1. Skip to navigation
  2. Skip to content
  3. Skip to sidebar



Archivio della categoria ‘Prezzi e tariffe’

Inflazione, Istat: a gennaio più 0,9% ma carrello della spesa va più su

giovedì, 22 febbraio, 2018

L’inflazione di gennaio sale dello 0,3% su base mensile e dello 0,9% su base annua, come a dicembre 2017 (la stima preliminare era del più 0,8%). A dirlo è l’Istat che ha pubblicato oggi i dati definitivi sui prezzi al consumo di gennaio. La stabilità dell’inflazione, dice l’Istituto, risente del rallentamento della crescita dei prezzi degli Alimentari non lavorati (+0,4%, da +2,4% di dicembre 2017), dei Beni energetici non regolamentati (+2,5% da +4,4%) e dei Servizi relativi ai trasporti (+1,3% da +2,8%), i cui effetti sono bilanciati dall’accelerazione dei prezzi degli Alimentari lavorati (+2,1% da +0,8%) e degli Energetici regolamentati (+6,4% da +3,7% del mese precedente). (altro…)



Inflazione, stime Istat: a gennaio più 0,8% ma il carrello della spesa va più su

venerdì, 2 febbraio, 2018

A gennaio l’inflazione aumenta dello 0,2% su base mensile e dello 0,8% su base annua, in leggero rallentamento rispetto al più 0,9% rispetto a dicembre 2017. Maggiore però la salita del carrello della spesa e dei prodotti ad alta frequenza di acquisto. E su questo cade la preoccupazione delle associazioni dei consumatori, che stimano comunque rincari annuali per le famiglie. (altro…)



Paniere Istat: dentro mango e aspirapolvere, fuori il canone Rai

venerdì, 2 febbraio, 2018

Cambia il paniere Istat. Quest’anno entrano avocado e mango, lavasciuga e aspirapolvere, mentre escono telefonia pubblica e canone Rai. L’aggiornamento dell’elenco dei prodotti che compongono il paniere di riferimento della rilevazione dei prezzi al consumo è stato diffuso oggi e tiene conto, spiega l’Istat, “delle novità emerse nelle abitudini di spesa delle famiglie, dell’evoluzione di norme e classificazioni e in alcuni casi arricchisce la gamma dei prodotti che rappresentano consumi consolidati”. (altro…)



Inflazione, Istat: prodotti più acquistati aumentano dell’1,5%

martedì, 16 gennaio, 2018

A dicembre l’inflazione aumenta dello 0,4% su base mensile e dello 0,9% rispetto a dicembre 2016. I prezzi dei prodotti ad alta frequenza di acquisto aumentano, in un anno, dell’1,5%. E l’inflazione pesa di più sulle famiglie con minore capacità di spesa, che risentono più delle altre della crescita dei prezzi degli alimentari non lavorati (carne, pesce, frutta e verdura fresche) e dei carburanti.L’Istat ha diffuso oggi le i dati definitivi dei prezzi al consumo di dicembre 2017, confermando le stime preliminari. In media, nel 2017 i prezzi al consumo registrano una crescita dell’1,2% dopo la lieve flessione del 2016 (-0,1%). (altro…)



Caro 2018, la stangata parte dalle bollette di luce (+5,3%) e gas (+5%)

mercoledì, 3 gennaio, 2018

Caro 2018… No, non si tratta di una lettera di benvenuto al nuovo anno con la lista dei buoni propositi e dei desideri da realizzare, bensì della lista, molto meno esaltante, dei rincari che nei prossimi mesi troveremo sulla bolletta di luce e gas, ma anche al pedaggio autostradale, sul ticket sanitario, alimentari. Secondo le elaborazioni effettuate dall’Osservatorio Nazionale Federconsumatori, la stangata prevista di prezzi e tariffe, per una famiglia media, sarà pari a +939,74 euro annui (rispetto ai 783,10 euro inizialmente previsti). (altro…)



