1. Skip to navigation
  2. Skip to content
  3. Skip to sidebar



Archivio della categoria ‘Telefonia’

TopNews / Telemarketing, Enel: stop al teleselling per i nuovi clienti

sabato, 27 maggio, 2017

Stop al telemarketing aggressivo e alle chiamate moleste per conquistarsi nuovi clienti. La mossa è stata annunciata da Enel, che dal 1° giugno non ricorrerà più al telefono per stipulare nuovi contratti di elettricità e gas. Niente teleselling per i potenziali nuovi clienti sul mercato: saranno contatti solo i consumatori che già sono clienti di Enel Energia. Una decisione che è stata accolta con favore da parte delle associazioni dei consumatori. (altro…)



TopNews / Ddl concorrenza, Garante Privacy: “Liberalizza telemarketing selvaggio”

sabato, 6 maggio, 2017

Liberalizzazione del telemarketing selvaggio? Si può fare. È questo l’esito di una norma contenuta nel ddl concorrenza che elimina il consenso preventivo dell’utente per le chiamate indesiderate nel corso della prima telefonata di contatto. Funzionerebbe così: il call center telefona, dichiara la natura promozionale della telefonata, poi chiede se l’utente vuole proseguire la conversazione. (altro…)



Passione smartphone, Osservatorio Findomestic: mille usi in un solo oggetto

sabato, 6 maggio, 2017

Crisi o non crisi, lo smartphone resta in vetta ai prodotti più acquistati dagli italiani tanto che il 94% ne possiede almeno uno. Per i più giovani la percentuale di quanti non possono uscire di casa senza telefonino arriva al totale del campione. Lo rileva l’Osservatorio mensile Findomestic che analizza le abitudini e le tendenze d’acquisto degli italiani. Dalla ricerca, risulta che acquistando uno smartphone, più di 8 italiani su 10 scelgono il pagamento dell’intero importo subito, sebbene questo implichi il dover rinunciare a qualcosa (44%): svago (1/3), capi di abbigliamento (1/4), seguono pasti fuori casa e viaggi. La spesa media per lo smartphone si attesta infatti intorno ai €321 mentre i 18–34enni arrivano a spendere €385. (altro…)



Stop al roaming, Codici: “Vigileremo sulle deroghe”

venerdì, 7 aprile, 2017

Stop agli ultimi ostacoli rimasti e dal 15 giugno niente più roaming. Il Parlamento europeo ha approvato in via informale l’accordo che stabilisce limiti ai prezzi all’ingrosso sui costi che gli operatori telefonici potranno addebitarsi reciprocamente per l’utilizzo delle loro reti al fine di effettuare chiamate transfrontaliere in “roaming”, rimuovendo dunque gli ultimi ostacoli per l’abolizione del roaming per la telefonia mobile in Europa. Una notizia che viene accolta con soddisfazione e allo stesso con cautela dal Codici, che avverte: “Ci sono delle deroghe e vigileremo”. (altro…)



Telefonia, Parlamento Ue elimina ultimo ostacolo: dal 15 giugno niente più roaming

giovedì, 6 aprile, 2017

Con la votazione di questa mattina, il Parlamento europeo ha rimosso l’ultimo ostacolo sulla via della definitiva abolizione del roaming per la telefonia mobile in Europa. L’abolizione del sovrapprezzo per le comunicazioni in roaming, programmata per il 15 giugno 2017, consentirà ai consumatori di telefonare, inviare messaggi e utilizzare dati della rete mobile mentre si trovano in altri Stati dell’UE senza pagare tariffe aggiuntive. (altro…)



