USURA. Avviso Pubblico e SOS Impresa: firmato accordo per la lotta e la prevenzione

Un accordo per realizzare, nel corso del prossimo anno, una serie di iniziative per la lottae la prevenzione all’usura è stato sottoscritto ieri presso la sede di Confesercenti a Roma, dalle associazioni Avviso Pubblico (Enti locali e Regioni per la formazione civile contro le mafie) e SOS Impresa. Obiettivo dell’accordo è sensibilizzare gli Enti Locali sulla necessità di promuovere iniziative per fornire un aiuto concreto alle vittime dell’usura e mettere a disposizione e realizzare ambulatori antiusura e sportelli di aiuto a seconda delle esigenze delle varie realtà territoriali.

L’accordo, come si legge nella nota delle associazioni, "nasce dalla constatazione che il fenomeno dell’usura, oltre a rappresentare un vero e proprio dramma per migliaia di persone, inquina fortemente il tessuto economico e sociale di intere comunità, favorendo, nelle sue manifestazioni più gravi, il riciclaggio del denaro sporco di molte organizzazioni criminali e compromettendo, in modo grave, il tessuto imprenditoriale sano delle nostre città".

Presenti all’iniziativa anche il Sottosegretario al Ministero degli Interni con delega, Ettore Rosato, e il Prefetto antiracket e antiusura, Raffaele Lauro, che hanno messo in guardia famiglie e imprese su molte finanziarie che sbandierano l’offerta di prestiti super-agevolati e che spesso mettono in ginocchio, anche con azioni illegali, le persone che ad esse si rivolgono. Tra le azioni previste dall’accordo anche attività di prevenzione verso imprese e famiglie sovraindebitate e campagne di educazione all’uso responsabile del denaro.

Comments are closed.