TUTELA CONSUMATORI. Vuvuzelas, Adoc: occhio alle speculazioni

I Mondiali attualmente in corso in Sud Africa saranno ricordati anche per le rumorose trombette da stadio, le vuvuzelas, che da oggi sbarcheranno anche in Italia. L’Adoc teme possibili speculazioni sul prezzo. "Attenti alle speculazioni sulle vuvuzelas, una trombetta si può pagare anche 10 euro – avverte Carlo Pileri, Presidente dell’Adoc – il 4000% in più rispetto al costo di produzione che si attesta sui 25 centesimi al pezzo. Considerando il fatto che le vuvuzelas sono ormai diventate una "moda", sia dentro che fuori gli stadi, c’è il rischio di spendere cifre folli per una semplice trombetta di plastica che, una volta finito il Mondiale, finirebbe nel dimenticatoio".

Comments are closed.