Roma verso conclave, +20% di annunci di affitti e prezzi da alta stagione

Di questi tempi a Roma, dalle parti del Vaticano, è facile imbattersi in annunci di appartamenti in affitto con prezzi più alti del solito (come se fossimo in alta stagione). E non sarà un problema trovare immobili disponibili, visto che è scattata la corsa ad affittare casa. Il motivo? Il conclave che eleggerà il nuovo Papa e che attirerà nella Capitale migliaia di fedeli. Come volevasi dimostrare, visto che si era già verificato in passato con il Giubileo e non solo, l’annuncio delle dimissioni del Papa è diventata un’occasione, per molti proprietari di casa, di fare cassa sulle spalle di chi desidera seguire dal vivo l’elezione del nuovo Papa.

Secondo le analisi di Casevacanza.it, sito di Gruppo Immobiliare.it specializzato in affitti turistici, dal giorno stesso in cui è stata data la notizia delle dimissioni di Papa Benedetto XVI gli annunci di case vacanza nella Capitale sono cresciuti del 20%. E, anche se la data di inizio del Conclave non è stata ancora ufficializzata, la domanda di alloggi per il periodo compreso tra l’11 e il 17 marzo ha visto un aumento del 30%. Dunque il fermento attorno all’evento c’è e in molti sceglieranno di affittare un appartamento, invece che andare in albergo, per avere maggiore autonomia e (si spera) prezzi più bassi.

“Nel giro di pochi giorni non solo è cresciuto il numero di case disponibili per un affitto di breve periodo – ha commentato Francesco Lorenzani, responsabile di Casevacanza.it – ma chi aveva già pubblicato un annuncio nei mesi precedenti è spesso corso a modificarlo, mettendo in evidenza la vicinanza dell’immobile al Vaticano, o l’esistenza di comodi collegamenti con la Cappella Sistina. Anche i prezzi sono cresciuti, portando le cifre a livelli di alta stagione”.

Comments are closed.