1. Skip to navigation
  2. Skip to content
  3. Skip to sidebar



Archivio della categoria ‘Telefonia’

Telefonia, vittoria MDC Umbria: rimborsati utenti ostaggio degli operatori

lunedì, 9 gennaio, 2017

Oltre diecimila euro, tra indennizzi e storni di fatture: è il bilancio più che positivo di due nuove vittorie conseguite dal Movimento Difesa del Cittadino grazie alle recenti delibere del Corecom Umbria (la n. 74/2016 e la n. 78/2016). Si tratta di due storie diverse, ma che vedono entrambi gli utenti “ostaggio” di gravi disservizi. (altro…)



Segreteria telefonica, Agcom sanziona H3G e Vodafone per condotte lesive

lunedì, 5 dicembre, 2016

L’addebito per connessione involontaria ai servizi di segreteria telefonica è da considerarsi una condotta lesiva dei diritti degli utenti. Lo ha stabilito l’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni che ha approvato due provvedimenti nei confronti di H3G S.p.A. e Vodafone Italia S.p.A. Nello specifico l’Agcom ha ordinato ai due operatori di comunicare entro 30 giorni le misure tecniche che intendono adottare per impedire che gli utenti possano connettersi alla segreteria telefonica in maniera involontaria (ad es. sfiorando il relativo simbolo sullo schermo dello smartphone) e di provvedere al rimborso degli utenti interessati. (altro…)



Telemarketing, Adoc propone il Registro dei Consensi

giovedì, 17 novembre, 2016

Il consenso all’uso dei propri dati non può essere per sempre, dunque il consumatore devo poterlo revocare quando vuole. Sulla base di questo principio l’Adoc propone di riformare completamente il Registro delle Opposizioni, che di fatto non funziona, e di sostituirlo con un “Registro dei consensi” che permetterebbe ai cittadini di avere il controllo dei propri dati, di revocare in modo semplice il consenso dato e di rintracciare eventuali violazioni. (altro…)



Antitrust: istruttoria su Vodafone e Telecom su SMS aziendali

giovedì, 17 novembre, 2016

Istruttoria Antitrust su Vodafone e Telecom per possibile abuso di posizione dominante per l’invio massivo di SMS: l’Autorità garante della concorrenza e del mercato ha avviato due diversi procedimenti verso Vodafone Italia e Telecom Italia. Le due aziende, afferma l’Antitrust, “avrebbero ostacolato i concorrenti attivi nel mercato dell’invio di SMS massivi (SMS bulk), abusando delle proprie posizioni dominanti nei rispettivi mercati di terminazione SMS su propria rete”. (altro…)



“Truffa sui cellulari”, Federconsumatori avvisa: falsi volantino e truffa

martedì, 15 novembre, 2016

Sta circolando, anche attraverso chat e sistemi di messaggistica istantanea sui cellulari, un volantino attribuito alla Federconsumatori su una presunta “truffa sui cellulari”. (altro…)



Wind-3Italia, completata la fusione tra i due operatori

lunedì, 7 novembre, 2016

Scatta la fusione tra Wind e 3Italia, che da oggi sono controllate dalla joint venture di CK Hutchison e VimpelCom. L’unione arriva dopo l’ok della Commissione UE, quello, necessario ma non vincolante, dell’Agcom e il “Sì” da parte del Ministero dello Sviluppo Economico.
Maximo Ibarra, l’attuale amministratore delegato di Wind, guiderà la società, affiancato da Dina Ravera (Merger Integration Officer) e da Stefano Invernizzi a capo delle finanze. Vincenzo Novari, numero uno di 3 Italia, assumerà invece l’incarico di Special Adviser di CK Hutchison. (altro…)



Wind-Tre Italia: anche il Mise dice “Sì” alla joint venture

mercoledì, 26 ottobre, 2016

L’annuncio del matrimonio tra Wind e 3Italia è stato dato lo scorso mese di agosto. Oggi, dopo l’ok della Commissione UE e quello, necessario ma non vincolante, dell’Agcom, l’unione tra le due aziende incassa anche il “Sì” da parte del Ministero dello Sviluppo Economico. A cose fatte, ossia entro la fine del 2016, l’unione porterà alla nascita del più grande operatore italiano per il mercato mobile: oltre 31 milioni di clienti mobili e 2,8 milioni nel fisso (di cui 2,2 milioni broadband). La nuova società “porterà grandi investimenti in infrastrutture digitale in Italia, benefici a consumatori e aziende in tutta Italia e sbloccherà un valore significativo attraverso le sinergie”. (altro…)



