1. Skip to navigation
  2. Skip to content
  3. Skip to sidebar



Archivio della categoria ‘Ambiente’

TopNews. Acqua “Plastic Free”, Legambiente-NaturaSì: abbassare febbre Pianeta

sabato, 23 marzo, 2019

Venerdì scorso, 15 marzo, Greta e le sue migliaia di amici in tutto il mondo, hanno puntato un nuovo faro importante sulla questione ambientale. L’emergenza clima non è più rinviabile e bisogna agire in fretta per invertire la rotta e dare speranza alla Terra per le generazioni che verranno. La spesa quotidiana di ognuno può dare un significativo contributo per fermare la febbre del Pianeta. A partire da uno dei consumi ambientalmente più insostenibili, quello dell’acqua in bottiglie di plastica. (altro…)



TopNews. È il Global Recycling Day: agire per fermare il cambiamento climatico

sabato, 23 marzo, 2019

Venerdì scorso, 15 marzo, è stata una giornata molto importante per il clima. Il Global Strike for Future, ideato da Greta Thumberg, giovane attivista svedese, è stato un successo, riuscendo a portare in piazza milioni di ragazzi e ragazze in tutto il mondo. Dopo la mobilitazione generale necessaria per svegliare le coscienze, ora è il momento di agire. Come? Accettando la sfida del Global Recycling Day 2019 che è dedicato al potere e al ruolo della gioventù, dell’istruzione e dell’innovazione. (altro…)



WWF: acqua e cambiamento climatico, Italia e Mediterraneo a rischio

venerdì, 22 marzo, 2019

Gli effetti del cambiamento climatico si fanno sentire attraverso l’acqua. In uno scenario di riscaldamento globale di 2° C, le persone che soffrono di scarsità d’acqua in Europa potrebbero passare dagli attuali 85 milioni fino a 295 milioni potenziali, specialmente nei paesi del Mediterraneo. E per l’Italia, il 2019 si preannuncia un altro anno critico per il fabbisogno d’acqua a causa del riscaldamento globale. Sembra riproporsi infatti la stessa situazione del 2017, anno di grande siccità, il secondo anno fra i più secchi dal 1961, con precipitazioni inferiori del 22% alla norma e una temperatura media di più 1,30 gradi. Dati appena diffusi dall’Ispra. (altro…)



Rifiuti, Cgue: Italia inadempiente su 44 discariche

giovedì, 21 marzo, 2019

L’Italia è inadempiente su 44 discariche di rifiuti. A dirlo è la Corte di Giustizia dell’Unione europea, che ha accertato come il paese sia venuto meno gli obblighi europei derivanti dalla direttiva sulle discariche di rifiuti (1999/31), che ha l’obiettivo di prevenire o ridurre le conseguenze negative che l’interramento dei rifiuti provoca sull’ambiente e sulla salute umana. Dalle 102 discariche che in Italia operavano in violazione della direttiva nel 2012, si è arrivati a una cifra di 44. (altro…)



Ambiente, Ispra: l’Italia si riscalda, 2017 di siccità, oltre 170 le frane

martedì, 19 marzo, 2019

È un’Italia che si sta riscaldando, con un aumento della temperatura di 1,30 °C e una crescente siccità. Il 2017 è stato il secondo anno più secco di sempre dal 1961, subito dopo il 2001, e ha contato 21 notti tropicali, quelle in cui la temperatura minima non scende sotto i 20° – nel 2003 ce ne sono state 44. Sono i numeri del clima fotografati dall’Annuario dei dati ambientali dell’Ispra, l’Istituto per la protezione e la ricerca ambientale, diffusi oggi. Sempre nel 2017 si sono contate oltre 170 frane, per oltre un milione di residenti esposti in tutta Italia a questo pericolo. (altro…)



CambiamoAgricoltura: buona agricoltura salva clima e ambiente

lunedì, 18 marzo, 2019

Una buona agricoltura salva l’ambiente e il clima. E dunque la riforma della Pac, la Politica agricola comune dell’Unione europea, deve essere ambiziosa, deve puntare agli obiettivi di sviluppo sostenibile 2030 delle Nazioni Unite, deve contribuire a contrastare i cambiamenti climatici. Anche perché il 25% delle emissioni di gas climalteranti viene da pratiche agricole e zootecniche intensive. (altro…)