Inflazione, Istat: frenata a novembre. Carrello della spesa a più 0,3% sul mese

giovedì, 14 dicembre, 2017

L’Istat conferma la frenata dell’inflazione a novembre, anche se i prezzi del carrello della spesa si ritoccano al rialzo dello 0,3% rispetto a ottobre. A novembre l’inflazione diminuisce dello 0,2% su base mensile e aumenta dello 0,9% rispetto a novembre 2016 (era +1,0% a ottobre), confermando così la stima preliminare. La lieve frenata dell’inflazione, per il terzo mese consecutivo, si deve soprattutto al rallentamento della crescita dei prezzi degli Alimentari non lavorati (+3,2% da +3,8% di ottobre) e dei prezzi dei Servizi ricreativi, culturali e per la cura della persona (+0,9% da +1,4%). (altro…)



Istat, stime inflazione: lieve frenata, a novembre più 0,9% su base annua

giovedì, 30 novembre, 2017

Lieve frenata dall’inflazione a novembre e per il terzo mese consecutivo. A novembre l’indice dei prezzi al consumo per la collettività, secondo le stime preliminari dell’Istat diffuse oggi, diminuisce dello 0,2% su base mensile e aumenta dello 0,9% rispetto a novembre 2016 (era +1,0% a ottobre). I prezzi dei beni alimentari, per la cura della casa e della persona aumentano dello 0,2% su base mensile e dell’1,5% su base annua (da +1,7% di ottobre). (altro…)



Rifiuti, Cittadinanzattiva: tariffa media 300 euro l’anno ma tante differenze

sabato, 25 novembre, 2017

Quest’anno la tassa sui rifiuti costa in media 300 euro l’anno a famiglia. Una situazione di sostanziale stabilità rispetto al 2016, anche se quello che incide molto sono le differenze fra regione e regione e fra città e città. Nella città più cara, Cagliari, la Tari comporta una spesa di ben 549 euro, lontanissimo dalla tariffa che invece si paga a Belluno, che si ferma a 149 euro. Nelle città dove i rifiuti costano di più, quasi tutte al Sud, la cifra è sempre superiore ai 430 euro. Nelle città meno care la tariffa oscilla sotto i 200 euro l’anno. (altro…)



Tari, Consumatori: “Non si aumenti tariffa per recuperare rimborsi”

sabato, 18 novembre, 2017

La Tari gonfiata tiene banco fra i Consumatori. Ma quanto costerà a famiglie e imprese? Qualcosa in più di nove miliardi di euro secondo la Cgia, che ha fatto i conti proprio nei giorni del caos legato al fatto che alcuni Comuni hanno fatto pagare la quota variabile prevista nella tariffa più volte, calcolandola non una sola volta per tutta l’abitazione ma replicandola per pertinenze, cantine, garage. I costi della Tari continuano a salire, dice la Cgia, anche se il servizio in molti centri non funziona affatto bene. (altro…)



Caro defunto, in arrivo una “tassa sui morti”. MDC denuncia: costi in aumento

venerdì, 27 ottobre, 2017

Una “tassa sui morti”. A pochi giorni dal 2 novembre, giorno in cui si commemorano i cari defunti, potrebbe suonare come uno scherzo di cattivo gusto. E invece non lo è. Il Disegno di legge ‘Disciplina delle attività funerarie‘ che, proprio in questo giorni, si sta esaminando in Commissione permanente ‘Igiene e sanità’ del Senato rischi di diventare realtà. (altro…)



Fatturazione a 28 giorni, provocazione AACC: valga anche per stipendi e pensioni

giovedì, 26 ottobre, 2017

Aeci, Codici e Konsumer Italia non ci stanno. I gestori di telefonia e servizi televisivi a pagamento hanno introdotto la fatturazione a 28 giorni, sordi alle proteste dei consumatori, e dalle Istituzioni il silenzio è assoluto. (altro…)



