1. Skip to navigation
  2. Skip to content
  3. Skip to sidebar



Archivio della categoria ‘Acquisti’

Vino torna a tavola, Coldiretti: consumi in aumento. +5% Doc e +6% spumanti

lunedì, 25 settembre, 2017

Con uno storico aumento per l’acquisto di vini Doc (+5%), Igt (+4%) e degli spumanti (+6%), iI vino torna sulle tavole degli italiani. Dopo aver conquistato bar e ristoranti, si registra complessivamente un balzo del 3% anche tra le mura domestiche, con una profonda svolta verso la qualità come dimostra il fatto che a calare sono solo gli acquisti di vini comuni (-4%).  Una buona notizia per il vigneto Italia divulgata dalla Coldiretti che ha analizzato i dati di Ismea. (altro…)



Milano Fashion Week, Greenpeace: serve una moda “slow” che consumi meno

sabato, 23 settembre, 2017

Dal 20 al 25 settembre, Milano è la capitale italiana della moda. Tra eventi, sfilate e nuove tendenze, la Fashion Week porta alla ribalta un modello di produzione ancora fortemente incentrato sull’usa e getta” che poco ha assorbito degli influssi dell’economia circolare. La denuncia è stata lanciata da Greenpeace che, in occasione della settimana milanese della moda, ha presentato il nuovo rapporto “Fashion at the crossroads”. (altro…)



Tra banchi e palestra, Federconsumatori: fare sport può costare caro

lunedì, 18 settembre, 2017

Da una settimana o poco più, la campanella che segna l’inizio delle attività scolastiche è suonata in tutta Italia. Settembre però non è solo il mese de ritorno sui banchi ma anche il mese in cui di solito cominciano le varie attività extra scolastiche necessarie per riempire i lunghi pomeriggi invernali che altrimenti rischierebbero di essere trascorsi sul divano a guardare la tv o in compagnia dei videogiochi. Per vincere la battaglia contro la sedentarietà, molti genitori optano per incanalare l’interesse dei figli verso un’attività sportiva. (altro…)



Macchianera Internet Awards, fra i premiati Lercio.it e Zerocalcare

lunedì, 18 settembre, 2017

Miglior sito, miglior sito di satira e miglior battuta dell’anno. Questo il tris riuscito a Lercio.it, sito di satira e informazioni dichiaratamente false (ma spesso confuse con quelle reali, anche se i fini satirici sono evidenti, insieme al tono ironico e paradossale) che si è aggiudicato i tre premi nei Macchianera Internet Awards 2017, gli Oscar della Rete che premiano i  migliori siti e influencer italiani insieme alle pagine social più interessanti. (altro…)



Cura persona, Osservatorio Immagino: consumatori premiano prodotti “free from”

sabato, 16 settembre, 2017

“Senza parabeni” e arricchiti con ingredienti di origine vegetale (il classico argan, la più recente avena) sono le due tendenze più innovative che i prodotti per la cura della persona recano con sé. La più recente tendenza dei consumatori è quella di premiare prodotti “green” e tecnologici, cosmetici naturali e una cura della persona che non contenga sostanze nocive e si arricchisca di ingredienti vegetali. (altro…)



Prezzi, Istat: ad agosto inflazione a più 1,2%

giovedì, 14 settembre, 2017

Ad agosto l’inflazione aumenta dello 0,3%su base mensile e dell’1,2 rispetto ad agosto del 2016, accelerando rispetto all’1,1% di luglio. A trainare la ripresa dell’inflazione ci sono soprattutto i prezzi dei Beni energetici non regolamentati, la cui crescita si porta a più 4,3% (da più 2,1% del mese precedente) e i prezzi dei Servizi relativi ai trasporti, che aumentano del 4,4%, in accelerazione dal +3,2% di luglio. Così l’Istat nei dati definiti dei prezzi al consumo di agosto, che confermano la stima preliminare. (altro…)