Telemarketing aggressivo, Antitrust apre istruttoria su Vodafone e Telecom

mercoledì, 5 aprile, 2017

Telefonate fatte sul telefono fisso o sul cellulare in qualunque momento della giornata e in modo insistente, ripetitivo e invasivo, in orari del tutto inopportuni: questo il fenomeno sul quale sta indagando l’Antitrust che ha deciso di avviare due istruttorie nei confronti di Vodafone e di Telecom, ipotizzando condotte riconducibili al telemarketing aggressivo, fatte contattando la propria clientela effettiva e potenziale – anche con l’aiuto di call center esterni – per promuovere i propri prodotti e servizi., (altro…)



Telefonia fissa, Agcom: la fatturazione deve essere mensile

lunedì, 27 marzo, 2017

Trasparenza e comparabilità dei prezzi nella telefonia significa che tariffe e fatturazione devono essere espresse su base mensile per la telefonia fissa e non inferiore a 28 oggi per quella mobile. Il criterio per la fatturazione del telefono fisso deve essere il mese, ha detto l’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni in una delibera in cui si affronta anche il tema della conoscenza del credito residuo da parte dei consumatori – che deve essere garantita in modo gratuito, specifica l’Agcom. (altro…)



Telemarketing, Adoc e Rete Consumatori Italia propongono Registro Consensi

giovedì, 23 marzo, 2017

Stop al telemarketing selvaggio e alle comunicazioni commerciali non autorizzate attraverso il “Registro Universale dei Consensi”. La proposta ha l’obiettivo di ampliare la tutela dei cittadini contro l’uso illegittimo dei dati personali per finalità commerciali e di combattere il traffico illegale di dati personali, che finisce per penalizzare anche la concorrenza fra le imprese. Di cosa si tratta? Adoc e Rete Consumatori Italia (Assoutenti, Casa del Consumatore e Codici) hanno consegnato al Ministro per gli affari regionali Enrico Costa una proposta di legge per l’istituzione di un Registro Universale dei Consensi, o RUC. (altro…)



Tim: ecco le agevolazioni per le aree colpite dal sisma

giovedì, 16 marzo, 2017

Numerose le misure e le azioni messe in campo, sin dal primo momento, da TIM a supporto dei clienti del Centro Italia colpiti dai ripetuti eventi sismici del 2016 e del 2017 in qualità di gestore di servizi essenziali e parte del sistema nazionale di Protezione Civile (legge 225/92), per assicurare alla propria clientela le azioni richieste per la gestione dell’emergenza. (altro…)



Tim: dal 1° aprile bollette ogni 8 settimane. Adoc: “Sale spesa per le famiglie”

mercoledì, 15 marzo, 2017

Adoc contraria al cambio di fatturazione Tim nella telefonia fissa. La spesa per le famiglie aumenta, si possono creare problemi a chi paga con addebito bancario, diventa difficile comparare i prezzi fra diversi operatori: così l’associazione si esprime sulle prossime novità che interesseranno la fatturazione di Tim per la telefonia fissa. Dal 1° aprile infatti Tim cambia la fatturazione della telefonia fissa. Le fatture non saranno più mensili ma verranno emesse ogni otto settimane, mentre il corrispettivo degli abbonamenti a offerte e servizi sarà calcolato ogni 28 giorni. La stessa azienda precisa che ci sarà un aumento del costo delle offerte dell’8,6% su base annua e un risparmio fino a 20 euro l’anno per il minor numero di fatture che saranno ricevute dai consumatori. (altro…)



Post vendita, Cgue: costo telefonata non può superare chiamata standard

giovedì, 2 marzo, 2017

Quando il consumatore telefona a un numero di assistenza post vendita non deve ritrovarsi a pagare una stangata. Il costo di una chiamata verso tale servizio non deve eccedere quello di una “chiamata standard” verso un telefono fisso o un cellulare. Lo ha stabilito oggi la Corte di giustizia dell’Unione europea che si è pronunciata su un caso denunciato in Germania da un’associazione tedesca per la lotta alle pratiche commerciali sleali. Con una fatturazione telefonica superiore a quella standard i consumatori potrebbero rinunciare a far valere i propri diritti. (altro…)