Apple, falso il 90% dei prodotti venduti su Amazon

venerdì, 21 ottobre, 2016

Il 90% degli accessori Apple venduti su Amazon è falso, è quanto affermato dalla casa di Cupertino. La Apple ha fatto causa all’azienda Mobile Star LLC, che commerciava cavi, gadget, alimentatori e altri accessori per iPhone tramite Amazon, usando indebitamente, secondo la compagnia, il marchio Apple. Il fatto è venuto allo scoperto grazie a un controllo realizzato della stessa Apple.  (altro…)



Samsung, nuovi malfunzionamenti: sospese le vendite del Galaxy Note7

martedì, 11 ottobre, 2016

Samsung sospende la vendita del Galaxy Note7, questa la decisione del colosso dell’elettronica in seguito agli incidenti che si sono verificati con il nuovo smartphone. A meno di due settimane dal lancio del prodotto, la casa di produzione sud coreana era stata costretta ritirare tutti gli ordini a causa di 35 casi di esplosione della batteria dell’apparecchio, rischio legato soprattutto alle batterie agli ioni di litio, che sono potenzialmente incendiabili. (altro…)



Telemarketing, si discute al Senato l’allargamento del registro delle opposizioni

mercoledì, 5 ottobre, 2016

Il Ddl concorrenza arriva domani alla discussione in Aula al Senato. Tra le varie questioni che potrebbero finalmente trovare una soluzione vi è anche la possibilità di estendere il registro delle opposizioni a tutte le numerazioni telefoniche, fisse e mobili. Sono in molti a caldeggiare l’approvazione di questo emendamento: il Garante per Privacy, tra i sostenitori istituzionali e naturalmente le associazioni dei consumatori. (altro…)



Vodafone fa pagare il servizio sul credito residuo, Feder: “Record di assurdità”

venerdì, 9 settembre, 2016

L’ultima trovata di Vodafone batte ogni record di assurdità: a partire dal 18 settembre l’utente per conoscere il proprio credito dovrà pagare. “Un vero paradosso!” denuncia Federconsumatori che segnala subito la cosa all’Agcom. (altro…)



Roaming, la Commissione Europea fa marcia indietro sul fair use

venerdì, 9 settembre, 2016

Il dibattito sui servizi di roaming è ancora del tutto aperto. Il Presidente della Commissione Europea, Jean Claude Junker, infatti, ha bocciato il testo che prevedeva forti limitazioni all’uso del roaming e ha proposto di formulare un nuovo orientamento. L’Adoc, che nei giorni scorsi aveva sollevato aspre critiche nei confronti del testo precedente, ha apprezzato l’intervento del Presidente Juncker. (altro…)



Offerte a 28 giorni: dopo le multe dell’Antitrust partono le richieste di rimborso

mercoledì, 7 settembre, 2016

Modificare i piani tariffari di vecchi e nuovi clienti delle compagnie telefoniche a 28 giorni è una pratica commerciale scorretta. Lo ha ribadito l’Antitrust che, nel mese di agosto, ha comminato sanzioni rispettivamente di 410.000 e 455.000 euro a Telecom e Wind per aver ridotto da 30 a 28 giorni il periodo di rinnovo delle offerte di telefonia mobile. A distanza di circa un mese, partono quindi le domande di risarcimento per i consumatori coinvolti. (altro…)



Roaming, Adoc critica condizioni proposte da UE: sovrapprezzo esce dalla porta ed entra dalla finestra

martedì, 6 settembre, 2016

Le condizioni proposte ieri dalla Commissione Europea, in vista dello stop alle tariffe in roaming che entrerà in vigore a giugno 2017, sono inique e limitative per i consumatori italiani ed europei: è quanto commenta l’Adoc secondo cui il sovrapprezzo per chi userà il cellulare all’estero esce dalla porta ed entra dalla finestra.  (altro…)



Samsung: la batteria del Galaxy 7 Note esplode, prodotto ritirato

venerdì, 2 settembre, 2016

Problemi alla batteria per il nuovo modello di smatphone Samsung Galaxy 7 Note. A meno di due settimane dal lancio del prodotto sul mercato e con più di un milione di dispositivi già venduti, la casa di produzione sud coreana è stata costretta ritirare tutti gli ordini a causa di 35 casi di esplosione della batteria dell’apparecchio. (altro…)



Fusione Wind-3 Italia: nuovi investimenti e spazio per un nuovo operatore

venerdì, 2 settembre, 2016

Dopo un anno dalla presentazione del progetto di fusione è arrivato l’ok da parte della Commissione UE che permette a Wind e 3 Italia di creare un’unica società con un capitale di 21 miliardi di euro. parallelamente alla fusione dei due operatori, viene permesso alla società di telecomunicazioni francese Iliad di acquisire la proprietà delle infrastrutture cedute con la joint venture Wind-3 Italia (spettro e antenne), dando quindi modo di creare un nuovo operatore mobile. (altro…)