TUTELA CONSUMATORI. Truffe, UNC Puglia: “Attenzione, la Polizia non vende riviste al telefono”

"La Polizia non vende riviste al telefono". La segnalazione viene dall’Unione nazionale consumatori Puglia, che sul proprio sito internet mette in guardia i consumatori da truffe telefoniche nelle quali malintenzionati si spacciano come rappresentati di forze dell’ordine per "vendere" riviste. L’associazione mette in guardia: le forze dell’ordine, anche se pubblicano riviste e calendari, non vendono i loro prodotti per via telefonica.

Spiega l’UNC Puglia: "Ci avviciniamo alla fine dell’anno e dobbiamo mettere in guardia i consumatori da una purtroppo frequente vendita telefonica truffaldina ed aggressiva. La tipica telefonata suona così: "Salve signora, siamo della Polizia, sappiamo che lei è da sempre una nostra sostenitrice, vuole sottoscrivere anche quest’anno l’abbonamento alla nostra rivista?". Lo stesso a dirsi per Carabinieri, Guardia di Finanza, Vigili del Fuoco e simili. La leva psicologica è sin troppo evidente: non vorrete mica scontentare la Guardia di Finanza o la Polizia… ? La tecnica di vendita la potete riconoscere facilmente perché è particolarmente aggressiva: vi richiameranno e molesteranno sino a quando non comprerete". Attenzione però: si tratta di una truffa, spesso a prezzi carissimi.

Comments are closed.