Telemarketing, Codacons: troppo lievi le multe del Garante, consumatori vessati

giovedì, 2 marzo, 2017

Dal 2011 a oggi sono state effettuate 25mila segnalazioni e oltre 6mila contestazioni contro le telefonate selvagge e più volte c’è stato l’intervento del Garante delle telecomunicazioni che ha comminato sanzioni pecuniarie alle varie compagnie telefoniche. (altro…)



Il ritorno del Nokia 3310: un rivival di nicchia per nostalgici?

lunedì, 27 febbraio, 2017

Mattina. Suona la sveglia. Apri un occhio, prendi il cellulare dal comodino, lo accendi convinto di trovare la batteria carica come al momento dello spegnimento e invece per il solo fatto di aver premuto “On”, ti ritrovi con l’1 o il 2% in meno. Occhiatina veloce ai social e alle prime notizie della giornata, poi all’agenda, et voilà, meno 5% senza accorgertene. Da lì a dover cercare una presa di corrente libera appena arrivati in ufficio il passo è veramente breve.  (altro…)



Telefonia, Tim: dal 1° aprile bollette ogni 8 settimane

mercoledì, 22 febbraio, 2017

Dal 1° aprile Tim cambia la fatturazione della telefonia fissa. Le fatture non saranno più mensili ma verranno emesse ogni otto settimane, mentre il corrispettivo degli abbonamenti a offerte e servizi sarà calcolato ogni 28 giorni. La stessa azienda precisa che ci sarà un aumento del costo delle offerte dell’8,6% su base annua e un risparmio fino a 20 euro l’anno per il minor numero di fatture che saranno ricevute dai consumatori. A Federconsumatori le novità non piacciono. (altro…)



Telemarketing, Assocall vs UNC: no a ricatto occupazionale, servono nuove norme

mercoledì, 15 febbraio, 2017

Quando si parla di teleselling selvaggio non c’è pace. Neanche una settimana fa le principali compagnie telefoniche in audizione al Senato avevano espresso la loro condivisione riguardo all’idea di allargare l’iscrizione al Registro delle opposizioni anche ai numeri non presenti in elenco e ai cellulari. Notizia per molti versi positiva (perché vedeva i principali operatori tlc propensi a normare un aspetto così importante per la vendita), oggi attutita dall’annuncio ai Assocall, l’associazione che raccoglie diversi contact center. (altro…)



Politecnico di Milano: italiani e smartphone sempre più inseparabili

venerdì, 10 febbraio, 2017

7 italiani su 10 sono attratti da offerte su smartphone. 9 aziende su 10 investono in mobile advertising. Sono i dati della ricerca Mobile: think out of the box, presentati ieri all’Università degli Studi di Milano-Bicocca dall’Osservatorio mobile B2c strategy della School of management del Politecnico di Milano. (altro…)



Teleselling, operatori favorevoli a nuove regole

mercoledì, 8 febbraio, 2017

Contro il telemarketing selvaggio, le principali compagnie telefoniche (ieri in audizione in Senato) si sono dette favorevoli all’allargamento del Registro delle opposizioni anche ai numeri non presenti sugli elenchi e ai cellulari, oltre che al ricorso ad una ‘black list’ delle aziende che non rispettano determinati requisiti o, in alternativa, ad una ‘white list’ di quelle virtuose. Unanimemente condivisa dagli operatori è l’idea che il telemarketing rappresenti un aspetto importante per la vendita “Per questo servono regole purché non stronchino il servizio”, ha dichiarato Telecom Italia che considera accettabile l’allargamento della possibilità di iscrizione al Registro. (altro…)



Roaming Ue: Wind-H3g potrebbero dover rimborsare le tariffe non corrette

mercoledì, 8 febbraio, 2017

Il roaming all’interno dell’Unione Europea continua a far discutere e lungo il cammino che (forse) porterà al nuovo roaming europeo senza costi, ecco che l’AGCOM si ritrova a dover multare Wind e Tre per non aver rispettato i dettami imposti dall’Eurotariffa. (altro…)



