1. Skip to navigation
  2. Skip to content
  3. Skip to sidebar



Archivio della categoria ‘Acqua’

Obiettivo Sostenibilità. Acqua, emergenza nazionale

sabato, 14 ottobre, 2017

Acqua emergenza nazionale. Con dieci regioni che la scorsa estate hanno dichiarato lo stato di calamità, sprechi che ogni giorni permetterebbero di soddisfare le esigenze idriche di quasi dieci milioni e mezzo di persone e l’azione simultanea di due fattori: i cambiamenti climatici e l’incapacità gestionale. L’Italia è decisamente indietro e peggiora sensibilmente nel sesto obiettivo individuato dalle Nazioni Unite nell’Agenza 2030, ovvero quello di garantire a tutti acqua pulita e servizi igienico-sanitari sostenibili. (altro…)



Network europeo servizi idrici, Autorità energia confermata alla guida del Wareg

venerdì, 13 ottobre, 2017

L’Autorità per l’energia italiana è stata confermata alla guida del WAREG, il network europeo di regolatori dei servizi idrici. Nel corso della 13a Assemblea Generale che si è svolta il 10 ottobre in Lettonia l’Autorità italiana è stata infatti rieletta nel ruolo di Presidente dell’Associazione. (altro…)



Acqua, Dichiarazione di Milano: “Diritto umano fondamentale”

venerdì, 29 settembre, 2017

L’acqua è un diritto umano fondamentale e il riconoscimento del diritto all’acqua è obiettivo imprescindibile del futuro delle nuove generazioni e di una società solidale. Si è chiusa con una dichiarazione congiunta in sette punti la due giorni “Rules of water, rules for life (Regole dell’acqua, regole per la vita), la prima edizione di un convegno internazionale che si è svolta a Milano sul tema dell’acqua come bene giuridico ed elemento fondamentale dello sviluppo sostenibile. (altro…)



Roma, Forum Movimenti Acqua: “Crisi mette a nudo danni della privatizzazione”

giovedì, 3 agosto, 2017

Se ne riparlerà a settembre, dunque. Così la crisi dell’acqua a Roma è stata messa di fatto in pausa. Il pericolo del razionamento è scampato, per ora, e i prelievi di acqua dal lago di Bracciano potranno continuare in forma ridotta mentre lo stop alle captazioni partirà dal primo settembre. Il Governatore del Lazio Nicola Zingaretti è tornato ieri sulla questione: “E’ il tempo di chiedere, e mi auguro che Roma Capitale lo faccia, all’ente gestore un piano straordinario di investimenti sulle infrastrutture. La tariffa non giustifica un ulteriore prelievo dalle tasche dei cittadini”. (altro…)



Acqua a Roma: nessun razionamento. Stop prelievi da Bracciano dal 1° settembre

lunedì, 31 luglio, 2017

Per ora la crisi dell’acqua a Roma è stata messa in pausa. La questione si è risolta con la previsione di un azzeramento progressivo dei prelievi dal lago di Bracciano. L’Acea potrà dunque continuare a prelevare acqua dal lago di Bracciano ma in forma ridotta, mentre lo stop alle captazioni partirà dal primo settembre. (altro…)



Fondazione Finanza Etica vs Acea: “Acqua sacrificata per il profitto”

lunedì, 31 luglio, 2017

“Non solo Acea non fa gli investimenti previsti per il miglioramento della rete idrica ma si paga anche un premio per la qualità dei servizi erogati. Oltre al danno la beffa”. È un duro atto d’accusa, quello che viene dalla Fondazione Finanza Etica per voce del suo presidente Andrea Baranes nei confronti di Acea. La Fondazione, del Gruppo Banca Etica, è intervenuta come azionista critica all’assemblea generale di Acea Spa dello scorso aprile e già allora aveva denunciato che “nei bilanci della società del periodo 2012-2015 mancano all’appello investimenti in manutenzione, condotte idriche e fognarie e altre infrastrutture per circa 375 milioni di euro da parte di Acea Ato 2 (la controllata di Acea che gestisce la distribuzione dell’acqua a Roma e in altri 110 Comuni)”. (altro…)