Spesa delle famiglie, Confesercenti: in ripresa solo in sei Regioni su venti

martedì, 12 settembre, 2017

Le famiglie italiane spendono in media ancora 1.500 euro in meno rispetto al 2007, ultimo anno prima della crisi e, dal 2014 in poi, la ripartenza dei consumi è stata profondamente diseguale sul territorio. Succede così che in Trentino si spendono 16.500 euro in più della Calabria, divario aumentato del 97% dall’inizio della crisi. Sono questi alcuni degli higthlights che emergono dall’indagine condotta da Confesercenti a partire da dati Istat ed Eures-Cer sull’impatto regionale della grande recessione dei consumi che ha colpito l’Italia negli anni scorsi. (altro…)



Istat: produzione industriale in rialzo a luglio. Resta gap nei consumi delle famiglie

lunedì, 11 settembre, 2017

A luglio 2017 l’indice destagionalizzato della produzione industriale registra un incremento dello 0,1% rispetto a giugno. Nella media del trimestre maggio-luglio 2017 la produzione è aumentata dell’1,4% nei confronti dei tre mesi precedenti. (altro…)



Consumi al palo, MDC: crisi della quarta settimana anche nell’e-commerce

lunedì, 11 settembre, 2017

Come certificato dall’ISTAT, per le famiglie italiane la cosiddetta ripresa (o ripresina) stenta ancora ad arrivare. Lo testimoniano i consumi che nella cosiddetta “quarta settimana” restano al palo.  La situazione non cambia neppure per chi compra prevalentemente online. (altro…)



Agli italiani piace bio e superfood. Rapporto Coop 2017: food is the new fashion

sabato, 9 settembre, 2017

Agli italiani piace bio, integrale e di lusso. Il cibo è elisir, terapia e piacere. Rappresenta un’esperienza da condividere sui social network, una nuova moda, l’espressione di un’identità. Alla ricerca del benessere, gli italiani premiano i “cibi terapeutici”, superfood e non solo, che valgono ormai il 10% dei consumi alimentari, nonché i cibi “senza” (senza glutine, senza lattosio, senza olio di palma). (altro…)



Caro-scuola, Prodeitalia: una famiglia su tre in difficoltà con le spese

sabato, 9 settembre, 2017

Una famiglia su tre ha difficoltà a sostenere le spese per la scuola. Fra zaini, libri, dizionari, cancelleria e quant’altro, il corredo scolastico rischia di diventare una stangata per le famiglie. Le stime su quanto si dovrà spendere sono le più varie, non di rado contestate, ma secondo l’Osservatorio Prodeitalia un dato è certo: molte famiglie arrancano. Le spese per la scuola mettono infatti a dura prova i bilanci familiari. La spesa che preoccupa di più è quella dei libri. Per le scuole elementari, pesa tutto il corredo scolastico di cui attrezzare gli studenti. (altro…)



Arriva Gioca Smart. Assotabaccai-Assogioco: su ludopatia interventi contraddittori

venerdì, 8 settembre, 2017

L’ultimo annunciato è Gioca Smart, il Gratta e Vinci che si gioca sullo smartphone. Se da un lato si cerca di riordinare il settore dei giochi, e di porre un argine alla ludopatia, dall’altro arrivano novità che potrebbero certo far presa su chi è appassionato del genere. Con quali dimensioni forse è presto dirlo, ma una cosa è certa: il mercato continua. Così in Italia è stato presentato come novità assoluta il primo Gratta e Vinci al mondo che si gioca con lo smartphone. Il biglietto costa 3 euro e si compra in ricevitoria. Bisogna grattare il codice, inquadrare il QR Code e poi entrare nell’App per giocare. (altro…)



