1. Skip to navigation
  2. Skip to content
  3. Skip to sidebar



Archivio della categoria ‘New media’

Come si informano gli italiani? Agcom: Tv ancora in pista ma Internet incalza

lunedì, 19 febbraio, 2018

L’informazione resta tra le ragioni principali per la quale gli italiani hanno accesso ai mezzi di comunicazione. La dieta informativa degli Italiani è caratterizzata da uno spiccato fenomeno di cross-medialità, che riguarda oltre i tre quarti della popolazione italiana. Solo la televisione resiste ancora come mezzo dotato di un suo bacino (circa l’8% della popolazione) di utenza esclusiva. Rimane, infine, una nicchia di Italiani (circa il 5%) che non si informa affatto (almeno non attraverso i mezzi di comunicazione di massa). (altro…)



Fatturazione mensile, Agcom invia nuove diffide: “Sui prezzi scarsa trasparenza”

lunedì, 19 febbraio, 2018

Nuovi procedimenti verso gli operatori che ancora mettono sul mercato offerte con fatturazione a 28 giorni. E diffide nei confronti delle principali aziende di tlc, che nel ritorno alla fatturazione mensile non stanno indicando con chiarezza e trasparenza il prezzo di rinnovo delle offerte e il fatto che eventuali aumenti non sono legati alla cadenza della bolletta ma a scelte commerciali. Questa l’ultima iniziativa dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni, che chiede inoltre di rispettare gli obblighi sul diritto di recesso. (altro…)



IoT e Smart Home, PoliMi: il mercato cresce ma gli italiani si fidano poco

sabato, 17 febbraio, 2018

Videocamere di sorveglianza, termostati, caldaie e lavatrici che si accendono a distanza tramite App proliferano ormai negli impieghi delle soluzioni Internet of Things per la Smart Home. Un mercato che in Italia raggiunge quota 250 milioni di euro nel 2017, registrando una crescita del 35% rispetto al 2016. Il 38% degli italiani infatti possiede già almeno un oggetto “smart” in casa, ma tra questi ben il 74% ha richiesto l’aiuto di un professionista per l’installazione e il 51% si dice preoccupato per i rischi legati alla privacy e ai cyber attacchi da parte di malintenzionati. (altro…)



Fatturazione mensile, Agcm avvia istruttoria. Soddisfazione dai consumatori

sabato, 17 febbraio, 2018

Il 7 febbraio scorso, l’Autorità ha deliberato l’avvio di un procedimento istruttorio nei confronti delle società TIM, Vodafone, Fastweb, Wind Tre e dell’associazione di categoria Assotelecomunicazioni – Asstel per accertare se tali imprese abbiano coordinato la propria strategia commerciale connessa alla cadenza dei rinnovi e alla fatturazione delle offerte sui mercati dei servizi al dettaglio di telecomunicazione elettronica fissi e mobili, a seguito dell’introduzione dei nuovi obblighi regolamentari e normativi. (altro…)



Internet: come lo usano gli italiani? ComScore: nel 2017, meno desk e più mobile

venerdì, 16 febbraio, 2018

Sono 38,6 milioni, con una crescita del 3%, gli italiani che si collegano alla rete. Oltre la metà degli stessi (19,7 milioni) si connette sia tramite Desktop che tramite Smartphone, facendo registrare alla componente multi-piattaforma una crescita del 10% rispetto a dicembre 2016, mentre il 30% utilizza solamente dispositivi mobili. (altro…)



Telefonia: ispezioni GdF- Agcm su operatori. Possibili restrizioni della concorrenza

giovedì, 15 febbraio, 2018

Il Nucleo speciale antitrust della Guardia di finanza, su richiesta dell’Agcom, sta svolgendo un’attività ispettiva presso i principali operatori di telefonia fissa e mobile per possibili intese restrittive della concorrenza collegati alla fatturazione mensile delle bollette. (altro…)



Telefonia, inchiesta Adoc: cosa cambia con il ritorno alla fatturazione mensile?

giovedì, 15 febbraio, 2018

Con l’entrata in vigore della L. 172/17 è stata reintrodotta la periodicità di fatturazione su base mensile, dopo che la quasi totalità degli operatori aveva imposto ai propri clienti una periodicità di fatturazione ogni 28 giorni/4 settimane. Imponendo, contestualmente, un aumento delle tariffe pari all’8,6%, un escamotage che ha fortemente penalizzato gli utenti. (altro…)



