MINORI: Roma, “Carta bimbo” secondo atto

"Carta bimbo" secondo atto. Per l’iniziativa dedicata alle neomamme, e ideata dall’Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Roma, arriva la versione del 2010 arricchita di agevolazioni e opportunità. La carta è riservata alle mamme che partoriscono in città. L’iniziativa permette sconti per l’acquisto di beni necessari per la prima infanzia, dai pannolini al latte, con un carnet di 20 mila buoni spendibili presso il 120 punti vendita del circuito cittadino Carrefour. Ogni carnet prevede buoni per 88 euro di sconti per i prodotti di consumo e 66 euro per prodotti per l’infanzia (bagnetti, bilancia, scalda biberon, etc.) per un risparmio pari a 154 euro a famiglia.

Oltre ai buoni sconto la Carta offre alle mamme e alle giovani famiglie, con reddito inferiore a 35 mila euro, la possibilità di poter richiedere un piccolo finanziamento di 2 mila euro a tasso agevolato. Al microcredito possono accedere anche le "famiglie numerose", a prescindere dalla certificazione Isee, che abbiano avuto il quarto figlio, e oltre, dopo il 1° gennaio 2009.

Il Censis ha monitorato mille mamme tra quelle che hanno avuto la card lo scorso anno: fra queste almeno il 50 per cento sono romane dalla nascita, il 54 per cento risiede a Roma da oltre 10 anni e poco più del 12 per cento ha partorito in città ma risiede altrove.

Lo studio del Censis dice poi che il 44 per cento delle mamme ha un diploma, il 34 per cento ha una laurea e appena il 17 per cento ha la licenza media. Ad avere un lavoro stabile sono il 55 per cento delle neo mamme, mentre il 12 per cento ha un lavoro con contratto a tempo determinato e il 30 per cento invece non ha occupazione (16 per cento perché disoccupate e 14 per cento perché casalinghe).
I nonni sono gli alleati più forti sui quali le giovani famiglie possono contare, con oltre il 50 per cento delle mamme che, tornando a lavorare, gli affidano i loro bambini. Il 23 per cento invece preferisce i nidi comunali.

Per informazioni e per richiedere la carta anche un sito internet: www.cartabimbo.it

Comments are closed.