TUTELA CONSUMATORI. Enel Energia: ecco come riconoscere gli agenti di vendita

“I venditori sono sempre riconoscibili dal tesserino attestante le generalità della persona, l’indicazione dell’agenzia per cui operano e il logo del gruppo Enel. Gli operatori devono esibire, su richiesta, il proprio documento di identità. Gli agenti, essendo liberi professionisti, possono proporre anche altri servizi, come ad esempio abbonamenti a tv satellitari o servizi telefonici”. Sono alcune delle indicazioni che arrivano da Enel Energia, società del Gruppo Enel che opera sul mercato libero dell’energia elettrica e del gas, che intende in questo modo rispondere alle segnalazioni su presunti raggiri da parte di agenti che propongono contratti a domicilio.

Il materiale informativo, informa Enel Energia, è riconoscibile attraverso il logo Enel. E comunque l’invito dell’azienda è quello di “prestare particolare attenzione a coloro che si mostrano riluttanti nell’esibire tesserini e documenti di identità, ribadendo che nessuno può comunque richiedere, a domicilio, il pagamento in contanti di bollette Enel Energia o di servizi fatti per conto di Enel Energia”.

Aggiunge l’azienda: “Il cliente, presumibilmente raggirato, può sempre inviare una richiesta di disconoscimento fermo restando che la clausola di recesso in caso di sottoscrizione di un contratto con Enel Energia è espressa in modo chiaro e conforme come indicato dall’Autorità. Resta valido inoltre il diritto di ripensamento che il cliente può esercitare nell’arco dei 10 giorni dalla stipula del contratto. I clienti che hanno firmato un regolare contratto con Enel Energia, in caso di insoddisfazione o se le condizioni diventassero svantaggiose, possono rescindere il contratto in ogni momento entro un mese”.

Sono a disposizione dei clienti il sito www.enelenergia.it e altri canali di contatto, come il numero verde 800 900 860 e da cellulare il numero 199.50.50.65 (a pagamento). Le richieste di disconoscimento per eventuali contratti che il cliente ritiene stipulati con un presunto raggiro possono essere inviate allegando il proprio documento e il contratto che si intende disconoscere ai seguenti numeri di fax: 800.046.311 per forniture di energia elettrica; 800.997.736 per forniture gas.

Ci sono poi altri numeri fax di riferimento: 800.046.311 per richieste generiche per le forniture di energia elettrica; 800.997.736 per richieste generiche per le forniture gas; 800.066.386 per dimostrati pagamenti, diffida o esecuzione distacchi per forniture di energia elettrica e gas; 0864.303117 per forniture straordinarie.

Comments are closed.