HC BABY. Chi dice “Social” dice “Chat”: quando la chiacchiera diventa un bisogno

martedì, 7 febbraio, 2017

Bambini, adolescenti, gli smartphone e la Rete: il legame che unisce tutte le parti in gioco si dimostra ormai indissolubile, diventando uno dei fattori cardine del processo di sviluppo della personalità delle nuove generazioni. Sulla Rete si comunica con gli amici senza il controllo dei grandi, sulla Rete è più facile perdere le inibizioni, sulla Rete si discute e ci si scontra come se si fosse tra i banchi di scuola. Essere sempre connessi è un bisogno vero e proprio: un adolescente su quattro è sempre online, uno su cinque controlla i messaggi che arrivano sullo smartphone anche di notte. (altro…)





Samsung Galaxy Note 7: incendi causati dalla batteria

lunedì, 23 gennaio, 2017

Tutta colpa della batteria. Dopo diversi mesi di indagine la Samsung ha annunciato che i problemi di surriscaldamento e di incendio allo smartphone Galaxy Note 7, ritirato dal mercato lo scorso ottobre perché a rischio di esplosione, erano dovuti alla batteria. Che presentava, secondo quanto appurato dalle indagini, due ordini di criticità: problemi di produzione e di design. (altro…)



Telefonia, vittoria MDC Umbria: rimborsati utenti ostaggio degli operatori

lunedì, 9 gennaio, 2017

Oltre diecimila euro, tra indennizzi e storni di fatture: è il bilancio più che positivo di due nuove vittorie conseguite dal Movimento Difesa del Cittadino grazie alle recenti delibere del Corecom Umbria (la n. 74/2016 e la n. 78/2016). Si tratta di due storie diverse, ma che vedono entrambi gli utenti “ostaggio” di gravi disservizi. (altro…)



Segreteria telefonica, Agcom sanziona H3G e Vodafone per condotte lesive

lunedì, 5 dicembre, 2016

L’addebito per connessione involontaria ai servizi di segreteria telefonica è da considerarsi una condotta lesiva dei diritti degli utenti. Lo ha stabilito l’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni che ha approvato due provvedimenti nei confronti di H3G S.p.A. e Vodafone Italia S.p.A. Nello specifico l’Agcom ha ordinato ai due operatori di comunicare entro 30 giorni le misure tecniche che intendono adottare per impedire che gli utenti possano connettersi alla segreteria telefonica in maniera involontaria (ad es. sfiorando il relativo simbolo sullo schermo dello smartphone) e di provvedere al rimborso degli utenti interessati. (altro…)



Telemarketing, Adoc propone il Registro dei Consensi

giovedì, 17 novembre, 2016

Il consenso all’uso dei propri dati non può essere per sempre, dunque il consumatore devo poterlo revocare quando vuole. Sulla base di questo principio l’Adoc propone di riformare completamente il Registro delle Opposizioni, che di fatto non funziona, e di sostituirlo con un “Registro dei consensi” che permetterebbe ai cittadini di avere il controllo dei propri dati, di revocare in modo semplice il consenso dato e di rintracciare eventuali violazioni. (altro…)



Antitrust: istruttoria su Vodafone e Telecom su SMS aziendali

giovedì, 17 novembre, 2016

Istruttoria Antitrust su Vodafone e Telecom per possibile abuso di posizione dominante per l’invio massivo di SMS: l’Autorità garante della concorrenza e del mercato ha avviato due diversi procedimenti verso Vodafone Italia e Telecom Italia. Le due aziende, afferma l’Antitrust, “avrebbero ostacolato i concorrenti attivi nel mercato dell’invio di SMS massivi (SMS bulk), abusando delle proprie posizioni dominanti nei rispettivi mercati di terminazione SMS su propria rete”. (altro…)