1. Skip to navigation
  2. Skip to content
  3. Skip to sidebar



Archivio della categoria ‘Consumi’

TopNews / Etichette, semafori e consumatori. Il riassunto a 10 giorni dalla lettera Beuc-multinazionali

sabato, 27 maggio, 2017

Da ormai più di una settimana etichette e profili nutrizionali, Beuc e multinazionali del Food&Beverage sono legati a doppio filo all’interno di un acceso dibattito che ha coinvolto esperti e rappresentanti delle associazioni dei consumatori. Proviamo quindi a tirare un po’ le fila della questione e a tracciare un quadro d’insieme di quanto è accaduto e di ciò di cui si è parlato in questi giorni. (altro…)



Italiani al ristorante, Doxa: vince la pizza. E si racconta tutto sul web e sui social

sabato, 27 maggio, 2017

Si mangia e si racconta tutto sul web. Si cercano le recensioni online per controllare la reputazione del locale ma in gran parte si va a vedere con mano per farsi un’idea indipendente. L’esperienza in pizzeria e al ristorante viene poi raccontata attraverso il passaparola ma anche in forma più tecnologica: il 49% degli italiani usa le piattaforme dedicate al cibo per lasciare una recensione e raggiungere un ampio pubblico, il 29% usa Facebook, Twitter e WhatsApp. (altro…)



Ecommerce, Tikato: i consumatori guardano le vetrine ma comprano online

venerdì, 26 maggio, 2017

I consumatori guardano le vetrine e comprano online. Entrano nei negozi, studiano i prodotti di elettronica che considerano interessanti, toccano i capi di abbigliamento che vogliono acquistare, poi si collegano al proprio smartphone (o meglio, tornano con lo sguardo a quella estensione del proprio corpo che è diventata il cellulare) alla ricerca dello sconto migliore per comprare sul web. Così cambiano i comportamenti dei consumatori italiani, che sempre più spesso fanno acquisti online direttamente dallo smartphone. (altro…)



Coldiretti: stop all’aranciata senza arancia. 20% di frutta delle bevande

venerdì, 26 maggio, 2017

Più frutta nelle bibite. Il via libera comunitario al provvedimento nazionale innalza dal 12% al 20% il contenuto di succo d’arancia delle bevande analcoliche prodotte in Italia e vendute con il nome dell’arancia a succo o recanti denominazioni che a tale agrume si richiamino. (altro…)



E-commerce, UNC: prezzi più bassi e tanta scelta. E gli italiani si scoprono digitali

mercoledì, 24 maggio, 2017

Prezzi più bassi prima di tutto, ma anche la percezione che ci sia più scelta, la possibilità di leggere i feedback degli altri utenti, e per qualcuno la mancanza di tempo da dedicare allo shopping per negozi: queste le principali motivazioni che stanno alla base degli acquisti online da parte degli italiani. Che stanno diventando sempre più digitali e dunque ricorrono spesso all’e-commerce. Fra i principali acquisti: libri, biglietti per teatro e cinema e consumi da tempo libero, seguiti dai prodotti tecnologici e dai servizi. (altro…)



Green Social Economy, FederBio: rilancio dell’agroalimentare passa dal bio

martedì, 23 maggio, 2017

Sostenibile e innovativa: l’agricoltura biologica rappresenta la via per il rilancio produttivo, economico e ambientale della filiera agroalimentare italiana. (altro…)



Economia, Istat: nel 2017 spesa famiglie a più 1% ma in rallentamento

lunedì, 22 maggio, 2017

Quest’anno la spesa delle famiglie in termini reali è stimata in aumento dell’1%. Ma rallenta rispetto al 2016. La crescita dei consumi continuerà a essere alimentata dal miglioramento del mercato del lavoro e solo parzialmente limitata dall’aumento dei prezzi al consumo atteso per quest’anno. Questo uno dei dati che emerge dalle prospettive per l’economia italiana relative al 2017 pubblicate oggi dall’Istat, che stima an un Pil in aumento dell’1% in termini reali, con un tasso di crescita di poco superiore a quello registrato nel 2016, che era al più 0,9%. (altro…)



