TUTELA CONSUMATORI. Su una tv locale pugliese una trasmissione dedicata ai consumatori

La Puglia per i consumatori: venerdì 13 marzo andrà in onda su una tv locale (Teleradioerre) la prima puntata di SalvaDiritti, una trasmissione dedicata ai consumatori e ai loro problemi. Nel corso della puntata si parlerà della conciliazione con Enel e del pericolo di finire nelle banche dati dei cattivi pagatori, di crisi economica e dei bonus del Governo.

SalvaDiritti si propone come guida utile per il cittadino e il consumatore consapevole. Sarà in onda, per dieci puntate a cadenza settimanale, su un circuito di tv locali del Sud Italia. Ogni puntata, della durata di 25 minuti, si articola in news, approfondimenti, sondaggi e commenti dell’avvocato in studio.

Utenze domestiche, prestiti, banche dati pregiudizievoli, mobilità, mutui, carte di credito, vacanze, acquisti a rate e insidie del web, sono solo alcune delle piccole e grandi questioni di ogni giorno che saranno affrontate in SalvaDiritti con consigli pratici, suggerimenti, proposte di rimedi e scappatoie.

La trasmissione è collegata al sito www.salvadiritti.it, sul quale è possibile rivedere il programma, consultare gli approfondimenti a cura della redazione, scaricare la modulistica e entrare in contatto con la redazione partecipando ai forum e alle riunioni di redazione trasmesse in streaming.

La programmazione di SalvaDiritti

  • Su Puglia Channel (canale 844 Sky) ogni sabato alle 20, in replica domenica alle 13.30 e lunedì alle 23.30.
  • In Puglia su Telerama (Lecce, Brindisi e Taranto, ogni sabato alle 00.30. In replica su Telerama1 domenica alle 12 e martedì alle 19.30). Su Teleradioerre (Foggia e Bat, ogni venerdì alle 22, in replica sabato alle 19 e domenica alle 23), su Telebari (Bari, ogni sabato alle 19. In replica lunedì alle 15.30 e mercoledì alle 22).
  • In Molise su TeleMolise (Ogni sabato alle 22.30, in replica domenica alle 21.30 e lunedì alle 18.35).
  • In Basilicata su Trm (ogni domenica alle 19.50, in replica lunedì alle 18 e martedì alle 17).

 

Comments are closed.