1. Skip to navigation
  2. Skip to content
  3. Skip to sidebar



Archivio della categoria ‘Acquisti’

Inflazione, Istat: prodotti più acquistati aumentano dell’1,5%

martedì, 16 gennaio, 2018

A dicembre l’inflazione aumenta dello 0,4% su base mensile e dello 0,9% rispetto a dicembre 2016. I prezzi dei prodotti ad alta frequenza di acquisto aumentano, in un anno, dell’1,5%. E l’inflazione pesa di più sulle famiglie con minore capacità di spesa, che risentono più delle altre della crescita dei prezzi degli alimentari non lavorati (carne, pesce, frutta e verdura fresche) e dei carburanti.L’Istat ha diffuso oggi le i dati definitivi dei prezzi al consumo di dicembre 2017, confermando le stime preliminari. In media, nel 2017 i prezzi al consumo registrano una crescita dell’1,2% dopo la lieve flessione del 2016 (-0,1%). (altro…)



Consumi, Confcommercio: “Diffusa tendenza al rallentamento”

martedì, 16 gennaio, 2018

L’anno inizia con i consumi che rallentano. Il quadro generale che si ottiene in eredità dai dati di dicembre 2017 è infatti “una diffusa tendenza al rallentamento”. A dirlo è l’indicatore dei consumi Confcommercio di dicembre 2017, che registra un calo dello 0,1% rispetto a novembre e una stabilità su base annua. La flessione registrata su base mensile deriva da un calo dello 0,2% della domanda di beni e da un aumento dello 0,1% di quella relativa ai servizi. (altro…)



La bussola dei diritti. Tecnologia: programmati per non durare

martedì, 16 gennaio, 2018

Si chiama obsolescenza programmata il fenomeno che negli ultimi anni sta riguardando beni di consumo elettronici che invece di durare correttamente il più a lungo possibile, cessano di funzionare a distanza di poco tempo dall’acquisto, non a causa dell’usura del bene, bensì per una programmazione della durata del prodotto in sé. In pratica, invece di puntare  alla qualità e all’efficienza del prodotto tecnologico, le aziende lo programmano per non farlo funzionare. (altro…)



Food delivery, QualeScegliere mette a confronto le principali piattaforme

lunedì, 15 gennaio, 2018

Tra i tanti servizi che il web mette a disposizione per andare incontro ai bisogni della vita di tutti i giorni, uno dei più apprezzati oggi è il Food Delivery. Mercato florido in diversi paesi europei, da qualche anno è diventato un fenomeno sempre più diffuso anche in Italia. (altro…)



Consumi, Nielsen: frutta, verdura e latte, i consumatori li vogliono locali

sabato, 13 gennaio, 2018

Oltre un italiano su due acquista più volentieri frutta e verdura nel piccolo negozio sotto casa o dal produttore locale. E anche quando si tratta e latte e formaggi, la preferenza va alla produzione locale. Maggiore attrazione c’è invece verso le grandi marche globali quando si parla di prodotti per l’infanzia, per la cura della persona e della casa. E così “la preferenza della produzione locale rispetto a quella globale, o viceversa, dipende principalmente dalla categoria merceologica”. Per i prodotti freschi e freschissimi si preferisce il piccolo produttore locale e il negozio sotto casa, per gli altri prodotti si guarda al brand. (altro…)



Istat: a novembre tornano a salire le vendite al dettaglio

giovedì, 11 gennaio, 2018

A novembre tornano a salire le vendite al dettaglio, che segnano un aumento in valore dell’1,1% rispetto al  mese di ottobre e dell’1,4% rispetto a novembre 2016. Nel dettaglio, evidenziano i dati diffusi oggi dall’Istat, novembre 2017 fa registrare una crescita delle vendite al dettaglio, rispetto al mese precedente, dell’1,1% in valore e dello 0,8% in volume, con aumenti sia per i beni alimentari che per quelli non alimentari. Nel confronto con il mese di novembre 2016, le vendite al dettaglio crescono dell’1,4% in valore e dello 0,6% in volume. (altro…)



Stangata sulle sigarette elettroniche, Codici: a pagare sono i consumatori

mercoledì, 10 gennaio, 2018

Il 2018 si prefigura come un anno piuttosto pesante per gli “svapatori”. Dal 1° gennaio infatti, i consumatori di sigarette elettroniche si sono trovati difronte ad un aumento di 0,37344 euro più Iva ogni ml. La cifra, per quanto possa sembrare irrisoria, si traduce in un rincaro di 5 euro fissi per ogni flacone da 10 ml di liquido da vaporizzare. (altro…)



Findomestic, buoni propositi 2018: prima la forma fisica, poi il risparmio

martedì, 9 gennaio, 2018

Buoni propositi per il 2018: perdere peso e rimettersi in forma, risparmiare di più, spendere meglio, divertirsi di più, essere più presenti con i propri affetti, dedicarsi ai propri hobby. Non è la lista impossibile delle belle intenzioni riposte nel cassetto, ma un elenco di buoni propositi identificati da Findomestic nell’ultimo Osservatorio mensile, in collaborazione con Doxa. (altro…)