TopNews. Ciao Greta, sono la Terra e ti ringrazio

sabato, 16 marzo, 2019

Ciao Greta, sono la Terra e ti scrivo per dirti grazie. In tanti pensano che si possa fare qualcosa per salvarmi ma in pochi (troppo pochi) sono disposti a mettersi davvero in gioco. Tu sei una di quelle poche persone che, dopo essersi guardata attorno, ha capito che sto soffrendo e si è rimboccata le maniche. (altro…)



TopNews. Ambiente e clima, Ue: accordo sui finanziamenti dei prossimi anni

sabato, 16 marzo, 2019

Tutela dell’ambiente, mitigazione dei cambiamenti climatici e passaggio all’energia pulita sono i tre settori sui quali si concentrerà il prossimo programma europeo Life per l’ambiente e l’azione per il clima, nell’ambito del bilancio a lungo termine della Ue per il 2021-2027. Parlamento europeo e Consiglio hanno raggiunto un accordo provvisorio (serve ora l’approvazione formale) che piace alla Commissione europea. (altro…)



ClimateStrike, Amnesty: il cambiamento climatico è una questione di diritti umani

giovedì, 14 marzo, 2019

Il cambiamento climatico è anche una questione di diritti umani. Le sue conseguenze si abbattono soprattutto sulle persone più vulnerabili, quelle più esposte e fragili, sui bambini. Quelli che soffrono direttamente i disastri naturali esacerbati dal clima – un’alluvione, un’ondata di calore – soffrono di stress post traumatico. (altro…)



Clima, ultima chiamata: ragazzi in piazza per il climatestrike del 15 marzo

mercoledì, 13 marzo, 2019

Il 15 marzo, tanti, tantissimi ragazzi saranno in piazza per lo sciopero globale #CLIMASTRIKE in molte parti d’Italia contro le mancate politiche per fermare la febbre del Pianeta. (altro…)



Fridays for Future: Adoc allo sciopero globale contro il cambiamento climatico

martedì, 12 marzo, 2019

Si chiama Greta, ha 16 anni, è svedese e lotta da anni per rallentare il cambiamento climatico. Greta Thunberg è ormai un simbolo dell’impegno civile nella questione ambientale. (altro…)



Operazione scuole pulite, Legambiente: il 15 marzo con Greta per il bene del clima

martedì, 12 marzo, 2019

3mila classi e oltre 80mila tra studenti, insegnanti e genitori insieme a Legambiente, il 15 e 16 marzo si impegneranno per abbellire gli spazi scolastici e partecipare anche all’interno delle scuole con la campagna #unalberoperilclima al Globalstrikeforfuture (#FridaysforFuture, ndr). (altro…)



Parchi nazionali, ambientalisti al ministro Costa: “Intervenga su nomine in sospeso”

martedì, 12 marzo, 2019

Le associazioni ambientaliste lanciano l’allarme sulla governance dei parchi nazionali. Il 18 marzo scade il mandato del presidente del Parco nazionale d’Abruzzo, mentre numerosi parchi sono privi di presidenti (ci sono fra gli altri il parco delle Cinque Terre e quello del Circeo), altri di direttori generali e si affidano ai dipendenti che ne svolgono le funzioni. “Solo chi non conosce la realtà potrebbe pensare a un allarme esagerato”, dicono in una nota congiunta Club Alpino Italiano, Enpa, Federparchi, Italia Nostra, Legambiente, Lipu, Marevivo, Mountain Wildernes Italia, Pronatura, Touring Club e WWF. (altro…)



Legambiente premia i migliori spot delle scuole sull’uso sostenibile dell’acqua

lunedì, 11 marzo, 2019

Risparmio idrico e uso consapevole dell’acqua. Questi i due temi al centro dei video spot previsti dal contest lanciato da Legambiente tra gli studenti delle scuole secondarie di primo grado nell’ambito del progetto Un mondo di gocce, l’iniziativa dell’associazione e di Fondazione CON IL SUD che per nove mesi ha portato in giro per l’Italia, nelle scuole, ma non solo, il tema del risparmio idrico. (altro…)



