1. Skip to navigation
  2. Skip to content
  3. Skip to sidebar



Archivio della categoria ‘Sicurezza alimentare’

TopNews. Agromafia, Eurispes-Coldiretti: un business da 24,5 mld euro (+12,4%)

sabato, 16 febbraio, 2019

L’economia delle agromafie non accenna a sfiorire e registra un balzo del 12,4% in più nell’ultimo ultimo, generando un volume d’affari complessivo di salito a 24,5 miliardi di euro: una crescita che sembra non risentire della stagnazione dell’economia italiana e internazionale, immune alle tensioni sul commercio mondiale e alle barriere circolazione delle merci e dei capitali. È quanto emerge dal sesto Rapporto Agromafie 2018 elaborato da Coldiretti, Eurispes e Osservatorio sulla criminalità nell’agroalimentare. (altro…)



TopNews. Sicurezza alimentare, Commissione Ue: studi su pesticidi più trasparenti

sabato, 16 febbraio, 2019

In una seduta notturna i ministri e i membri del Parlamento europeo hanno approvato un pacchetto di nuove norme per aggiornare le disposizioni in materia di sicurezza alimentare. (altro…)



TopNews. Fao-OMS: alimenti contaminati causano 420 mila morti l’anno

sabato, 16 febbraio, 2019

Cibo sicuro per garantire salute e sicurezza alimentare. Ogni anno nel mondo oltre 600 milioni di persone si ammalano a causa di alimenti contaminati da batteri e virus, da parassiti, da tossine o sostanze chimiche. E si contano 420 mila morti ogni anno per cibi non sicuri dal punto di vista igienico e sanitario. È questo il dato che fa da sfondo alla prima Conferenza internazionale sulla sicurezza igienico-sanitaria degli alimenti, in corso oggi e domani ad Addis Abeba, in Etiopia. A organizzarla sono l’Unione Africana, l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura (Fao), l’Organizzazione mondiale della Sanità (OMS) e quella del commercio. (altro…)



TopNews. Allerta Rasff: segnalazioni principali su salmonella e micotossine

sabato, 19 gennaio, 2019

Metalli pesanti nei prodotti della pesca e micotossine nella frutta secca: questi i principali problemi sanitari riscontrate nella filiera dei prodotti alimentari finiti fra le segnalazioni del Rasff, il Sistema rapido di allerta per alimenti e mangimi. Si tratta di una rete per notificare i rischi di salute pubblica legati ad alimenti e mangimi e quelli per la salute degli animali e dell’ambiente. Nel 2017 l’Italia è il primo paese per per numero di segnalazioni inviate alla Commissione europea con  548 notifiche, pari al 14,6 %. (altro…)



TopNews. Sicurezza alimentare, Parlamento Ue: più trasparenza e prevenzione

sabato, 15 dicembre, 2018

I deputati europei vogliono che l’Agenzia europea per la sicurezza alimentare pubblichi i suoi studi sulla valutazione della sicurezza prima che un prodotto sia autorizzato per la vendita. (altro…)



Bollini cibo: l’Onu fa marcia indietro. Eccellenze italiane sono salve

venerdì, 14 dicembre, 2018

Prosciutto, parmigiano, olio d’oliva e altri cibi della tavola italiana possono tirare un respiro di sollievo. L’Assemblea Generale ha adottato ieri una risoluzione su salute globale e nutrizione che non menziona, a differenza del primo testo presentato al Palazzo di Vetro, la necessità di adottare etichette a fronte-pacco e maggiore tassazione per dissuadere dal consumo dei cosiddetti “cibi nocivi”. (altro…)



Salmone affumicato, Il Salvagente: test di verifica qualità e sicurezza

giovedì, 6 dicembre, 2018

Una volta cibo esclusivo ora è diventato comune sulle nostre tavole. Merito del calo dei prezzi e della fama di superfood a cui, però fa da contraltare il dubbio di frodi e contaminazioni. Il rapporto del salmone con il nostro frigorifero è cambiato in modo radicale negli ultimi venti anni. Lo acquistiamo fresco ma soprattutto affumicato. (altro…)



