VACANZE. Nuove tendenze emergono: un italiano su venti paga a rate le ferie

Per chi non va in campeggio ma cerca il tour e il viaggio impegnativo, nuove tendenze emergono: pagare a rate anche le vacanze. Il trend sta prendendo piede nelle abitudini degli italiani, che per non rinunciare alle ferie rateizzano il proprio soggiorno. Uno su venti ha rateizzato la spesa per le ferie: questa è la tendenza secondo quanto emerge da un’inchiesta dell’Agi che ha interpellato gestori alberghieri, agenzie di viaggio, tour operator e associazioni consumatori.

Chi ha pochi soldi da spendere si rivolge a una vacanza economica confidando sul passaparola o su Internet e dunque paga tutto e subito. Ma qualcuno rileva che il pagamento a rate diluisce la spesa nel tempo specialmente in caso di viaggi costosi. Il fenomeno sembra dunque destinato ad aumentare nel prossimo futuro. Secondo Telefono Blu il trend del credito a rate è in aumento rispetto agli anni scorsi ma coinvolge circa il 5% degli italiani che partono per le vacanze: la maggioranza preferisce risparmiare durante l’anno per spesare le ferie senza ricorrere a una finanziaria. Mentre per Assoviaggi, l’Associazione nazionale delle agenzie di viaggio, si tratta di un fenomeno "marginale ma in crescita", nel quale incidono soprattutto le agenzie che emettono biglietti elettronici per l’acquisto di biglietti aerei. Alle rate si ricorrerebbe soprattutto per i viaggi lunghi e prenotati con ampio anticipo, soprattutto nelle grandi città, da parte di lavoratori con contratti che permettono la cessione del quinto dello stipendio come garanzia.

Comments are closed.