TopNews. Glifosato, Tribunale Ue: c’è diritto di accesso agli studi di tossicità

sabato, 9 marzo, 2019

C’è un interesse pubblico a conoscere gli studi di tossicità sul glifosato e il modo in cui l’ambiente rischia di essere danneggiato dalla diffusione di questo erbicida. Il Tribunale dell’Unione europea ha annullato le decisioni dell’Efsa, l’Autorità europea per la sicurezza alimentare, che negano l’accesso agli studi di cancerogenicità e tossicità del glifosato. (altro…)



TopNews. Smog e depurazione, Italia deferita a Corte Ue

sabato, 9 marzo, 2019

La Commissione europea ha deciso oggi di deferire l’Italia alla Corte di giustizia dell’UE in due cause distinte riguardanti la legislazione ambientale. La prima causa riguarda l’inquinamento atmosferico e la mancata protezione dei cittadini dagli effetti del biossido di azoto (NO2). In particolare, la Commissione invita l’Italia a rispettare i valori limite convenuti sulla qualità dell’aria e ad adottare misure adeguate per ridurre i livelli di inquinamento in dieci agglomerati in cui risiedono circa 7 milioni di persone. (altro…)



TopNews. 2021/2030, decennio Onu per il ripristino dell’ecosistema

sabato, 9 marzo, 2019

Dieci anni dedicati al ripristino dell’ecosistema. Contro il degrado dei terreni, dei paesaggi, dei laghi e degli oceani l’assemblea generale delle Nazioni Unite ha dichiarato il periodo 2021-2030 Decennio dell’Onu per il ripristino dell’ecosistema. (altro…)



Glifosato, Cambia la terra: “Sentenza riconosce diritti dei cittadini”

giovedì, 7 marzo, 2019

Il Tribunale dell’Unione europea riconosce i diritti dei cittadini. Ci deve essere il libero acceso agli studi sulla tossicità del glifosato. La sentenza di oggi riconosce che l’interesse alla salute dei cittadini e dell’ambiente prevale sugli interessi delle multinazionali. Così Cambia la terra – progetto di informazione e sensibilizzazione voluto da Federbio con Isde-Medici per l’ambiente, Legambiente, Lipu e WWF – commenta la sentenza del Tribunale dell’Unione europea che oggi ha annullato la decisione con cui l’Autorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa) aveva negato l’accesso agli studi sulla cancerogenicità e tossicità di questo pesticida. (altro…)



Biodiesel: Legambiente segnala Eni all’Antitrust per pubblicità ingannevole

giovedì, 7 marzo, 2019

Legambiente e la delegazione italiana di Transport & Environment  hanno depositato all’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato una segnalazione per “pratica commerciale ingannevole” in relazione alla campagna pubblicitaria del biodiesel ENI diesel+ “-4% di consumi e -40% di emissioni gassose”. (altro…)



#Plasticfree, WWF consegna al Ministero Ambiente oltre 700 mila firme

giovedì, 7 marzo, 2019

Se non si corre ai ripari, il mondo continuerà a scaricare negli oceani 9 milioni di tonnellate di plastica l’anno. Quella plastica che rappresenta il 70% dei rifiuti marini prodotti dai Paesi europei. Solo quelli che si affacciano sul Mediterraneo generano ogni anno oltre 24 milioni di tonnellate di rifiuti in plastica. Per questo serve controllare tutta la filiera e porre fine all’uso della plastica monouso, al più presto. Insieme a questo, serve un Trattato globale contro l’inquinamento marino da plastica, che sia legalmente vincolante per tutti i paesi del mondo. (altro…)



Roma, Legambiente Lazio: l’anno inizia sotto il segno dello smog

martedì, 5 marzo, 2019

L’anno inizia ancora sotto il segno dello smog. Anche a Roma, dove si contano elevati picchi di Pm10 nei punti critici della città e oltre dieci giorni di superamento del limite previsto per il Pm10 nelle due centraline di Tiburtina e Preneste. “A Roma si respira aria inquinata per la salute nelle ore di punta del traffico, quando si registrano picchi elevatissimi di concentrazione dello smog”: così il presidente di Legambiente Lazio Roberto Scacchi commenta i risultati del monitoraggio del Treno Verde, la campagna di Legambiente e Ferrovie dello Stato che ha fatto tappa a Roma. Critica la situazione a Frosinone e Ceccano. (altro…)