Comprare casa all’estero? Più facile con EUFides, piattaforma di notai europei

Da oggi, acquistare o vendere un immobile in un altro Paese europeo sarà un gioco da ragazzi: inizia ufficialmente la sperimentazione del progetto EUFides, piattaforma del notariato europeo che faciliterà le transazioni immobiliari tra i 21 paesi UE, dove è in vigore il sistema di notariato latino. Grazie al network EUFides, approvato all’unanimità lo scorso giugno dall’assemblea generale del CNUE (Consiglio dei notariati d’Europa), i cittadini avranno più facilità e certezza giuridica nell’acquisto, con notevole risparmio di tempo.

Nello specifico il sistema permetterà ai cittadini di contattare il proprio notaio di fiducia che seguirà direttamente per via telematica la compravendita in collaborazione con il notaio straniero dove è situato l’immobile da acquistare. La piattaforma EUFides consentirà, quindi, in futuro di poter svolgere a distanza tutte le pratiche tipiche per l’acquisto di un immobile: dal trasferimento dei dati all’esecuzione delle diverse procedure amministrative imposte dai singoli Stati, fino alla conclusiva firma dell’atto di vendita

Tilman Götte, presidente del Consiglio dei Notariati dell’Unione Europea (CNUE), ha dichiarato: “Il progetto EUFides è il frutto della cooperazione rafforzata nel campo immobiliare tra i notai d’Europa, con l’aiuto di tecnologie di punta per la condivisione di documenti tra notai di diversi paesi. EUFides risponde al bisogno di sicurezza giuridica dei cittadini europei al momento di un acquisto immobiliare transfrontaliero”.

 

 

Comments are closed.