Saldi, Confconsumatori: la legge non è al passo coi tempi

lunedì, 8 gennaio, 2018

Sconti anticipati, pre-saldi, sms ai clienti, carte fedeltà riservate: modi per conquistare e conservare la clientela, certo, ma anche strada per non perdere fette di mercato e aggirare una legislazione sui saldi non più adeguata ai tempi. Così Confconsumatori interviene sul tema delle vendite di fine stagione, attese da molti negozianti per tirar su le vendite, dai consumatori per conquistarsi qualche prodotto – spesso abbigliamento e calzature – a prezzi convenienti e oggetto di tradizionali previsioni sui budget di spesa. (altro…)



Coldiretti, bilancio feste: più spese per cibo e viaggi e lo spettro dei Kg di troppo

lunedì, 8 gennaio, 2018

Salgono a 528 euro a famiglia le spese degli italiani per le festività di fine anno per cibo, viaggi, divertimenti e regali con un aumento del 4,4% rispetto allo scorso anno. È quanto emerge dal bilancio tracciato dalla Coldiretti, sulla base dei dati Deloitte, per l’Epifania che “tutte le feste si porta via”. L’Italia quest’anno si classifica al terzo posto tra i Paesi Europei dove si è speso di più per le feste di fine anno, preceduta solo da Spagna con 632 euro e Gran Bretagna con 614 euro. (altro…)



Consumi, Coop: 2018 all’insegna di ripresa e cambiamento

lunedì, 8 gennaio, 2018

Oltre alla speranza ci sono ripresa, cambiamento e benessere. Queste le prime quattro parole chiave che gli italiani associano al 2018: tira aria di novità e l’umore dei connazionali sembra volgere al meglio. Mentre infatti nel 2016 e nel 2017 la  “speranza” era stata la parola chiave con cui gli italiani avevano etichettato l’anno in arrivo, il 2018 nasce invece sotto il segno del “benessere”, termine più concreto su cui gli italiani sembrano concentrare le aspettative. (altro…)



Sacchetti di plastica, addio: dal 1° gennaio solo bio, compostabili e…a pagamento

mercoledì, 3 gennaio, 2018

L’anno nuovo si è aperto in Italia con una importante novità: dal 1 gennaio 2018, i sacchetti per imbustare frutta e verdura al supermercato e quelli per il secondo imballaggio del banco macelleria, pescheria, gastronomia dovranno essere rigorosamente biodegradabili, compostabili e a pagamento. Il 13 agosto 2017, infatti, è entrata in vigore la legge n. 123/2017 (“Decreto Mezzogiorno”), che recepisce la Direttiva UE n. 2015/720 ed abroga la precedente disciplina (art. 2, D.L. n. 2/2012). (altro…)



Saldi, Consumatori: e-commerce e belle vetrine, pronti per acquisti sicuri?

mercoledì, 3 gennaio, 2018

Pronti per gli acquisti in saldo? Le vendite scontate di fine stagione sono ai nastri di partenza e fioccano le promozioni, nei negozi sotto casa e online. Dalle associazioni dei consumatori arrivano inviti all’accortezza negli acquisti: non basta solo girare e confrontare i prezzi fra più negozi, ma bisogna prestare attenzione alle super offerte un po’ troppo allettanti e alle promozioni diffuse online. (altro…)



Caro 2018, la stangata parte dalle bollette di luce (+5,3%) e gas (+5%)

mercoledì, 3 gennaio, 2018

Caro 2018… No, non si tratta di una lettera di benvenuto al nuovo anno con la lista dei buoni propositi e dei desideri da realizzare, bensì della lista, molto meno esaltante, dei rincari che nei prossimi mesi troveremo sulla bolletta di luce e gas, ma anche al pedaggio autostradale, sul ticket sanitario, alimentari. Secondo le elaborazioni effettuate dall’Osservatorio Nazionale Federconsumatori, la stangata prevista di prezzi e tariffe, per una famiglia media, sarà pari a +939,74 euro annui (rispetto ai 783,10 euro inizialmente previsti). (altro…)



A me quelle scarpe. Saldi invernali, si parte

mercoledì, 3 gennaio, 2018

Parte la caccia allo sconto d’inverno. Torna l’appuntamento con i saldi invernali, attesi dai consumatori soprattutto per acquisti di abbigliamento, calzature e articoli per la casa. Le previsioni di spesa dicono che il budget messo a disposizione per le vendite scontate di stagione sarà di 150 euro a persona (Confesercenti) e di circa 330 euro a famiglia (Confcommercio). I cartellini dei prezzi prevedono sconti iniziali già del 30 e 40%. (altro…)



