UTENZE DOMESTICHE. Servizio idrico toscano, Aduc presenta esposto contro Publiacqua

L’Aduc ha presentato un esposto-denuncia alla Procura della Repubblica di Firenze nei confronti del gestore idrico toscano, Publiacqua, ipotizzando i reati di truffa, appropriazione indebita, interruzione di servizio pubblico ed altri. La Società in questione, ha chiesto ad alcuni utenti – spiega l’Associazione in una nota – il pagamento di alcune bollette già onorate in precedenza delle quali Publiacqua non aveva traccia perché la società letturista, Asco, è fallita e non le ha corrisposto alcune somme.

Nell’esposto l’Aduc fa presente che Publiacqua era stata informata almeno dal 16 gennaio 2009 dell’ammanco e delle ragioni dello stesso ma non si era adoperata per evitare che la situazione conducesse a conseguenze piu’ gravi, come poi effettivamente e’ accaduto. Publiacqua – si legge nella nota dell’Associazione – si e’ limitata a tacere, anche ai singoli utenti, la situazione: infatti, solitamente, al mancato pagamento di una bolletta consegue sempre perlomeno un sollecito di pagamento ma cio’ non e’ stato fatto. Secondo l’Aduc il comportamento di Publiacqua non è stato corretto e non può minacciare – come sta facendo – la sospensione di un servizio pubblico nel caso in cui i "truffati" non paghino nuovamente le bollette per le quali avevano gia’ pagato.

Comments are closed.