EatORIGINal, Coldiretti: sul cibo dieci allarmi al giorno nel 2018

venerdì, 30 novembre, 2018

Quasi dieci allarmi alimentari al giorno nel 2018. Nei primi nove mesi dell’anno sono scattati 2654 allarmi alimentari, il 60% provocato da prodotti di origine extra Ue (dati Rasff). A partire da questi dati è stata lanciata a Bruxelles l’Iniziativa dei cittadini europei “Eat ORIGINal! Smaschera il tuo cibo” con cui si invita la Commissione europea a imporre la dichiarazione obbligatoria d’origine per tutti i prodotti alimentari al fine di impedire le frodi, tutelare la salute pubblica e garantire il diritto dei consumatori all’informazione. (altro…)



Olio di carta, Il Salvagente: ecco come funzione la truffa del finto olio italiano

giovedì, 29 novembre, 2018

Produzione olearia di extravergine sostanzialmente dimezzata rispetto all’anno passato: Burian, il vento freddo dell’est, che ha soffiato sul nostro Paese a febbraio, ha fatto molti danni, al pari dello scirocco caldo a giugno e della temibile mosca olearia ad agosto-settembre. Per i consumatori diventa quindi importante leggere bene le etichette per essere davvero sicuri di acquistare un olio realmente “Made in Italy”. (altro…)



Biscottini Prime Pappe richiamati per presenza di ocratossina A

venerdì, 23 novembre, 2018

Richiamati i Biscottini Prime Pappe della Quality Food Group S.p.A. Il rischio segnalato è la presenza di ocratossina A superiore al limite previsto dal Reg. 1881/2006 e s.m.i. Lo segnala il Ministero della Salute in una segnalazione di richiamoIl numero del lotto è 8187 con scadenza 06/07/2019 e distribuito da Eurospin Italia S.p.A.  (altro…)



Diossine e PCB: Efsa abbassa i livelli di assunzione tollerabili

mercoledì, 21 novembre, 2018

L’Autorità per la Sicurezza Alimentare Europa (EFSA) ha stabilito una nuova assunzione settimanale tollerabile per diossine e PCB (policlorobifenili) diossina-simili negli alimenti di 2 picogrammi (ovvero un trilionesimo di grammo) per chilogrammo di peso corporeo. La nuova DST è di sette volte inferiore alla precedente dose tollerabile UE, stabilita nel 2001 dal disciolto Comitato scientifico per l’alimentazione umana della Commissione europea. Si tratta di inquinanti presenti nell’ambiente come conseguenza di processi combustivi e di emissioni industriali. 
(altro…)



Carne senza antibiotici, CIWF: ecco perché è meglio non comprarla

giovedì, 15 novembre, 2018

Pur di avere un’alimentazione davvero sana e sicura, gli italiani sono disposti a spendere un po’ di più per alimenti più controllati, biologici o provenienti da allevamenti attenti alla salute degli animali. Ma quali garanzie in concreto ha il consumatore che per esempio acquista carne e uova “antibiotic free” sul fatto che sia davvero così? A rispondere alla domanda ci ha pensato il CIWF che sfata 6 dei miti più diffusi che hanno a che fare con la carne senza antibiotici e invita i consumatori a non acquistarla preferendo prodotti da allevamenti all’aperto e biologici. (altro…)



Errore nelle analisi, Bauli: nessun rischio salmonella nei croissant ritirati

mercoledì, 24 ottobre, 2018

Niente salmonella nei Croissant Bauli: c’è un errore dei laboratori della Asl di Salerno. Lo afferma la stessa azienda in una nota. (altro…)



La verità sulla pasta italiana, il test nel nuovo numero in edicola del Salvagente

martedì, 23 ottobre, 2018

I consumatori hanno vinto una prima, significativa, battaglia del grano. Se la guerra per avere una materia prima davvero “pulita” è ancora lunga, le nuove analisi del Salvagente su 23 campioni di pasta (da De Cecco a Barilla, da Garofalo a La Molisana, da Alce Nero a Rummo, da Divella a Granoro fino a Voiello e altri ancora), pubblicate nel nuovo numero in edicola da martedì 23 ottobre, testimoniano però un cambio di passo: i pastai italiani non hanno retto la pressione dei consumatori e hanno cambiato rotta alle navi che importano il grano duro coltivato in altri paesi. (altro…)



“Estate Tranquilla”, NAS: oltre 6.400 kg i sequestri presso strutture turistiche

mercoledì, 17 ottobre, 2018

Oltre 6.400 kg di alimenti sono stati individuati come irregolari e 59 aziende chiuse a causa di gravi anomalie strutturali e gestionali. Nel mirino dell’operazione “Estate Tranquilla”, concertata tra il Comando Carabinieri per la Tutela della Salute ed il Ministero della Salute ci sono punti ristoro, agriturismi, i campeggi e villaggi turistici e gli stabilimenti balneari, individuate come le strutture con più criticità . (altro…)



