UTENZE. Perugia: Tariffa di igiene ambientale, firmato protocollo Comune, Consumatori e Sindacati

Stop alle tariffe per il 2007, sviluppo della raccolta differenziata e lotta all’evasione fiscale. Questi i punti principali dell’accordo siglato in questi giorni in materia di Tariffa di Igiene ambientale tra il Comune di Perugia, le organizzazioni sindacali, le associazioni datoriali e le associazioni dei consumatori. Soddisfazione è stata espressa dalle associazioni dei consumatori firmatarie dell’accordo: Movimento difesa del cittadino, Federconsumatori, Adiconsume Codacons, che per la prima volta hanno partecipato ad un tavolo di concertazione con le associazioni sindacali e datoriali, a denotare l’importanza che il consumerismo umbro ha ormai raggiunto.

In particolare, l’intesa prevede l’invarianza tariffaria nell’anno 2007, nella lotta all’evasione fiscale ed utilizzo delle risorse recuperate per ridurre i costi e, quindi, la tariffa, a favore dei cittadini e delle imprese, l’impegno dell’Ato 2, rifiuti, a completare nel più breve tempo possibile, le procedure per l’effettuazione della gara per l’affidamento del servizio di gestione dei rifiuti urbani e assimilati; l’incremento della raccolta differenziata nel territorio perugino; l’assunzione del modello ISEE per la determinazione delle fasce di riduzione e di agevolazione della TIA; l’aumento del Fondo di solidarietà da Euro 225.000,00 dell’anno 2006, ad Euro 350.000,00 per il 2007.

 

Comments are closed.