1. Skip to navigation
  2. Skip to content
  3. Skip to sidebar



Archivio della categoria ‘Sicurezza alimentare’

Estate 2018. Sicurezza alimentare in viaggio, Ceirsa: ecco come mangiare sicuro

giovedì, 9 agosto, 2018

Quali cibi consumare in tranquillità e quali evitare quando si viaggia in mete lontane? Quando si parte per un viaggio all’estero, specialmente in paesi remoti, provare le specialità gastronomiche tipiche è parte dell’esperienze stessa e può essere molto divertente. Non è detto però che non ci siano problemi, non tanto per il gusto del cibo quanto perché qualche volta si rischia di incappare in disturbi di salute di vario tipo. Le ragioni possono essere tante, magari è solo questione di abitudine e di corretta cottura del cibo. Ma per evitare problemi è bene informarsi su quali cibi possono essere consumati in tutta tranquillità e quali, invece, è meglio evitare. (altro…)



TopNews. Contraffazione alimentare: danni per oltre 5 mld di entrate annui

sabato, 21 luglio, 2018

Il mercato del falso alimentare toglie in media 110 mila posti di lavoro. Annualmente la contraffazione danneggia l’economia per circa 5,3 miliardi di euro di entrate erariali. Il fenomeno degli illeciti non si è arrestato, anzi come un camaleonte ha cambiato pelle adattandosi ai tempi: contraffazione, italian sounding, caporalato, ma anche truffe online e comunitarie sono all’ordine del giorno. Sotto la lente del Rapporto Frodi Agroalimentari in Italia di FareAmbiente i controlli delle forze di polizia preposte nel 2017 e parte del 2018. (altro…)



Listeria: richiamato mix verdure Pinguin. Codacons: confermati nostri timori

mercoledì, 11 luglio, 2018

Un lotto di mix di verdure surgelate a marchio Pinguin è stato richiamato dal Ministero della Salute per la presenza di Listeria monocyotgenes. Si tratta di confezioni in formato da 2,5 kg, con il numero di lotto W171583 8G e scadenza 06/07/2019, prodotte da Greenyard Frozen Belgium, in uno stabilimento in Ungheria. È il terzo richiamo in Italia, dopo le verdure surgelate Freshona e i minestroni Findus, a causa del focolaio europeo di listeriosi, che dal 2015 ha causato 47 casi, di cui 9 fatali. (altro…)



Listeria: nessun allarme minestrone. Min. Salute: controlli negativi su tutti i campioni

lunedì, 9 luglio, 2018

Non c’è nessun allarme Listeria in Italia. A rassicurare tutti è il Ministero della Salute che, dopo i ritiri dei surgelati avviati a seguito di un’allerta europea partita dall’Ungheria, afferma che i controlli sono stati prontamente attivati e gli esiti sono stati negativi su tutti i lotti analizzati. I ritiri dei prodotti quindi sono stati effettuati solo a scopo precauzionale dato che al momento non vi è alcun focolaio di infezione. D’altra parte, le partite di minestrone congelato sospettate e tolte subito dai supermercati (marchi Findus e Freshona venduto da Lidl in Sicilia) sono pochissime. (altro…)



Bio e sequestri, NAS: 100 tonnellate di prodotti irregolari

mercoledì, 4 luglio, 2018

Bio ancora sotto i riflettori. Questa volta ad accenderli è il Comando Carabinieri per la Tutela della Salute che tra i mesi di marzo e maggio hanno sequestrato oltre 100 tonnellate di cibo bio irregolare, 1.500 confezioni di alimenti non idonei alla commercializzazione, nell’ etichettatura, per la tracciabilità e per ragioni igieniche e di scadenza. I 186 controlli effettuati hanno portato ad accertare 31 irregolarità commesse da altrettante aziende ed esercizi commerciali. (altro…)



TopNews. Pesce, esporlo in sicurezza. Intervista a Tepedino (Eurofishmarket)

sabato, 30 giugno, 2018

E’ di ieri la notizia del sequestro da parte dei Carabinieri di Torre del Greco di 150 chilogrammi di prodotti ittici. Tra questi, 60 kg di mitili esposti in cattivo stato di conservazione. E con l’estate, nelle aree balneari, non mancano i venditori abusivi. E anche pesce venduto senza tracciabilità o privo di requisiti sanitari. Nei giorni scorsi in Sicilia è stato multato un venditore itinerante senza licenza a cui sono stati sequestrati 20 chili di pesce privi di indicazione di provenienza. (altro…)