“Smartphone, dunque sono”. Doxa: ecco come cambiano le abitudini degli italiani

mercoledì, 14 febbraio, 2018

Smartphone, dunque sono. Se è vero che questo strumento si sta “mangiando” tante altre tecnologie, dalla macchina fotografica al registratore vocale, dalla sveglia alla rubrica telefonica, è anche vero che lo smartphone sta cambiando (meglio: ha già cambiato) le abitudini degli italiani. Sullo smartphone si posano il primo sguardo del mattino e l’ultimo della sera. Con lo smartphone si naviga online e si fanno pagamenti. Si compra via smartphone e si digitalizzano portafoglio e carte fedeltà. (altro…)



Politiche 2018, Amnesty Italia lancia campagna contro linguaggio violento

mercoledì, 14 febbraio, 2018

Arriva il barometro online dei discorsi d’odio fatti dai candidati alle elezioni. In vista delle prossime consultazioni politiche, all’interno di una campagna elettorale che ha già dimostrato di essere aspra e di usare a dismisura toni violenti e aggressivi, Amnesty International Italia ha deciso di lanciare “Conta fino a 10”. Si tratta di “una campagna di sensibilizzazione – spiega l’associazione – che mira al contrasto del discorso violento, aggressivo, discriminatorio. (altro…)



Fatturazione mensile: respinti ricorsi operatori. Consumatori: si risarciscano utenti

martedì, 13 febbraio, 2018

Sulla questione della fatturazione mensile arriva il “Sì” della Terza Sezione del Tar Lazio che ha respinto i ricorsi promossi dal WindTre, Tim, Vodafone e Fastweb contro la delibera n. 121/2017 con cui l’Autorità Garante delle Comunicazione che aveva imposto agli operatori delle telecomunicazioni la fatturazione e il rinnovo degli abbonamenti per i servizi di telefonia su rete fissa e servizi convergenti (cioè i contratti misti di telefonia e altri servizi, come ad es. i servizi televisivi o il traffico dati) con cadenza mensile anziché a 28 giorni. (altro…)



Fatturazione mensile: Consumatori pronti alla battaglia per i rimborsi

martedì, 13 febbraio, 2018

Il Tar respinge il ricorso di Asstel, Tim, Vodafone, WindTre, Fastweb e Eolo, e dichiara illegittime le bollette a 28 giorni. Lo stesso Tar ha però sospeso i rimborsi automatici annunciati sulle prime fatture mensili a partire da aprile 2018 che avrebbero dovuto restituire ai consumatori quanto pagato in più, proprio a causa delle bollette calcolate su 4 settimane. (altro…)



La bussola dei diritti. Telefonate moleste: arriva il nuovo Registro delle opposizioni

lunedì, 12 febbraio, 2018

Ogni volta che acquistiamo un biglietto di viaggio, scarichiamo una App, usufruiamo di sconti tramite una carta fedeltà, aderiamo a una offerta telefonica, ci iscriviamo a un evento siamo consapevoli che stiamo fornendo i nostri dati personali ad aziende terze? Soprattutto, sappiamo a quali aziende verranno ceduti i nostri dati e l’utilizzo che ne faranno? (altro…)



Fake news, Doxa: ci casca un italiano su due, 40% non riconosce notizie inventate

lunedì, 12 febbraio, 2018

Non è vero ma ci credo. Ormai è all’ordine del giorno il tema delle fake news, espressione ampia e sufficientemente ambigua che ha finito per imporsi all’attenzione dell’opinione pubblica per quel mix di bufala manipolata e cattiva informazione alla quale si guarda come fonte di nuovi allarmi, specialmente in vista delle prossime elezioni. Ma quando si trovano davanti a una fake news, gli italiani ci cascano davvero? (altro…)



Safer Internet Day: al Brancaccio di Roma l’evento nazionale

sabato, 10 febbraio, 2018

“Crea, connetti e condividi il rispetto. Un Internet migliore inizia da te”. Un claim che va dritto al sodo, quello scelto per la XV edizione della Giornata mondiale della sicurezza in Rete che si celebra oggi in contemporanea in oltre 100 nazioni di tutto il mondo. (altro…)



Macerata: l’appello: “Chi usa parole d’odio è complice di chi spara”

sabato, 10 febbraio, 2018

“Chi usa le parole d’odio è complice di chi spara”. È una presa di posizione decisa quella che viene da Carta di Roma, Ordine dei giornalisti e Federazione della stampa nei confronti delle parole usate dal mondo dell’informazione per raccontare migrazioni e migranti. “Il raid xenofobo compiuto a Macerata da un giovane di 28 anni a danni di sei migranti (feriti da colpi di arma da fuoco) segna un limite oltre il quale c’è il baratro. Le parole sbagliate spingono tutti verso il fondo. Le responsabilità di chi racconta i fatti sono centrali. Chi usa le parole di odio è complice di chi spara”. (altro…)