Confesercenti: tariffa rifiuti è “babele senza controllo”

martedì, 24 ottobre, 2017

La tariffa dei rifiuti è “una babele senza controllo” anche per gli esercenti. Nel commercio si può passare dagli oltre 8 mila euro pagati a Venezia ai circa 600 di Novara. È quanto afferma Confesercenti che domani, insieme a Federconsumatori e a Isscon, organizza la “Energy e Tari Day”, una giornata dedicata al risparmio energetico e alla corretta applicazione della Tari. L’evento, che si diramerà nelle sedi territoriali Confesercenti di 44 città italiane, si propone di “diffondere le migliori pratiche per conseguire più efficienza e meno spesa, attraverso un uso consapevole e responsabile dell’energia da una parte e la corretta applicazione della Tari dall’altra”. (altro…)



Inflazione, Istat: a settembre rallenta ma carrello della spesa a più 1,1%

venerdì, 13 ottobre, 2017

A settembre inflazione in lieve frenata, al più 1,1% su base annua. Accelera invece il carrello della spesa, che si attesta anch’esso a più 1,1% rispetto al 2016. I dati diffusi oggi dall’Istat dicono che a settembre 2017 l’inflazione diminuisce dello 0,3% su base mensile e aumenta dell’1,1% rispetto a settembre 2016 (era +1,2% ad agosto), confermando la stima preliminare. Da questo andamento dei prezzi Federconsumatori stima ricadute di oltre 300 euro annui a famiglia. (altro…)



Macchianera Internet Awards, fra i premiati Lercio.it e Zerocalcare

lunedì, 18 settembre, 2017

Miglior sito, miglior sito di satira e miglior battuta dell’anno. Questo il tris riuscito a Lercio.it, sito di satira e informazioni dichiaratamente false (ma spesso confuse con quelle reali, anche se i fini satirici sono evidenti, insieme al tono ironico e paradossale) che si è aggiudicato i tre premi nei Macchianera Internet Awards 2017, gli Oscar della Rete che premiano i  migliori siti e influencer italiani insieme alle pagine social più interessanti. (altro…)



Prezzi, Istat: ad agosto inflazione a più 1,2%

giovedì, 14 settembre, 2017

Ad agosto l’inflazione aumenta dello 0,3%su base mensile e dell’1,2 rispetto ad agosto del 2016, accelerando rispetto all’1,1% di luglio. A trainare la ripresa dell’inflazione ci sono soprattutto i prezzi dei Beni energetici non regolamentati, la cui crescita si porta a più 4,3% (da più 2,1% del mese precedente) e i prezzi dei Servizi relativi ai trasporti, che aumentano del 4,4%, in accelerazione dal +3,2% di luglio. Così l’Istat nei dati definiti dei prezzi al consumo di agosto, che confermano la stima preliminare. (altro…)



Tutti in palestra per rimettersi in forma? Federconsumatori: ecco quanto ci costa

venerdì, 8 settembre, 2017

Quanto costa rimettersi in forma dopo l’estate? Nulla, se si decide di svegliarsi all’alba e dedicarsi alla camminata veloce nel quartiere. Decisamente di più se si decide di iscriversi (o si ritorna) in palestra, che si voglia smaltire qualche chilo di troppo o semplicemente scaricare lo stress del lavoro quotidiano sul tapis roulant. I prezzi sono diversi e il budget da mettere in conto può essere molto vario: un abbonamento annuale costa in media circa 440 euro, un trimestrale è intorno ai 157 euro, per un carnet di dieci ingressi si paga poco più di 100 euro. (altro…)



Prezzi, Istat: inflazione ad agosto a 1,2%. Consumatori: nuova stangata per italiani

giovedì, 31 agosto, 2017

Secondo i dati provvisori di agosto resi noti oggi dall’Istat, l’inflazione registra un aumento dell’1,2% su base annua, dall’1,1 di luglio. La lieve ripresa dell’inflazione, afferma l’Istituto Nazionale di statistica, si deve principalmente ai prezzi dei beni energetici non regolamentati, la cui crescita si porta a +4,3% (da +2,1% del mese precedente) e alla dinamica dei prezzi dei servizi relativi ai trasporti (+4,4%, in accelerazione dal +3,2% di luglio). (altro…)