Estate 2018. La grigliata estiva? Carni sostenibili: basta che rispetti l’ambiente

martedì, 26 giugno, 2018

Le grigliate estive sono uno dei momenti di convivialità più divertenti della stagione. Un momento gourmet e di condivisione da vivere in famiglia e con gli amici, rispettando anche le buone pratiche di sostenibilità ambientale. Carni Sostenibili, progetto promosso da Assocarni, Assica e Unaitalia rappresentanti tutte le filiere delle carni in Italia , detta le regole base per una grigliata perfetta all’insegna del gusto e del rispetto per l’ambiente. La prima cosa da tenere presente è la scelta della qualità degli alimenti da grigliare, facendo attenzione alla loro preparazione. (altro…)



Acqua San Benedetto ritira lotto contaminato: superata soglia idrocarburi aromatici

mercoledì, 20 giugno, 2018

Una presenza consistente di contaminanti idrocarburici, in prevalenza xilene, trimetilbenzene, toluene ed etilbenzene, ha portato al ritiro dal mercato di un lotto di acqua “San Benedetto” – Fonte Primavera. (altro…)



Qualità prodotti alimentari, Commissione Ue: metodologia comune di prova

giovedì, 14 giugno, 2018

Il Centro comune di ricerca (JRC), il servizio della Commissione europea per la scienza e la conoscenza, ha elaborato una metodologia comune per consentire alle autorità nazionali di tutela dei consumatori di effettuare prove che confrontino la composizione e le caratteristiche dei prodotti alimentari commercializzati in confezioni simili nell’Unione. (altro…)



Falso bio, sequestri dei Carabinieri in tutta Italia. Coldiretti: a rischio 6 italiani su 10

mercoledì, 13 giugno, 2018

Il falso biologico alimentare colpisce sei italiani su dieci che nell’ultimo anno hanno messo nel carrello della spesa prodotti bio che fanno registrare un aumento del 15% nelle vendite. È quanto afferma la Coldiretti in relazione alla maxi operazione dei reparti speciali dei carabinieri per la tutela agroalimentare sulla filiera del biologico in 45 aziende in tutta Italia con il sequestro di 15 tonnellate di alimenti finti bio. I Militari hanno scoperto nelle province di Ravenna e Reggio Emilia 63 confezioni di frutta secca ed erbe aromatiche, 22 fra baccalà, sardine e alici fuori legge. (altro…)



“Ghiaccio sicuro”, INGA richiama operatori al rispetto della sicurezza

lunedì, 11 giugno, 2018

Quanto è sicuro il ghiaccio che bevi? INGA Istituto Nazionale Ghiaccio Alimentare ha presentato con l’assessorato alla Salute della Regione Sicilia e le Asp della Regione i risultati di un’analisi condotta su 125 operatori del settore alimentare da cui è emerso che il 25% produce e utilizza ghiaccio contaminato. Un problema, questo, che non riguarda solo la Sicilia ma l’Italia intera. Sono ancora troppo pochi, infatti, gli operatori che non ripongono la giusta attenzione al ghiaccio alimentare. L’allarme era stato lanciato già nel Giugno del 2016. (altro…)



Sicurezza agroalimentare, Carabinieri: più controlli per il contrasto delle illegalità

lunedì, 4 giugno, 2018

Proseguono le verifiche del personale Carabinieri dei Re.T.A. al fine di garantire cibo sicuro sulle tavole degli italiani. Nel 2018 l’attività preventiva del Reparto Speciale dei Carabinieri, a garanzia della sicurezza nella filiera: dalla materia prima al prodotto finito, ha portato al sequestro di circa 78 tonnellate di prodotti agroalimentari (conserve, confetture, polpa di pomodoro, caffè, dolciumi e altro), 807.130 litri di bevande alcoliche e circa 462 quintali di alimenti evocanti DOP e/o IGP (sughi, salumi, formaggi, suini, paste ripiene e agrumi) e sanzioni per oltre 197.000 euro. (altro…)



Tonno, inchiesta Altroconsumo: attenzione all’istamina

mercoledì, 9 maggio, 2018

Nel 2017 sono stati segnalati dal sistema di allerta rapido europeo (RASFF) ventidue casi di intossicazione dovuti al consumo di filetti di tonno. Di questi, dieci si sono verificati in Italia. La causa presunta: alti livelli di istamina nel prodotto. (altro…)



Etichette, Federconsumatori: conferma obbligo di origine colma lacune europee

martedì, 8 maggio, 2018

Il decreto interministeriale varato ieri dal Ministero per le Politiche Agricole e Forestale e dal Ministero dello Sviluppo Economico conferma la posizione d’avanguardia dell’Italia in Europa in materia di etichettatura dei prodotti alimentari. (altro…)



Etichette, MIPAAF: obbligo origine in vigore fino a 31 marzo 2020

lunedì, 7 maggio, 2018

È stato firmato oggi dal Presidente del consiglio Paolo Gentiloni, in qualità di Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali, e dal Ministro dello Sviluppo economico Carlo Calenda il decreto con il quale si assicura l’applicabilità fino al 31 marzo 2020 dei decreti ministeriali che hanno introdotto l’obbligo di indicazione dell’origine della materia prima sull’etichetta del latte, della pasta, del riso e del pomodoro. (altro…)