Telemarketing, Garante privacy: multa di 840mila€ a Telecom

sabato, 10 febbraio, 2018

Telecom Italia dovrà pagare una sanzione da 840.000 euro per aver effettuato telefonate promozionali senza consenso nei confronti di tutti gli ex clienti che non avevano dato l’autorizzazione a ricevere chiamate commerciali o l’avevano revocata. Lo ha stabilito il Garante per la privacy a conclusione di un complesso procedimento avviato su segnalazione di numerosi clienti che lamentavano la ricezione di telefonate promozionali indesiderate. All’illecito trattamento dei dati, era seguita una contestazione di sanzione amministrativa da parte del Garante alla quale la società telefonica aveva adempiuto in parte, effettuando il pagamento relativo a solo una delle violazioni contestate. (altro…)



Fatturazione mensile, Consumatori vs Sky: informazioni poco chiare e carenti

sabato, 10 febbraio, 2018

Nel ritorno alla fatturazione mensile Sky Italia non avrebbe informato correttamente i propri clienti. Perché se è vero che il costo dell’abbonamento annuale non cambierà, è anche vero che in precedenza, con la fatturazione a 28 giorni, l’azienda aveva ritoccato i prezzi al rialzo dell’8,6%. E dove sta l’informazione sul diritto di recesso? La denuncia viene dalle associazioni dei consumatori, che si stanno rivolgendo all’Antitrust e all’Agcom. (altro…)



Safer Internet Day, Telefono Azzurro: le richieste dei ragazzi per un web più sicuro

sabato, 10 febbraio, 2018

Cosa temo di più i bambini e i ragazzi quando navigano su Internet? Il 72% di loro non ha dubbi: perdere il controllo della diffusione delle foto e dei video che li ritraggono. In particolare, uno su quattro teme di essere ricattato per la pubblicazione foto e video “intimi” su un social network o la diffusione attraverso piattaforme di instant messaging. Oltre la metà (59%) degli adolescenti ha vissuto esperienze spiacevoli e negative durante la fruizione di una diretta streaming. (altro…)



Safer Internet Day, Microsoft: 60% italiani si è imbattuto in rischi online

sabato, 10 febbraio, 2018

Sei italiani su dieci dichiarano di essersi imbattuti in rischi online, soprattutto contatti indesiderati, fake news e frodi. Spesso si passa dall’online al pericolo in carne e ossa: quattro italiani su dieci hanno incontrato di persona l’autore delle minacce che hanno subìto. E oltre la metà denuncia molestie. I dati sono stati diffusi da Microsoft e fanno riferimento all’edizione 2017 del Microsoft Digital Civility Index, ricerca che analizza le attitudini e le percezioni degli adolescenti (13-17) e degli adulti (18-74) rispetto all’educazione civica digitale e alla sicurezza online in 23 Paesi, Italia inclusa. (altro…)



L’Italia invecchia, Istat: nel 2017 ancora nascite in calo. Il 2% in meno sul 2016

giovedì, 8 febbraio, 2018

Prosegue l’invecchiamento demografico del Paese. Lo afferma l’Istat nel suo bilancio demografico 2017. Al 1° gennaio 2018, l’Istituto di Statistica stima che la popolazione ammonti a 60 milioni 494mila residenti, quasi 100mila in meno sull’anno precedente (-1,6 per mille). (altro…)



E-commerce e giovani talenti, idealo: borse di studio a sostegno dell’innovazione

giovedì, 8 febbraio, 2018

90.000 euro per giovani talenti fuori dal comune: è il budget dell’iniziativa “Borse di studio per precursori”, promossa da idealo, il portale internazionale per la comparazione dei prezzi online, con l’obiettivo di portare l’attenzione sul tema del commercio digitale e dell’innovazione nel nostro paese. (altro…)



Informazione & Cibo: torna il Festival del giornalismo alimentare

mercoledì, 7 febbraio, 2018

Quali politiche alimentari per la prossima legislatura? Si aprirà con questa domanda, nell’anno del cibo italiano, il Festival del giornalismo alimentare che si svolgerà a Torino dal 22 al 24 febbraio. Negli ultimi anni il cibo è diventato centrale nell’agenda politica e anche su questo tema si giocherà la partita della prossima legislatura. Il ventaglio di argomenti che saranno affrontati durante il Festival è ampio: si va dalla fiducia nel made in Italy – è davvero ben riposta? – alla legalità e alla sicurezza alimentare. (altro…)