UTENZE. Acquedotto pugliese blocca le tariffe per il 2007

Tariffe invariate per la distribuzione dell’acqua nella regione Puglia. La società Acquedotto Pugliese ha infatti deciso di non aumentare nel 2007 le tariffe del Servizio Idrico Integrato dell’Ambito Territoriale Ottimale Puglia, al fine di favorire il processo di revisione della tariffa avviata dalla Autorità d’Ambito. La notizia è stata resa nota tramite una lettera inviata alle associazioni dei consumatori.

In relazione al documento reso noto dalla stessa Autorità d’Ambito, in base al quale veniva ipotizzato che le tariffe applicate dal 2003 al 2005 avrebbero prodotto maggiori introiti per AQP per circa 83 milioni di Euro, AQP sostiene, invece, di avere titolo nel triennio a richiedere una integrazione dei ricavi di circa 7,3 milioni di Euro. AQP, pertanto, ha rigettato l’ipotesi di rimborso, manifestando all’Autorità d’Ambito la propria disponibilità ad esperire un tentativo di amichevole composizione della questione come previsto, in questi casi, dalla Convenzione di Gestione.

Comments are closed.