OSSERVATORIO. Prorogati i termini per la richiesta del “prestito bebè”

La nascita di un bebè è un’emozione garantita non solo per i genitori, ma anche per tutti i familiari e gli amici che partecipano con gioia all’avvenimento. Inutile dire che, oltre ad essere responsabili di una buona educazione, i genitori devono essere consapevoli dei costi cui vanno incontro, per assicurare al nuovo nato un’esistenza più che dignitosa. A questo proposito, per affrontare le prime ingenti spese, neomamme e neopapà possono informarsi sui migliori prestiti personali online o usufruire del fondo statale a loro disposizione.

Dal 2009 tramite il “Fondo di credito per nuovi nati”, istituito presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, le famiglie con nuovi nati o bambini in adozione hanno potuto usufruire di un prestito agevolato per affrontare le spese per la cura e il mantenimento del bambino. La garanzia del Fondo copre solitamente il 50 % del finanziamento richiesto dalla famiglia. Il provvedimento ha previsto una dotazione del Fondo di 25 milioni di euro per ciascuno dei seguenti anni: 2009, 2010, 2011.

Chi non ha potuto presentare la domanda di accesso al prestito entro la scadenza dei termini prevista in precedenza per il 30 settembre 2010, ora ha tempo fino al 31 dicembre 2010. La proroga è stata concordata dall’ABI, Associazione Bancaria Italiana, ed il Dipartimento per le politiche della famiglia della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Per rendersi conto di ciò che offrono attualmente gli istituiti di credito abbiamo formulato una richiesta tipo per un prestito personale tramite Supermoney, per una liquidità di 5.000 euro, della durata di 2 anni, senza assicurazione, e modalità di rimborso indifferente. Confrontando le tariffe tra quelle proposte il primo prestito più conveniente per il nostro profilo è il Prestito Findomestic con una rata mensile di 227 euro, con un Taeg di 8,81%, per un totale da rimborsare di 5.453 euro. Il secondo è il Prestito Contante di Unicredit Family Financing con rata mensile di 230 euro, Taeg di 9,92% e un totale di 5.509 euro. Il terzo prestito è Prestito Zero Spese di Barclays con un importo di rata mensile pari a 230 euro, Taeg 9,93% e un totale da rimborsare di 5.510 euro. Se si desidera richiedere un prestito, è bene effettuare un confronto personalizzato, per trovare l’offerta che più si adatta alle proprie esigenze.

‘La riproduzione di questo contenuto è autorizzata esclusivamente includendo il link di riferimento alla fonte Help Consumatori e il link al sito Supermoney.eu’

Comments are closed.