Abi: proseguono le “pillole” online sui mutui casa

Proseguono le “pillole” dell’Abi sui mutui. L’Associazione bancaria italiana è infatti impegnata nella diffusione di una serie di video online sui mutui casa, con informazioni semplici e dirette per rafforzare la consapevolezza dei cittadini sui mutui. La pubblicazione è mensile. Si tratta di un “percorso formativo e informativo” che l’Abi “promuove e indirizza a chi intende acquistare casa tramite un mutuo, e a chi è già titolare di un mutuo”. Le pillole Abi affrontano le fasi che riguardano la stipula del contratto di mutuo seguendo idealmente le possibili esigenze dei mutuatari o di chi è interessato ad accedere a questo tipo di finanziamento.

“Attraverso un linguaggio semplice ed accessibile – spiegava l’Abi lanciando l’iniziativa a marzo – sono affrontati i principali quesiti e aspetti che occorre considerare prima di richiedere il mutuo, e sul processo da seguire per ottenere il prestito, affinché le persone possano acquisire una maggior dimestichezza con alcuni specifici momenti tecnici che caratterizzano questa fase. Successivi approfondimenti sono dedicati alle opportunità a disposizione del mutuatario per sostituire o estinguere anticipatamente il mutuo, o per modificarne le condizioni. Particolare attenzione, inoltre, è dedicata alle misure a sostegno dei mutuatari in difficoltà: si tratta delle iniziative per sostenere le persone e le famiglie in difficoltà economica, uniche nel loro genere in Europa, promosse anche in collaborazione con le Associazioni dei Consumatori”. L’iniziativa si inserisce nel progetto  ‘Trasparenza Semplice’, avviato da Abi con le Associazioni dei Consumatori per promuovere attività destinate a favorire semplificazione e accessibilità delle informazioni.

A oggi sono queste le pillole disponibili online:

Come accedere a un mutuo?
https://www.youtube.com/watch?v=6Qh13jbmuzU

Accendere un mutuo: quali diritti?
https://www.youtube.com/watch?v=ax9NFwLF7h0

Cosa succede se non paghi le rate?
https://www.youtube.com/watch?v=VdbLbXACEq0

Comments are closed.