Sardegna, AACC vs Abbanoa: rispetti gli impegni

Duemila e cinquecento utenti morosi oggetto della task force di Abbanoa, il gestore unico del servizio idrico integrato dell’autorità d’ambito della Sardegna. Il Coordinamento Regionale Associazioni Consumatori Indipendenti della Sardegna non ci sta e ricorda al gestore che “esistono delle chiare regole di confronto e dei protocolli mai rispettati nei confronti dei rappresentanti dei consumatori anche quei consumatori che addita come utenti morosi (che sarebbe poi tutto da verificare il perchè). Secondo le Associazioni Abbanoa farebbe meglio a dedicare una task force “al controllo dei reclami inevasi o evasi con notevole ritardo che sono molto più dei possibili utenti morosi,inoltre suggeriamo ancora prima il rispetto della carta dei servizi puntualmente disattesa,e suggeriamo ancora di attivare una buona volta il famoso tavolo di confronto mai rispettato nei nostri confronti”. Alle Associazioni non resta che attendere che il nuovo CDA le convochi per un confronto più costruttivo.

Comments are closed.