Crisi acqua Roma, Consumatori: “Chiudere i rubinetti non è la soluzione”

martedì, 25 luglio, 2017

Chiudere i rubinetti della Capitale non è la soluzione alla crisi dell’acqua. E comunque, se la misura non viene programmata bene, sarà fonte di grandissimi disagi. Non si può chiedere a Roma quello che la città non può dare. Va tutelato il benessere dei cittadini e delle fasce più deboli, come ospedali, case di cura, strutture per anziani e per minori. Sono molto preoccupate le associazioni dei consumatori nei confronti del rischio che, da qui a qualche giorno, a Roma parta il razionamento dell’acqua e lo stop su turni di otto ore del servizio idrico per un milione e mezzo di cittadini. (altro…)



Crisi acqua Roma, oggi incontro in Campidoglio contro rischio razionamento

martedì, 25 luglio, 2017

La sospensione della captazione di acqua dal lago di Bracciano non è stata una scelta, è stato un obbligo”: così il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, che ha chiesto all’Acea di trovare una proposta alternativa per evitare che venga razionata l’acqua a un milione  mezzo di romani. La situazione è critica. C’è il rischio concreto che dal fine settimana si proceda alla turnazione nell’erogazione di acqua. Oggi è annunciato un incontro in Campidoglio fra l’assessore regionale competente e Acea. (altro…)



Acqua, scontro Regione Lazio vs Acea e Roma rischia il razionamento

lunedì, 24 luglio, 2017

Roma rischia di rimanere senz’acqua. La minaccia si rincorre da giorni, con lo scontro in atto fra Regione Lazio e Acea. La prima ha infatti deciso di sospendere i prelievi di acqua dal Lago di Bracciano a partire da venerdì 28 luglio per evitare il disastro ambientale, mentre Acea ha accolto la decisione della Regione con l’annuncio di uno stop a turno nell’erogazione d’acqua nella Capitale. Questa porterebbe al razionamento per un milione e mezzo di romani. (altro…)



Crisi acqua Roma, Consumatori: battaglia politica sulle spalle dei cittadini?

lunedì, 24 luglio, 2017

La crisi dell’acqua a Roma è una battaglia politica a scapito dei cittadini? Il timore serpeggia fra le associazioni dei consumatori, preoccupate di quanto sta accadendo nella Capitale, minacciata dal rischio di un razionamento dell’acqua. L’Italia tutta è nella morsa della siccità, dieci Regioni sono pronte a chiedere lo stato di calamità naturale e Roma è in piena emergenza. (altro…)



Siccità, Legambiente e Federconsumatori: a rischio ambiente e salute cittadini

sabato, 24 giugno, 2017

“Tanta fu la siccità quell’anno che le mucche produssero latte in polvere”. Ironia a parte, è ormai evidente che la morsa del caldo sull’Italia non accenna minimamente ad allentarsi e le colonnine di mercurio stentano ad abbassarsi. L’Sos acqua e siccità hanno provocato il codice rosso già n tre regioni della Penisola (Sardegna, Emilia Romagna e Toscana hanno dichiarato lo stato di emergenza per siccità), massima allerta in tutte le altre regioni e poi fiumi e laghi quasi a secco e agricoltura in ginocchio e rischio incendi. (altro…)



Stop ai PFAS, Greenpeace: più di 800mila veneti potenzialmente esposti

sabato, 20 maggio, 2017

GreenPeace continua ad essere in prima linea sulla questione dell’acqua potabile inquinata da PFSA in una vasta area del Veneto dove migliaia di cittadini sono stati esposti ad acqua che non sarebbe considerata sicura negli Stati Uniti o in Svezia. Perché i livelli di PFAS (sostanze perfluoroalchiliche) sono davvero troppo alti, ma i limiti di legge adottati dal Veneto sono fra i più alti al mondo. Oggi, in una conferenza stampa a Padova, l’associazione ambientalista ha presentato il rapporto “Non ce la beviamo”. (altro…)