Tutti in palestra per rimettersi in forma? Federconsumatori: ecco quanto ci costa

venerdì, 8 settembre, 2017

Quanto costa rimettersi in forma dopo l’estate? Nulla, se si decide di svegliarsi all’alba e dedicarsi alla camminata veloce nel quartiere. Decisamente di più se si decide di iscriversi (o si ritorna) in palestra, che si voglia smaltire qualche chilo di troppo o semplicemente scaricare lo stress del lavoro quotidiano sul tapis roulant. I prezzi sono diversi e il budget da mettere in conto può essere molto vario: un abbonamento annuale costa in media circa 440 euro, un trimestrale è intorno ai 157 euro, per un carnet di dieci ingressi si paga poco più di 100 euro. (altro…)



La bussola dei diritti. Cosa fare se non risulta l’acquisto online?

venerdì, 8 settembre, 2017

Ho provato per due volte ad acquistare suTicketOne.it due biglietti per una mostra, ma l’operazione non è andata a buon fine. Di fatto risulta un ordine pagato, una spedizione stornata e un pagamento con Paypal andato a buon fine con relativa emissione di due fatture e del messaggio di addebito della banca della somma di euro 140,00. In patica ho pagato due volte per dei biglietti che non ho ricevuto. Cosa devo fare per evitare o recuperare l’addebito di questi importi non dovuti? (altro…)



Istat: a luglio consumi in frenata. UNC: Paese arretra, da luglio 2008 vendite -6,3%

mercoledì, 6 settembre, 2017

Secondo i dati diffusi oggi da Istat, a luglio 2017 le vendite al dettaglio diminuiscono, rispetto al mese precedente, dello 0,2% sia in valore sia in volume. Le vendite di beni alimentari registrano un aumento dello 0,1% in valore e una flessione di pari entità in volume (-0,1%); le vendite di beni non alimentari registrano una variazione negativa dello 0,3% sia in valore sia in volume. (altro…)



Cosmetici: i consumatori li vogliono green e naturali

mercoledì, 6 settembre, 2017

Green e naturali: così i consumatori più attenti vogliono cosmetici e prodotti per la cura della persona. C’è un’attenzione costante ai prodotti attenti all’ambiente e alla sostenibilità e questa si è riversata anche nel settore della cosmetica, dove il “green” si sta conquistando fette consistenti di mercato. Secondo il Centro Studi di Cosmetica Italia, che ha avviato quest’anno una rilevazione sui cosmetici “green”, il fatturato green delle aziende intervistate è stimato a 950 milioni di euro, pari al 9,0% del fatturato cosmetico italiano. (altro…)



Movimento Consumatori, “We like”: campus per giovani consumatori responsabili

martedì, 5 settembre, 2017

Con un campus si conclude il percorso dedicato alle scuole dell’iniziativa “We Like, il consumo che ci piace”, realizzata da Movimento Consumatori in collaborazione con NeXt Nuova Economia X Tutti. (altro…)



Caro-scuola, Osservatorio Findomestic: spesa in aumento del 13%

lunedì, 4 settembre, 2017

Settembre: le vacanze sono ormai al termine e si comincia a pensare a come affrontare la routine. Per le famiglie con figli in età scolare è anche il momento di fare i conti e programmare le spese per l’inizio della scuola. Quest’anno per libri e corredo scolastico di base si spenderanno in media 654 euro, il 13% in più dello scorso anno. (altro…)



Pil: Istat conferma, su anno +1,5%. UNC: dati positivi, ma strada ancora lunga

venerdì, 1 settembre, 2017

Nel secondo trimestre del 2017 il prodotto interno lordo (PIL) è aumentato dello 0,4% rispetto al trimestre precedente e dell’1,5% nei confronti del secondo trimestre del 2016. Rispetto al trimestre precedente, specifica l’Istat che ha diffuso oggi i dati, tutti i principali aggregati della domanda interna registrano aumenti. In particolare, si rileva una crescita dello 0,2% dei consumi finali nazionali e dello 0,7% gli investimenti fissi lordi. Le importazioni e le esportazioni sono cresciute, rispettivamente, dello 0,7% e dello 0,6%. (altro…)



