VINO. De Castro vieta i trucioli nei vini di qualità. Contrari anche gli agricoltori

"E’ insufficiente il decreto che vieta l’uso dei trucioli di legno esclusivamente per i vini Doc e Docg perché lascia fuori oltre il 70% della produzione vinicola italiana". E’ quanto sostiene la Cia-Confederazione italiana agricoltori (anche Coldiretti si è mostrata contraria)secondo cui "su questa delicata materia occorre agire con grande trasparenza, tutelando sia i produttori impegnati per una costante valorizzazione della qualità che i consumatori". Per questo motivo, la confederazione chiede al ministro De Castro di modificare il decreto estendendo il divieto dell’uso dei trucioli di legno anche agli altri tipi di vino.

Comments are closed.