Greenpeace: acqua contaminata da PFAS, pericolo per 130 mila cittadini veneti

sabato, 13 maggio, 2017

Acqua potabile inquinata da PFAS: Greenpeace continua a denunciare il livello di contaminazione delle acque in una vasta area del Veneto, dove migliaia di cittadini sono stati esposti ad acqua che non sarebbe considerata sicura negli Stati Uniti o in Svezia. Perché i livelli di PFAS (sostanze perfluoroalchiliche) sono davvero troppo alti, ma i limiti di legge adottato dal Veneto sono fra i più alti al mondo. A rischio, denuncia l’associazione, ci sono fra 130 mila e 200 mila cittadini. (altro…)



Giornata mondiale dell’acqua: Italia a rischio siccità e con troppo spreco

mercoledì, 22 marzo, 2017

Aumenta il rischio di siccità nel nostro Paese così come cresce lo spreco d’acqua ad opera di cittadini e istituzioni. In occasione della Giornata dell’Acqua, Istat, World Resource Institute e Coldiretti fotografano una situazione allarmante sulla situazione idrica del nostro Paese. Secondo gli ultimi dati Istat la quantità d’acqua che è andata persa soddisferebbe le esigenze, in un anno di 10,4 milioni di persone. Nel 2015, infatti, il 38,2% di acqua potabile immessa nelle reti di distribuzione dei comuni italiani non è arrivata agli utenti finali con una perdita che ammonta a circa 50 metri cubi per ciascun chilometro. (altro…)



Domani la Giornata dell’Acqua: lotta allo spreco per accesso universale

martedì, 21 marzo, 2017

Quasi un miliardo di persone non ha accesso all’acqua potabile. E nel 2030 la domanda d’acqua aumenterà del 50%. I due dati bastano a fotografare l’importanza delle risorse idriche e il senso della Giornata dell’Acqua che ricorre domani, 22 marzo. In vista di questo appuntamento vengono diffusi dati che delineano una situazione sempre più preoccupante. Ieri il World Water Council ha ricordato che quasi un miliardo di persone, e cioè il 12,5% della popolazione mondiale, non ha accesso a fonti d’acqua potabili e sicure. Si tratta di 319 milioni di abitanti dell’Africa Sub-Sahariana (il 32% della popolazione), 554 milioni di asiatici (il 12,5% della popolazione), e 50 milioni di sudamericani. (altro…)



Giornata mondiale acqua: ambiente e lotta a sprechi, italiani diventano più virtuosi

lunedì, 20 marzo, 2017

Sorpresa: gli italiani sono più attenti all’acqua. Lotta agli sprechi, salute, qualità di quello che si beve ma anche fenomeni ambientali come il dissesto idrogeologico e le esondazioni sembrano spingere i cittadini verso una maggiore consapevolezza dell’importanza dell’acqua, verso la ricerca di informazioni adeguate e l’adozione di comportamenti più corretti. (altro…)



Acqua, Autorità energia: acquedotti fragili, fognature insufficienti, depuratori assenti

venerdì, 3 marzo, 2017

Un sistema di acquedotti fragile, un servizio di fognatura che ancora non copre la totalità della popolazione, depuratori assenti in alcune aree o troppo frammentati e dunque poco efficienti: queste le criticità riscontrate dall’Autorità per l’energia elettrica, il gas e il sistema idrico in una recente indagine sulle strategie di pianificazione degli interventi nel Servizio Idrico Integrato. (altro…)



Acqua, Utilitalia: acquedotti vecchi, forti perdite, investimenti insufficienti

mercoledì, 1 febbraio, 2017

Acquedotti vecchi, con forti perdite di rete e investimenti che non bastano: servirebbero cinque miliardi di euro l’anno per sistemare le infrastrutture idriche del paese. L’Italia fa acqua, nel senso che ne perde troppa – si arriva al 46% nelle aree centrali del paese – mentre l’11% dei cittadini non viene ancora raggiunto dal servizio di depurazione. (altro…)



