Tecnocasa: 6 anni di lavoro per comprare casa

Da un lato c’è la diminuzione del prezzo degli immobili che secondo i dati raccolti dalle Agenzie del Gruppo Tecnocasa è diminuito del 10,5% rispetto al 2011. Dall’altro l’aumento della retribuzione media per dipendente che secondo l’Istat è cresciuta dell’1,5%. Rapportati questi due elementi, un’analisi condotta dall’Ufficio Studi del Gruppo Tecnocasa rileva che per comprare casa occorrono 6 annualità a fronte delle 7 che servivano nel 2011.

Non si sono registrate variazioni di rilievo a Verona e Palermo, dove sono comunque necessarie poco più di quattro annualità, mentre a Genova ne servono sempre 5, dato stabile rispetto all’anno scorso. Valori in diminuzione anche a Torino, Napoli e Firenze: nella città sabauda il valore si attesta a 5,2 annualità, mentre sotto il Vesuvio e nella Città del Giglio servono rispettivamente 7,4 e 7,7 annualità. È più facile acquistare casa a Bari, Bologna e Roma dove la variazione è stata di circa un’annualità in meno: tuttavia, se nelle prime due città servono 5 e 6 annualità rispettivamente, la Capitale presenta ancora i valori più alti, che quest’anno si attestano a poco più di 10 annualità. Da segnalare l’andamento di Milano, che ha subito il ribasso più consistente con    -2,3: dalle 10,4 annualità del 2011 si è passati alle 8,1 del 2012.

Comments are closed.