Matrimoni, Federconsumatori: quanto costa il sì? Anche più di 60 mila euro

sabato, 20 maggio, 2017

Si può decidere di non badare a spese, di vestire come la principessa Sissi, di dotarsi di un drone per fare riprese aeree e servizi fotografici degni di un reportage del National Geographic. Oppure scegliere di non trascurare l’ambiente, regalare bomboniere solidali, farsi prestare l’abito da sposa, farsi truccare da un’amica e invitare tutti con un sms. Ogni matrimonio ha la sua storia e il suo costo. Ma quanto è alto il prezzo da pagare, in termini rigorosamente monetari? Secondo l’annuale rilevazione di Federconsumatori, quest’anno si può arrivare a spendere una cifra compresa fra 36 mila euro fino a 61 mila e oltre. (altro…)



Slow Fish, appuntamento a Genova: “Scegliere il pesce nel piatto è atto politico”

venerdì, 19 maggio, 2017

“Scegliere quale pesce metterete nel piatto questa sera è un atto politico”: con queste parole si inaugura a Genova Slow Fish. A pronunciarle il biologo marino Silvio Greco, presidente del Comitato scientifico che sovrintende l’evento internazionale di Slow Food e Regione Liguria dedicato al pesce e alle risorse del mare, che si svolge fino al 21 maggio al Porto Antico di Genova. Atto politico perché se fino agli anni Sessanta erano almeno una quarantina le specie ittiche presenti sulla tavola degli italiani, oggi il grosso dei consumi viene coperto da non più di dieci prodotti. (altro…)



Ripresa economica stentata. Per Federconsumatori ci vogliono scelte coraggiose

martedì, 16 maggio, 2017

I dati diffusi oggi da Istat sono un pallido segno di ripresa.  Nel primo trimestre 2017 il Pil italiano è cresciuto dello 0,2% su trimestre e dello 0,8% su anno; i dati confermano quanto previsto dagli analisti. Guardando all’anno scorso, i dati definitivi ci dicono che nel quarto trimestre del 2016 il Pil era cresciuto in termini congiunturali dello 0,2%, su base annua dell’1,0%. Il primo trimestre del 2017 ha avuto due giornate lavorative in più sia rispetto al trimestre precedente, sia al primo trimestre del 2016. (altro…)



Matrimoni sempre più “green”: la tendenza è l’agriturismo

martedì, 16 maggio, 2017

Il matrimonio è la festa più importante della propria vita e ogni coppia vuole renderla unica, personalizzata e indimenticabile per i propri ospiti. Se le cerimonie ingessate e formali sono sempre meno in voga, negli ultimi anni è in costante aumento il numero di sposini che sceglie un agriturismo come location del proprio giorno più bello. (altro…)



Italiani in bicicletta, Idealo: una passione tra tecnologia e risparmio

martedì, 16 maggio, 2017

Maggio è il mese dedicato ad una delle grandi passioni degli italiani: quella per il ciclismo. All’inizio del mese, infatti, ha preso il via la 100° edizione del Giro d’Italia e domenica 14 maggio si è celebrata la Giornata Nazionale della Bicicletta. Presi dall’entusiasmo che da sempre ruota attorno alla più grande manifestazione ciclistica del nostro Paese, è facile notare come sia aumentato anche l’interesse degli italiani con un debole per le due ruote “green”. Non sorprende quindi che siano stati in molti a provare a cercare un modello di bici adatto alle proprie esigenze o un accessorio particolare che lo completi e personalizzi. (altro…)



Prezzi, Istat: ad aprile inflazione all’1,9%. Consumatori: stangata per le famiglie

lunedì, 15 maggio, 2017

L’Istat non conferma i dati preliminari e oggi comunica un balzo in avanti dell’inflazione che ad aprile ha raggiunto l’1,9%, in accelerazione dall’1,4% di marzo. I dati provvisori indicavano +1,8% su anno e +0,3% su mese. Il balzo dell’inflazione è dovuto alla crescita dei prezzi di energia elettrica (+5,4% su anno) e gas naturale (+5,9%), oltre a quelli dei servizi relativi ai trasporti (+5,5%). (altro…)



