TUTELA CONSUMATORI. Torna “Affari tuoi”. Dona in studio per correttezza del gioco

Lunedì 15 settembre riprende il programma televisivo "Affari tuoi", e come le scorse edizioni l’Unione Nazionale Consumatori sarà presente in studio per assistere alla trasmissione in rappresentanza degli utenti, al fine di sorvegliare sullo svolgimento del gioco. "Accettiamo volentieri l’invito della Rai a partecipare al programma – dichiara Massimiliano Dona, Segretario generale dell’Unione Nazionale Consumatori – al fine di assicurare ai telespettatori un’ulteriore garanzia di regolarità nello svolgimento del popolare gioco televisivo".

La sua presenza – spiega Dona – si affianca a quella del notaio cui è demandato per legge di attestare la pubblica fede. Dona ha poi ricordato i numerosi telespettatori che si sono rivolti all’associazione per fare segnalazioni o richieste di chiarimento, tutte puntualmente evase: "In questi anni la nostra presenza in studio ha assicurato una sorta di dialogo permanente tra la redazione del programma e quanti sono a casa, così da rendere più chiari alcuni meccanismi e rimuovere le perplessità che legittimamente possono essere sollevate dai telespettatori".

Infine, sollecitato circa la recente sentenza resa dal Consiglio di Stato in ordine alle dinamiche del gioco, l’Avvocato Dona ha spiegato che questo provvedimento conferma espressamente il regolare svolgimento del programma, così spazzando il campo dalle polemiche sollevate da alcuni amanti dello scoop. La sentenza, in pratica, si limita a richiedere alla società Endemol, responsabile della selezione dei giocatori, di pubblicare preventivamente i criteri di selezione, cosa che la società ha fatto, anche in collaborazione con la Rai.

Comments are closed.