#Cibus 2018. Falso Made in Italy, Coldiretti: mercato da 100mld, +70% in 10 anni

lunedì, 7 maggio, 2018

All’estero c’è “fame” di Italia. In tutto il mondo, la bandiera tricolore apposta sulle confezioni dei prodotti alimentari diventa immediatamente sinonimo di bontà e qualità. Peccato che nella maggior parte dei casi si tratti di imitazioni low cost che nulla hanno a che fare con il vero Made in Italy alimentare. Sale così ad oltre 100 miliardi il valore del cibo “falso italiano” nel mondo, con un aumento record del 70% nel corso dell’ultimo decennio. (altro…)



TopNews. Uova al Fipronil, Efsa: contaminato il 15% dei campioni alimentari

sabato, 5 maggio, 2018

Quasi il 15% dei campioni di uova e pollame è risultato contaminato da Fipronil. E i prodotti che superavano i limiti di legge provenivano da otto paesi, Italia compresa. Questi i principali risultati del monitoraggio di controllo fatto dall’Autorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa) sui campioni alimentari analizzati dopo il ritrovamento su larga scala, nell’estate 2017, di residui dell’insetticida Fipronil in diverse partite di uova. Su oltre 5 mila campioni di uova e pollame, raccolti 1° settembre e il 30 novembre 2017 e trasmessi all’Efsa dai diversi Stati, le analisi hanno evidenziato che 742 di questi campioni contenevano residui in quantità superiori ai limiti di legge, quasi tutti di Fipronil. (altro…)



TopNews. Ue: ok a nuovo regolamento etichette. Consumatori: grave passo indietro

sabato, 21 aprile, 2018

I Paesi membri dell’Ue, inclusa l’Italia, hanno approvato a larga maggioranza, con le sole astensioni di Germania e Lussemburgo, il regolamento esecutivo sull’indicazione in etichetta dell’origine dell’ingrediente principale degli alimenti, come il grano per la pasta o il latte. Le norme specificano le modalità con cui i produttori saranno obbligati a fornire informazioni sull’origine in etichetta quando il luogo di provenienza dell’alimento è indicato o anche semplicemente evocato e non è lo stesso di quello del suo ingrediente primario. (altro…)



TopNews. Pasta e origine grano, Aidepi: bene regolamento UE

sabato, 21 aprile, 2018

La votazione quasi unanime dei rappresentanti europei (compresi quelli italiani) che ha dato l’ok al nuovo regolamento sulle etichette alimentari che impone l’obbligo di indicare la provenienza dell’ingrediente principale (ma in termini assai vaghi) ha lasciato dubbi, perplessità e malcontenti tra tutte le associazioni dei consumatori e dei coltivatori. Tutte, tranne una. L’Aidepi, l’Associazione degli Industriali del Dolce e della Pasta Italiani, infatti, sembra pensarla in maniera completamente contraria e sottolinea che “finalmente viene fissata una norma unica, valida per tutti i prodotti alimentari e in tutti i Paesi europei. (altro…)



Glifosato, Barilla si “piega” alla volontà dei consumatori: “No al grano dal Canada”

giovedì, 12 aprile, 2018

Barilla, leader nella produzione della pasta nel mondo, taglia del 35% le importazioni di grano duro dal Canada. Lo ha comunicato il direttore degli acquisti di Barilla, Emilio Ferrari, che ha partecipato a Toronto al Canadian Global Crops Symposium. Il motivo di questa decisione starebbe nelle crescenti preoccupazioni dei consumatori italiani per la presenza di tracce di glifosato nella materia prima proveniente da oltreoceano. (altro…)



Sicurezza alimentare, Commissione Ue: rafforzare fiducia negli studi scientifici

mercoledì, 11 aprile, 2018

Offrire ai cittadini maggiore accesso alle informazioni presentate all’Autorità europea per la sicurezza alimentare (EFSA) sulle autorizzazioni relative alla filiera agroalimentare; permettere alla Commissione di richiedere studi aggiuntivi; coinvolgere più strettamente gli scienziati degli Stati membri nelle procedure di approvazione. (altro…)



Pasqua, uova sode colorate. E la sicurezza? Il parere di Antonello Paparella

venerdì, 30 marzo, 2018

Cavolo viola, barbabietole, zafferano, curcuma. Oppure E103, E120, E142, E160a? Sono tanti i modi per poter portare a tavola uova sode colorate a Pasqua. Alzi la mano chi non lo ha mai fatto nella sua infanzia! Nei miei ricordi ci sono anche le colorazioni con tempere, acquarelli e pennarelli. Assolutamente non commestibili, ma nel passato molto diffuse. In questi giorni blog e siti web pullulano di articoli, ricette, tutorial, video per uova sode colorate divertenti e ad effetto. (altro…)