Cibo e tendenze, Coldiretti: lo street food piace a 1 italiano su 2

lunedì, 15 maggio, 2017

Con l’arrivo della bella stagione, dal mare alle città, si moltiplicano le occasioni per assaggiare il cibo di strada che viene acquistato da più di un italiano su due (52%). È quanto emerge dall’indagine Coldiretti/Ixè sullo street food divulgata in occasione di GNAM!, Festival Europeo del Cibo di Strada. Un fenomeno storicamente presente in Italia che sta vivendo, sottolinea la Coldiretti, una nuova stagione di successo anche grazie alle nuove tecnologie, perché concilia la praticità con il costo contenuto. (altro…)



Consumi, Coldiretti: in dieci anni dimezzati i consumi di pane, giù anche la pasta

lunedì, 8 maggio, 2017

Sono lontani i tempi nei quali il pane era il re incontrastato della tavola. In dieci anni il consumo di pane degli italiani si è praticamente dimezzato – ora raggiunge il minimo storico dall’Unità d’Italia con soli 85 grammi a testa al giorno – e sono in flessione anche i consumi di pasta. A dirlo è un’analisi Coldiretti sulla base di dati Ismea/Nielsen relativi al 2016, lanciati in occasione della campagna “Abbiamo riso per una cosa seria” realizzata con Focsiv. Cambiano dunque sulle tavole degli italiani: aumentano del 3% gli acquisti di riso mentre quelli di pasta diminuiscono dell’1,3% e quelli di pane calano del 3%. (altro…)



TopNews / Selfie e pubblicità, intervista a Dona (UNC): basta messaggi nascosti

sabato, 6 maggio, 2017

Nella società dei social digitale, la parola d’ordine è ormai “Apparire”. Social network e smartphone hanno dato un concreto aiuto a chi ha bisogno di iniettarsi un po’ di autostima via web. Lo abbiamo capito noi, poveri mortali, figuriamoci se la cosa sarebbe passata inosservata anche a chi della propria immagine ha fatto il proprio lavoro. Personaggi famosi e influencer di ogni tipo hanno aumentato la loro popolarità raccontandoci le loro gesta sui social. Ma cosa succede quando il selfie di un vip si accompagna spesso e volentieri al logo di un marchio? Il connubio selfie-vip-pubblicità occulta è sempre più diffuso, tanto che si è reso necessario reclamare l’inverto dell’Autorità Antitrust. (altro…)



TopNews / Vestiti, Greenpeace-Swg: un italiano su due ha più abiti del necessario

sabato, 6 maggio, 2017

Armadi pieni di abiti che aspettano di essere indossati e con l’etichetta ancora attaccata. Più scarpe del necessario, più borse di quante ne servano. Il senso di euforia dello shopping fatto d’istinto seguito da un vuoto ancora maggiore. E qualche spesa decisamente fuori budget. Il risultato? Un quinto degli italiani può essere considerato shopping addicted. E i vestiti in eccesso si traducono in una montagna di rifiuti tessili difficili da smaltire. Così Greenpeace ha fotografato le abitudini di acquisto degli italiani in un’indagine condotta per l’associazione da Swg su un campione di mille italiani e relativo alle abitudini nell’acquisto di capi di abbigliamento. (altro…)



Coldiretti: fake news colpiscono anche a tavola

sabato, 6 maggio, 2017

Dall’ananas dimagrante allo zucchero di canna che non fa ingrassare, dalla favola che le banane sono le più ricche di potassio, al kamut spacciato per un varietà di cereali antica con proprietà esclusive, arrivando alla leggenda secondo la quale mangiare carne o latte fa sempre male o che chi è intollerante al lattosio non deve mangiare formaggi. Sono queste alcune delle “fake news” sull’alimentazione che sono diventate virali in rete. La top ten delle castronerie a tavola è stata stilata da Coldiretti e dall’Osservatorio sulla criminalità nell’agricoltura e sul sistema agroalimentare presentata in occasione della campagna #stopfakeatavola. (altro…)



Passione smartphone, Osservatorio Findomestic: mille usi in un solo oggetto

sabato, 6 maggio, 2017

Crisi o non crisi, lo smartphone resta in vetta ai prodotti più acquistati dagli italiani tanto che il 94% ne possiede almeno uno. Per i più giovani la percentuale di quanti non possono uscire di casa senza telefonino arriva al totale del campione. Lo rileva l’Osservatorio mensile Findomestic che analizza le abitudini e le tendenze d’acquisto degli italiani. Dalla ricerca, risulta che acquistando uno smartphone, più di 8 italiani su 10 scelgono il pagamento dell’intero importo subito, sebbene questo implichi il dover rinunciare a qualcosa (44%): svago (1/3), capi di abbigliamento (1/4), seguono pasti fuori casa e viaggi. La spesa media per lo smartphone si attesta infatti intorno ai €321 mentre i 18–34enni arrivano a spendere €385. (altro…)



