conciliazione. MDC soddisfatto per accordo con Capitalia

Il Movimento Difesa del Cittadino (MDC) si ritiene soddisfatto dell’accordo raggiunto tra Capitalia e associazioni dei consumatori per l’adozione di una Carta degli Impegni e di una Procedura di Conciliazione stragiudiziale dei reclami.

"Questo accordo è una tappa importante di un percorso di collaborazione con Capitalia – dichiara Antonio Longo, Presidente del Movimento Difesa del Cittadino (MDC) – Apprezziamo molto l’apertura del Gruppo agli esperti delle associazioni, che sono presenti in oltre 200 sedi Capitalia grazie al progetto Dialogo".

"Con l’accordo di oggi si fa un passo decisivo verso un rapporto più trasparente tra banca e cliente e inoltre si valorizza il ruolo delle associazioni dei consumatori che difendono gli interessi degli utenti".

"Siamo reduci – continua Longo – da esperienze positive nel campo delle conciliazioni extragiudiziali con il Gruppo Capitalia. Basti pensare che nel 2004 il 98,8% delle richieste di indennizzo per i crac è stato risolto dopo quattro mesi di attività conciliative nell’ambito del programma "Protezione Investimento": sono stati infatti 3.753, sui 3.798 aventi diritto, i clienti interessati ai rimborsi per le obbligazioni Cirio, Parmalat e Giacomelli".

Comments are closed.