“Bonus acqua”, 50 litri al giorno per i cittadini in stato di disagio

martedì, 29 novembre, 2016

Un “bonus acqua” da 50 litri al giorno per abitante a chi versa in condizioni di documentato stato di disagio economico e sociale e la certezza che in nessun caso a questi utenti in difficoltà potrà essere disalimentato il servizio necessario a soddisfare i bisogni vitali fondamentali”, è quanto si legge su Ansa in merito a due diversi Decreti del Presidente del Consiglio, firmati su proposta del ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti, in materia di contenimento della morosità e di tariffa sociale del servizio idrico integrato, pubblicati in Gazzetta Ufficiale. (altro…)



Bonus acqua, in arrivo un’agevolazione per le famiglie in difficoltà

lunedì, 7 novembre, 2016

In arrivo il “bonus acqua”, il provvedimento che consentirà la fornitura gratuita di un quantitativo minimo giornaliero di acqua a chi si trova in difficoltà economiche, ossia le famiglie con reddito Isee particolarmente basso e le famiglie numerose. (altro…)



Deposito cauzionale Abbanoa, Adiconsum inizia l’azione inibitoria di merito

giovedì, 20 ottobre, 2016

Adiconsum Sardegna ha depositato al Tribunale di Cagliari l’atto di citazione in giudizio con il quale richiede agli organismi giudicanti di inibire il comportamento di Abbanoa, Gestore Idrico della Sardegna, ritenuto scorretto dall’Associazione. Chiede, inoltre, che il deposito cauzionale preteso da Abbanoa sia ritenuto illegittimo e, dunque, non dovuto. (altro…)



Servizio idrico provincia di Sondrio, Confconsumatori: pronta class action pubblica

venerdì, 23 settembre, 2016

Dopo mesi di lavoro, è stata presentata nei giorni scorsi l’annunciata class action pubblica sul Sistema Idrico Integrato della Provincia di Sondrio. (altro…)



Toscana, Consumatori contro Publiacqua che chiede aumento del 7,5%

mercoledì, 21 settembre, 2016
Federconsumatori, Adiconsum e Adoc Toscana contro Publiacqua e gli altri gestori del servizio idrico della Regione: le Associazioni hanno firmato un documento in cui dicono il loro ‘no’ alle proposte di rincaro delle tariffe: “Publiacqua punta al 7,5%, ma anche gli altri gestori chiedono rincari. Sono aumenti ingiustificati e insostenibili per le famiglie” denunciano le Associazioni. 

(altro…)



Acqua, Federconsumatori: illegittime bollette Abbanoa con conguaglio del 2012

lunedì, 30 maggio, 2016

Federconsumatori invita gli utenti del servizio idrico integrato a non pagare le bollette relative al conguaglio regolatore, emesse da Abbanoa Spa sulla base dei consumi del 2012 per coprire i costi gestionali relativi agli anni 2005/2011. Le fatture, che stanno giungendo in questi giorni famiglie, non sono dovute in quanto erroneamente calcolate dal gestore e, in ogni caso, prescritte. L’importo medio, suddiviso in 8 rate con scadenza al 2019 o con pagamento in soluzione unica, è pari a circa 150 euro a famiglia. (altro…)



Acqua, Autorità approva primo aggiornamento tariffe (per la Provincia di Bergamo)

lunedì, 16 maggio, 2016

L’Autorità per l’energia elettrica, il gas e il sistema idrico approva il primo aggiornamento delle tariffe dell’acqua, con il nuovo Metodo Tariffario Idrico 2016-2019 (MTI-2). Scaduto il termine del 30 aprile 2016 previsto per l’invio dei dati e degli atti necessari, l’Autorità ha dato il via alle attività di verifica e approvazione delle tariffe predisposte dagli Enti di governo dell’ambito. Le prime ad essere approvate sono quelle proposte dall’Ufficio d’Ambito Provincia di Bergamo che interessa una popolazione di 800mila abitanti: le tariffe restano invariate per il 2016 e aumentano del 3,5% nel 2017. (altro…)