Acqua, Confconsumatori Prato prepara causa collettiva contro Publiacqua

A 10 giorni dalla sentenza del Consiglio di Stato che ha dato ragione a Comitati e Associazioni, Confconsumatori Prato “affilano le armi” per una nuova causa collettiva a difesa degli utenti di Publiacqua.

“Da quando è stato promulgato l’esito referendario nel luglio 2011, la nostra associazione, unitamente ai Comitati territoriali per l’Acqua Bene Comune, ha chiesto ai gestori del servizio idrico di restituire ai cittadini la cosiddetta “remunerazione del capitale investito”, che non è altro che il profitto che i soci privati acquisiscono per gli investimenti programmati negli impianti – ha dichiarato il presidente di Confconsumatori di Prato, Marco Migliorati – Nel nostro caso, tuttavia, Publiacqua fino ad oggi non ha mai restituito alcunché agli utenti, trattenendosi somme non dovute, dal luglio 2011 fino ad oggi. Iniziamo pertanto la raccolta di adesioni per una causa collettiva a Publiacqua”.

Comments are closed.