Aumenti nascosti, Adoc: serve intervento Ue per tutelare i diritti dei consumatori

lunedì, 28 agosto, 2017

Un ricarico a danno dei consumatori pari all’8,6%. A tanto ammontano le entrate extra che le compagnie di telefonia fissa e mobile riescono ad ottenere attraverso l’escamotage del cambio di fatturazione da 30 a 28 giorni che aggiunge di fatto una mensilità al conto annuale. Molte sono ormai le associazioni di consumatori che hanno segnalato la pratica così come diversi sono stati gli interventi dall’Autorità Antitrust a carico delle imprese. Ma tutto questo sembra ancora non essere sufficiente. (altro…)



Prezzi, Istat: inflazione ancora in discesa. A giugno rallenta all’1,2%

venerdì, 14 luglio, 2017

Per il secondo mese consecutivo i prezzi al consumo e l’inflazione frena all’1,2% su base annua, mentre diminuisce dello 0,1% rispetto al mese precedente. Lo rileva l’Istat che conferma quindi le stime preliminari. (altro…)



Inflazione, Istat: a maggio rallenta a più 1,4% sull’anno

giovedì, 15 giugno, 2017

L’Istat conferma il rallentamento dell’inflazione a maggio. Su base mensile, l’indice dei prezzi diminuisce dello 0,2% rispetto ad aprile e aumenta dell’1,4% rispetto a maggio 2016 (+1,9% ad aprile), confermando la stima preliminare. La frenata dell’inflazione, spiega l’Istat, dipende soprattutto dall’andamento dei prezzi di alcuni prodotti la cui crescita si riduce: gli energetici non regolamentati (+6,8%, da +9,1% di aprile), i Servizi relativi ai trasporti (+3,2% da +5,5%) e gli Alimentari non lavorati (+3,8% da +4,7%). (altro…)



TopNews / Dal 2018 addio alle monetine da 1 e 2 cent. Ci saranno rincari?

venerdì, 2 giugno, 2017

Addio alle monetine da 1 e 2 centesimi dal 2018. Difficili da usare, spesso abbandonate nelle tasche o nei portafogli, “spiccioli” che non si riesce a smaltire perchè non vengono accettati neanche dai distributori automatici. La sospensione del conio di 1 e 2 centesimi è stata decisa dalla Commissione Bilancio della Camera che nei giorni scorsi ha dato il via libera a un emendamento alla manovrina, primo firmatario Sergio Boccadutri del Pd, che sospende appunto dal 2018 il conio dei centesimi più piccoli. Le monetine in circolazione conserveranno il loro valore legale. (altro…)



Inflazione, Istat: a maggio rallenta a più 1,4%

mercoledì, 31 maggio, 2017

A maggio l’inflazione rallenta e si attesta all’1,4%. I dati provvisori diffusi oggi dall’Istat dicono che a maggio 2017 l’inflazione diminuisce dello 0,2% su base mensile e registra un aumento dell’1,4% rispetto a maggio 2016 (era +1,9% ad aprile). Si tratta di un rallentamento dovuto soprattutto all’andamento dei prezzi di alcuni prodotti, per i quali la crescita rallenta anche se rimane sostenuta: è il caso, spiega l’Istat, dei prodotti Energetici non regolamentati (+6,8%, da +9,1% di aprile), dei Servizi relativi ai trasporti (+3,2%, da +5,5%) e degli Alimentari non lavorati (+3,7%, da +4,7%). Rispetto ad aprile, la diminuzione è legata soprattutto al ribasso dei prezzi dei servizi relativi ai trasporti, che segnano una flessione del 2,2%. (altro…)