Gas, Eni manda conguaglio da 81.000 euro: MDC la fa scendere a 12 euro

Un conguaglio da 81.000 euro per il consumo di gas domestico? Purtroppo può succedere, come è successo ad una cittadina romana che ha ricevuto questa “sorpresa” da Eni e per due anni ha dovuto combattere per non pagarla. L’incubo è finito finalmente qualche giorno fa, dopo che si è rivolta al Movimento Difesa del Cittadino di Roma Ovest ed è stata attivata la procedura di conciliazione paritetica grazie all’avvocato Dalila Loiacono. La bolletta è passata dalla stratosferica somma di 81.000 euro a 12 euro.

La signora, dopo aver ricevuto la bolletta, aveva inoltrato all’azienda una serie di reclami e dopo un anno e mezzo era riuscita a far scendere il proprio debito a 4.600. Ma secondo lei questa cifra era ancora troppo elevata rispetto ai suoi consumi: nonostante continuasse a contestare la somma, però, Eni insisteva nel chiedere il pagamento della cifra “compromesso” per risolvere il contenzioso.

Ma la signora non si fa abbindolare e decide di rivolgersi alla sede MDC di Roma Ovest che, attivando la conciliazione, strumento extragiudiziale di risoluzione delle controversie, riesce in poco tempo a risolvere la situazione a favore dell’utente riportando la cifra da 81.000 a 12 euro e procedendo allo stralcio delle fatture errate.

“L’attivazione della conciliazione paritetica costituisce una grande opportunità per i cittadini che possono risparmiare e ottenere risultati efficaci e veloci, ma anche per le aziende che hanno la possibilità di non incrinare la fiducia con i consumatori rettificando comportamenti errati – dichiara Dalila Loiacono – Ricordiamo quindi ai cittadini che per attivare la procedura è sufficiente rivolgersi alle associazioni dei consumatori”.

La sede di Roma Ovest si trova in via Val Varaita 8 ed è aperta ai cittadini il giovedì dalle 9,00 alle 13,00 e dalle 15,00 alle 19,00. Per prenotare un appuntamento basta telefonare al numero 06.88642693 o scrivere all’indirizzo mail romaovest@mdc.it.

Un commento a “Gas, Eni manda conguaglio da 81.000 euro: MDC la fa scendere a 12 euro”

  1. Giovanni ha detto:

    Incredibile che accadano certe cose, anche a me è capitato con eni (per fortuna non era quella cifra, ma 450 euro non sono comunque pochi). Alla fine il fornitore ha perso un cliente, perchè dopo questa vicenda sono passato ad edison.