OSSERVATORIO. L’auto costa troppo: il 40% degli europei è disposto a spostarsi in modo alternativo

La benzina è alle stelle, le assicurazioni auto lievitano e mantenere un’automobile sta diventando un “lusso”. L’alternativa? Abbandonare la quattro ruote e scegliere un mezzo di trasporto alternativo. Oppure decidere di mettere le assicurazioni auto a confronto in modo da trovare un metodo ottimale per risparmiare.  In base al 4° Osservatorio su Mobilità e Mezzi di Trasporto, condotto da Europcar in collaborazione con l’Istituto di Ricerca Ipsos, il 43% dei guidatori europei sta prendendo in considerazione l’idea di mettere da parte la propria auto.

Sono dati sconcertanti se si pensa che qualche tempo fa parlavamo del fatto che gli italiani trascorrono più di un’ora al giorno al volante, dimostrazione del fatto che l’automobile è un mezzo fondamentale nella vita delle persone. E’ stato fatto un confronto con i dati di dieci anni fa, da cui è risultato che nel 2001 in media l’auto si usava di meno e per fare tragitti più brevi.

Lo studio, basato sulle risposte di 6 mila automobilisti residenti in Belgio, Francia, Germania, Italia, Portogallo, Spagna e Regno Unito, mostra che il disamore per le auto è causato soprattutto da ragioni economiche, in Italia più che altrove: per il 32% del campione italiano, il costo della propria macchina è eccessivo (contro il 22% in Europa) e ben l’86% ammette che mantenere un’auto sia molto oneroso (contro l’83% degli europei). Tra i guidatori del Bel Paese, oltre la metà dichiara di avere intenzione di rinunciare ad almeno una delle auto possedute dalla propria famiglia (rispetto al 43% degli europei).

Tra le soluzioni di mobilità alternative, una delle più gettonate tra gli automobilisti europei è l’auto a noleggio, considerata l’opzione più pratica (per il 46% degli intervistati) e più economica (35%). Tuttavia, il 61% dei guidatori italiani ritiene che il noleggio sia complicato e stressante (contro il 55% degli europei); il 53% dichiara di non avere a disposizione un’agenzia di noleggio vicino casa e il 52% non la trova pratica.

Questa riluttanza nei confronti delle vetture a nolo dimostra che, forse, è ancora presto per rinunciare alla propria macchina: in compenso, però, si può provare a ridurre i costi di mantenimento, scegliendo mezzi che consumino poco e selezionando con attenzione la polizza auto più vantaggiosa. Con l’aiuto del servizio di confronto rca di SuperMoney, è possibile valutare le assicurazioni online offerte da numerose società, come le compagnie dirette Direct Line, che copre circa un quarto del mercato, Linear, che è parte del Gruppo Unipol, Quixa, che mette a disposizione di ogni cliente un consulente personale, Genialloyd, la compagnia diretta di Allianz, Zurich Connect (il nuovo marchio di Zuritel) , Dialogo, parte del Gruppo Fondiaria-SAI, Genertel e tante altre. Chi acquista la polizza sul portale ha l’opportunità di risparmiare anche sul carburante: comprando l’assicurazione auto su SuperMoney e coinvolgendo un amico si ottengono in regalo fino a 50 euro in buoni benzina.

‘La riproduzione di questo contenuto è autorizzata esclusivamente includendo il link di riferimento alla fonte Help Consumatori e il link al sito Supermoney.eu’

Comments are closed.