Liti condominiali, Mdc aderisce al Protocollo Anaci

Anche il Movimento Difesa del Cittadino ha aderito al Protocollo d’Intesa siglato lo scorso anno tra l’Anaci, l’Associazione Nazionale degli amministratori condominiali e immobiliari, e Adiconsum, Adoc, Altroconsumo, Assoutenti, Cittadinanzattiva, CTCU, Federconsumatori, Movimento Consumatori, Unione Nazionale Consumatori. L’obiettivo dell’Intesa è la costituzione di un tavolo permanente di confronto nel settore condominiale e immobiliare per la tutela dei diritti dei consumatori-condomini e la conciliazione paritetica. Tra le azioni comuni previste nell’ambito del Protocollo vi è la costituzione di sportelli territoriali gestiti congiuntamente da Anaci e Mdc  dove, chi ne avrà bisogno, potrà contare sulla consulenza di esperti nonché sperimentare la conciliazione per la risoluzione di eventuali controversie.“Si tratta di un passo in più – commenta MDC – nella direzione della tutela del cittadino anche in questo settore, che soprattutto negli ultimi anni è stato interessato da profondi cambiamenti oltre che da molti contenziosi. È importante quindi che le Associazioni siano vive rappresentanti degli interessi dei consumatori e sinergie di questo tipo non possono che portare dei notevoli miglioramenti”.

Comments are closed.