#Natale2017, ambientalisti: no allo spreco, sì alla sostenibilità

venerdì, 22 dicembre, 2017

Natale ecosostenibile, si può. Lo ribadiscono da giorni le associazioni ambientaliste, in azione con una missione che unisce difesa dell’ambiente e consapevolezza dei consumi: rendere il Natale più sostenibile, meno sprecone e meno consumista. Dagli addobbi al cenone, dai regali ai trasporti, dallo shopping al più generale spirito natalizio, la parola d’ordine è una: sostenibilità delle scelte di consumo. (altro…)



#Natale2017, Legambiente: green e amico dell’ambiente, EcoNatale si può

venerdì, 22 dicembre, 2017

Il Natale può essere ecologico e solidale. Può essere “green” ed “ecofriendly”. Può essere, soprattutto, sostenibile. Una serie di parole d’ordine che in fondo restituiscono l’idea di un modo diverso di festeggiare, senza eccessivo consumismo, senza sprechi inutili – a tavola ma non solo – e senza che nel caos dei preparativi per i regali, per i pranzi, per gli addobbi ci si dimentichi dell’ambiente. (altro…)



#Natale2017, senza spreco si può. Adoc lancia campagna #Natalesostenibile

venerdì, 22 dicembre, 2017

Dall’albero ai regali, dallo shopping alle decorazioni alla tavola imbandita: il Natale può essere una bella festa all’insegna della sostenibilità. Gli sprechi possono essere evitati. Si può prestare attenzione all’ambiente. Si può recuperare insomma lo spirito del Natale anche e soprattutto rendendolo sostenibile dal punto di vista dei consumi. Con questo orientamento l’Adoc ha lanciato oggi la campagna #NataleSostenibile. (altro…)



#Natale2017, Confcommercio: alimentari e giocattoli sono i regali al top

venerdì, 22 dicembre, 2017

Alimentari e giocattoli vincono su tutto. Ma si piazzano bene anche l’abbigliamento e i libri. Questo il “poker” di regali che gli italiani faranno più spesso per questo Natale, che vede anche un aumento di voci quali smartphone, gioielli e bijoux e viaggi. Spesa media per i regali? Più o meno in linea con lo scorso anno e pari a 166 euro procapite. Una delle principali novità, specialmente se si guarda all’andamento degli ultimi quattro anni, è l’aumento degli acquisti fatti online – quasi un consumatore su due si rivolgerà all’ecommerce. I dati sono quelli dell’ultima indagine Confcommercio-Format Research sugli acquisti per i regali del Natale 2017. (altro…)



#Natale2017, Federconsumatori: quanto costano i menù delle feste?

venerdì, 22 dicembre, 2017

Natale e Capodanno, pancia mia fatti capanna. Manca ormai veramente poco alle feste di fine anno e in molti cominciano a pensare a cosa portare in tavola per le feste, dal momento che solo 1 famiglia su 6 deciderà di trascorrere la sera dell’ultimo dell’anno fuori casa, e il Natale è ancora vista come un’occasione da passare con i propri familiari tra le mura domestiche. A causa delle condizioni economiche ancora precarie, soprattutto le famiglie numerose porteranno in tavola prodotti della tradizione, optando per scelte meno ricercate e più economiche, riscoprendo ad esempio il pesce “povero”. (altro…)



#Natale2017, ProdeItalia: il 10,5% si indebita per le feste (e non lo fa in allegria)

venerdì, 22 dicembre, 2017

C’è un’Italia che si indebita per le feste di Natale e Capodanno. Le previsioni sui consumi delle feste raccontano di un paese che sembra in ripresa e di budget non più tanto stretti, per i regali ma non solo. La richiesta di prestiti per i consumi delle feste sono un segnale di rinnovata fiducia o raccontano di un’Italia che ancora arranca? A sollevare il dubbio su luci e ombre di questo Natale è l’Osservatorio Prodeitalia dell’omologo progetto, nato come sostegno a chi non riesce più a onorare i debiti. Secondo l’Osservatorio, quest’anno il 10,5% degli italiani si indebiterà per le feste di fine anno. (altro…)



#Natale2017, UNC: la top ten delle spese. Al primo posto i giochi, gioielli e profumi

venerdì, 22 dicembre, 2017

Elfi nati o Grinch per natura? Qualunque sia la personale inclinazione di ognuno, quando Natale si avvicina diventa davvero difficile sottrarsi al rito dei regali da mettere sotto l’albero. E mentre le strade si affollano di gente in preda a raptus di shopping compulsivo, da più parti arrivano numeri e classifiche su quello che gli italiani impacchetteranno per amici e parenti. Analizzando i dati Istat sulle vendite al dettaglio degli anni passati, l’Unione Nazionale Consumatori ha condotto uno studio sulle spese di Natale 2017, stilando la Top Ten delle vendite natalizie su base statistica. (altro…)