Prezzi, Istat: inflazione ad agosto a 1,2%. Consumatori: nuova stangata per italiani

giovedì, 31 agosto, 2017

Secondo i dati provvisori di agosto resi noti oggi dall’Istat, l’inflazione registra un aumento dell’1,2% su base annua, dall’1,1 di luglio. La lieve ripresa dell’inflazione, afferma l’Istituto Nazionale di statistica, si deve principalmente ai prezzi dei beni energetici non regolamentati, la cui crescita si porta a +4,3% (da +2,1% del mese precedente) e alla dinamica dei prezzi dei servizi relativi ai trasporti (+4,4%, in accelerazione dal +3,2% di luglio). (altro…)



Confesercenti: a 10 anni dalla crisi, città con meno negozi e più bar e ristoranti

mercoledì, 30 agosto, 2017

Dal 2007 a oggi, infatti, sono scomparse oltre 108mila imprese del commercio in sede fissa, il 15% del totale. Attività che sono state parzialmente ‘sostituite’ da pubblici esercizi e attività ricettive (+63mila, per un incremento del 16,6%). È quanto emerge da uno studio dell’Ufficio Economico Confesercenti, elaborato a partire dai dati Istat e dalle rilevazioni dell’Osservatorio su Commercio e Turismo dell’associazione. Meno commercio tradizionale, più ristorazione e turismo, dunque. (altro…)



HC Istruzioni per l’uso. E-cig: il punto della situazione e qualche utile consiglio

mercoledì, 30 agosto, 2017

“Torna la rubrica “HC Istruzioni per l’uso” con un approfondimento sulle sigarette elettroniche, suggeritoci dal portale QualeScegliere.it”.

Boom nel secondo decennio degli anni Duemila, soluzione per eliminare il vizio del fumo o fenomeno di moda? Per il “World No Tobacco Day” 2017, l’Istituto Superiore della Sanità ha stimato che in Italia gli utilizzatori di sigarette elettroniche sono circa 1,3 milioni. Secondo Google Search, le parole “sigarette elettroniche” sono state ricercate in media oltre 200 mila volte al mese solo nell’ultimo anno. (altro…)



Aumenti nascosti, Adoc: serve intervento Ue per tutelare i diritti dei consumatori

lunedì, 28 agosto, 2017

Un ricarico a danno dei consumatori pari all’8,6%. A tanto ammontano le entrate extra che le compagnie di telefonia fissa e mobile riescono ad ottenere attraverso l’escamotage del cambio di fatturazione da 30 a 28 giorni che aggiunge di fatto una mensilità al conto annuale. Molte sono ormai le associazioni di consumatori che hanno segnalato la pratica così come diversi sono stati gli interventi dall’Autorità Antitrust a carico delle imprese. Ma tutto questo sembra ancora non essere sufficiente. (altro…)



Istat: ad agosto sale fiducia di consumatori e imprese. AACC: dati (troppo) positivi

lunedì, 28 agosto, 2017

Ad agosto 2017 sale l’indice del clima di fiducia dei consumatori che passa da 106,9 a 110,8, rafforzando i segnali di miglioramento emersi nei mesi precedenti. Lo rileva l’Istat che anche mostra segnali positivi dalle imprese con un aumento spostandosi da 105,6 a 107,0. Tutte le componenti del clima di fiducia dei consumatori sono in aumento: il clima economico e quello personale passano, rispettivamente, da 123,1 a 128,1 e da 101,6 a 105,6; il clima corrente sale da 106,3 a 109,3 e il clima futuro aumenta da 108,4 a 114,0. (altro…)



Ecommerce, CEC: aumentano acquisti transfrontalieri ma rivenditori riluttanti

venerdì, 4 agosto, 2017

I consumatori hanno sempre più fiducia nel commercio elettronico. E sempre più spesso fanno acquisti online transfrontalieri, anche se devono ancora scontrarsi con difficoltà quando comprano da venditori di altri paesi. Sono le aziende ad essere ancora riluttanti a vendere online fuori dai confini, preoccupate dai rischi di frode e dalla differenze nelle norme fiscali e nelle legislazioni a tutela dei consumatori. (altro…)