Pil, Istat: timidi segnali positivi ma si procede a rallentatore

venerdì, 5 maggio, 2017

L’indicatore anticipatore sull’andamento dell’economia italiana messo a punto dall’Istat nel mese di aprile “rimane positivo ma evidenzia una decelerazione”. Secondo quanto si legge nella nota mensile dell’Istituto di statistica, “i segnali di dinamicità provenienti dal lato dell’offerta e dal commercio estero stentano a rafforzarsi. L’occupazione è in una fase di stabilizzazione mentre i prezzi registrano un nuovo aumento”. (altro…)



Pannolini, UNC: quali comprano le mamme? And the winner is…

giovedì, 27 aprile, 2017

Che impegno, la scelta dei pannolini per il bebè. Bisogna guardare alla qualità, perché non sempre il buon prezzo è indice di un buon affare, ma anche al prezzo, perché non sempre un costo alto significa che si sta comprando il prodotto migliore per le esigenze del proprio figlio. Senza contare che da un punto vendita all’altro la stessa marca, con lo stesso pacco e lo stesso numero di pannolini dentro può avere oscillazioni di prezzo davvero consistenti, anche di quattro euro a confezione. Lo ha scoperto l’Unione Nazionale Consumatori che ha realizzato un’indagine sui pannolini per bebè: quali sono quelli preferiti dalle mamme, dove vengono compranti e con quali criteri di scelta? (altro…)



Tempo di libri, Filiera carta: detrazioni del 19% per acquisto di libri e giornali

venerdì, 21 aprile, 2017

Gli italiani leggono poco. Negli ultimi 5 anni (2010-2015) i lettori di almeno un libro all’anno sono calati dal 46,5% al 42%. Non va meglio per i giornali. A leggere un quotidiano è oggi il 33,4% della popolazione, mentre per i periodici la percentuale si attesta sul 44,5%. Numeri tra i più bassi al mondo, che fanno indossare la maglia nera all’Italia. (altro…)



Tempo di libri, Istat: l’identikit di dei lettori “forti”, “medi” e “deboli”

giovedì, 20 aprile, 2017

La lettura è una passione giovane che si impara da piccoli e che non si abbandona più per la vita. Il 69,7% dei ragazzi italiani tra gli 11 e i 14 anni hanno fatto di questo “passatempo” la cifra dei loro anni. Sono lettori “forti”, ossia quelli che per definizione leggono in media tra i 10 e i 12 libri all’anno, e hanno ripreso questa sana abitudine dai loro genitori. (altro…)



Povertà, Istat: nel 2016, 11,9% di italiani hanno gravi difficoltà economiche

mercoledì, 19 aprile, 2017

“Nonostante il miglioramento delle condizioni economiche delle famiglie, nel 2016 non si è osservata una riduzione dell’indicatore di grave deprivazione materiale, corrispondente alla quota di persone in famiglie che sperimentano sintomi di disagio. Secondo i dati provvisori del 2016, tale quota si attesta all’11,9%, sostanzialmente stabile rispetto al 2015”. (altro…)



Pasqua&cibo, Mdc: ecco come scegliere uova, colomba e agnello

giovedì, 13 aprile, 2017

C’è un vademecum per orientarsi negli acquisti di Pasqua senza prendere cantonate alimentari? Molto dipende da quello che si cerca e da quanta “tradizione” si vuole mettere in tavola, ma una cosa è certa: meglio guardare l’etichetta. Leggere la lista degli ingredienti è infatti il primo passo per fare una spesa consapevole ed essere certi di comprare una colomba doc (se è quello che si vuole) e non un dolce dalle sembianze accattivanti che sembra una colomba e invece è tutt’altro. A orientare il consumatore negli acquisti di Pasqua è, come da tradizione, il Movimento Difesa del Cittadino, che spiega cosa bisogna andare a leggere e cosa è importante trovare sulle etichette alimentari dei prodotti delle feste. (altro…)