Telecom presenta nuova manovra tariffaria. Adusbef: “Valuteremo l’impatto sulle bollette”

Telecom Italia ha inviato all’Autorità delle tlc una nuova proposta tariffaria che prevede variazioni solo per le chiamate urbane (a partire dal 15 gennaio), rinviando invece la decisione per quello che riguarda le telefonate fisso-mobile. La parola spetta ora all’Authority, che ha in programma una riunione del Consiglio per il 10 gennaio prossimo, di cui però non è ancora stato stilato l’ordine del giorno. La nuova proposta per le chiamate urbane, inviata dopo le proteste delle associazioni dei consumatori (che avevano prefigurato un aumento per le famiglie di 37 euro per l’intera manovra, fisso-mobile compreso), conferma l’aumento dello scatto alla risposta da 6,2 a 7,87 centesimi, mentre viene ritoccata la tariffa al minuto.

Nella proposta originaria Telecom aveva proposto per la fascia di punta un calo a 1,48 centesimi al minuto, che ora diventano 1,43. Nella fascia ridotta, invece, viene confermato il ribasso a 0,82 centesimi. Per le chiamate da telefono fisso a mobile Telecom potrebbe decidere di rinviare la manovra per metterla insieme al provvedimento sui costi della terminazione, ossia la parte della tariffa di spettanza degli operatori mobili, che dovrebbe essere approvata quest’anno. Il Presidente dell’Adusbef, Elio Lannutti commenta la presentazione da parte di Telecom della nuova manovra tariffaria che non comprende le variazioni nei prezzi delle chiamate fisso-mobile: "Se la nuova proposta tariffaria di Telecom Italia costerà qualcosa ai consumatori la rispediremo al mittente, come abbiamo fatto l’altra volta".

"Grazie alla nostra vigilanza – ha spiegato Lannutti – la manovra di fine anno è stata bloccata. La manovra era spacciata a costo zero, ma così non era, perché per le famiglie si prefigurava un aumento tra 250 e 300 milioni l’anno". Lannutti ricorda che "l’Autorità ha l’obbligo di convocare le associazioni dei consumatori prima di accettare la proposta: la valuteremo e faremo i conti. Se costerà qualcosa lo diremo e la rispediremo al mittente".

Comments are closed.