Rinnovati Comitato nazionale sicurezza alimentare e Comitato tecnico sanitario

lunedì, 15 ottobre, 2018

Il ministro Giulia Grillo, con due decreti ministeriali di fine settembre, ha ricostituito il Comitato Nazionale per la sicurezza alimentare (Cnsa) e il Comitato tecnico sanitario (Cts) del ministero della Salute, scaduti da alcuni mesi, prevedendo la possibilità, del tutto innovativa, per i cittadini in possesso delle necessarie competenze tecniche, di manifestare il proprio interesse a farne parte. Gli esperti di nomina ministeriale sono stati scelti tra più di 300 curricula pervenuti al Ministero. (altro…)



Ministero Salute richiama lotto di Croissant Bauli per rischio salmonella

giovedì, 4 ottobre, 2018

Il Ministero della Salute ha richiamato un lotto di Croissant a lievitazione naturale con crema al latte della Bauli per rischio microbiologico legato alla presenza di salmonella. Il richiamo è stato pubblicato ieri sul sito del Ministero e riguarda il lotto LA8312BR con termine minimo di conservazione 30/11/2018. La confezione delle merendine è di 300 grammi in tutto (6 per 50 grammi). Il Ministero della Salute avverte di non consumare il prodotto e di riconsegnarlo al punto vendita. (altro…)



TopNews. Sicurezza alimentare, Rapporto RASFF 2017: Italia al top per notifiche

sabato, 29 settembre, 2018

Aumentano le allerte e le segnalazioni comunitarie di prodotti contaminati e pericolosi per la salute umana. Segnale di maggiori controlli o di maggiori pericoli? Secondo il Rapporto 2017 sul Sistema di Allerta Rapido per Alimenti e Mangimi pubblicato dalla Commissione Europea, quel che è certo è che l’Italia si distingue per essere il Paese che ha effettuato il maggior numero di notifiche a conferma di una sistema vigile e attento sul fronte della sicurezza alimentare. E’ la Salmonella il rischio più segnalato, soprattutto per quel che riguarda la carne e il pollame provenienti dal Brasile.
(altro…)



Sicurezza alimentare, XSpectra: raggi X per migliorare i controlli qualità

martedì, 11 settembre, 2018

Rivoluzionare i controlli di qualità effettuati in tempo reale in linea di produzione: questo l’obiettivo di Xnext, la scale up innovativa italiana con sede e laboratori a Milano, che annuncia il completamento del progetto XSpectra, una nuova tecnologia a raggi X che rappresenta il più avanzato sistema in grado di rilevare le caratteristiche chimico-fisiche dei materiali in tempo reale e di identificare difetti per food & pharma processing, manifattura industriale e controlli di sicurezza. (altro…)



Sapore di mare. Il Salvagente indaga sulla qualità delle cozze

martedì, 28 agosto, 2018

Gustose e consumate abbondantemente, le cozze sono tuttavia tra i piatti storicamente più a rischio di accumulare ed assorbire batteri, contaminanti e biotossine marine, al punto di essere ritenute al pari di vere e proprio “sentinelle del mare”. La loro abilità nel filtrare l’acqua, nutrendosi dunque dei relativi microrganismi presenti, gli consente così di rivelarne al contempo la qualità generale ed i relativi inquinanti che la intossicano. Poiché il consumo di mitili è strettamente legato alla bella stagione, complice l’enorme migrazione di persone verso località e villeggiature marittime, è bene domandarsi quale sia l’effettiva qualità di ciò che finisce in tavola. (altro…)



Estate 2018. Sicurezza alimentare in viaggio, Ceirsa: ecco come mangiare sicuro

giovedì, 9 agosto, 2018

Quali cibi consumare in tranquillità e quali evitare quando si viaggia in mete lontane? Quando si parte per un viaggio all’estero, specialmente in paesi remoti, provare le specialità gastronomiche tipiche è parte dell’esperienze stessa e può essere molto divertente. Non è detto però che non ci siano problemi, non tanto per il gusto del cibo quanto perché qualche volta si rischia di incappare in disturbi di salute di vario tipo. Le ragioni possono essere tante, magari è solo questione di abitudine e di corretta cottura del cibo. Ma per evitare problemi è bene informarsi su quali cibi possono essere consumati in tutta tranquillità e quali, invece, è meglio evitare. (altro…)