TUTELA CONSUMATORI. UNC, Premio Dona dedicato a “Etica delle imprese e diritti dei consumatori”

"Etica delle imprese e diritti dei consumatori" è il tema del Premio Dona di quest’anno, organizzato dall’Unione Nazionale Consumatori per ricordare il suo fondatore, riconosciuto anche come il padre del movimento consumerista italiano. L’edizione 2010 partirà da una domanda: "Chi è senza peccato?". Spiega il segretario nazionale UNC Massimiliano Dona annunciando il convegno, in programma a Roma (Centro Congressi Montecitorio Eventi, P.zza Capranica 101) il prossimo 25 novembre: "La giornata di consegna del Premio, istituito per ricordare il fondatore del consumerismo in Italia, sarà l’occasione per fare il punto sul livello di onestà dei nostri mercati, sul rapporto intercorrente tra la moralità esibita dalle imprese e quella attuata nel concreto, ma anche sul grado di consapevolezza maturato su questi temi dal consumatore".

"Lo stesso consumatore -prosegue Dona – talvolta non è in grado di valutare a pieno la correttezza della sua controparte professionale, spesso non è pronto a realizzare, egli stesso, comportamenti etici nel proprio agire e nelle quotidiane scelte di consumo. Per questo la domanda è ‘chi è senza peccato’ e per questo abbiamo scelto le immagini di alcuni sassi per raffigurare l’argomento. Ognuno è chiamato a fare la sua parte, ognuno è chiamato a rispondere in modo onesto: ognuno -conclude Dona- è chiamato ad interrogarsi su se stesso prima di ‘scagliare la prima pietra’ ".

Comments are closed.