1. Skip to navigation
  2. Skip to content
  3. Skip to sidebar



Archivio della categoria ‘News dall’Europa’

Digital Single Market, CESE: passi avanti ma serve garantire ambiente sicuro, aperto e equo

giovedì, 19 ottobre, 2017

Economia dei dati europea, sicurezza informatica e piattaforme online sono i tre settori del mercato unico digitale nei quali serve un’azione più incisiva della Ue. Il digital single market è ormai da tempo al centro dell’attenzione delle istituzioni europee. (altro…)



Eurobarometro: cresce la fiducia dei cittadini nel Parlamento europeo, in Italia +6%

mercoledì, 18 ottobre, 2017

I cittadini europei sembrano essere sempre più favorevoli ad essere parte dell’Unione. Secondo i dati dell’ultima rilevazione dell’Eurobarometro, infatti, aumenta la percezione di poter contare qualcosa nell’UE e che i paesi di appartenenza ricavano benefici dall’essere membri dell’Unione europea. (altro…)



Eurostat: il 23,4% della popolazione Ue a rischio povertà o esclusione sociale

lunedì, 16 ottobre, 2017

Quasi un quarto della popolazione europea continua a trovarsi a rischio di povertà o di esclusione sociale. Nel 2016 si tratta di 117,5 milioni di persone, pari al 23,4% della popolazione dell’Unione europea. Ciò significa vivere in almeno una delle seguenti tre condizioni: a rischio povertà di reddito, gravemente deprivati dal punto di vista materiale o in famiglie con intensità di lavoro molto bassa. (altro…)



Commissione Ue invita a completare Unione bancaria entro il 2018

giovedì, 12 ottobre, 2017

“Un’Unione bancaria completa promuoverà un sistema finanziario stabile e integrato nella Ue”: così Bruxelles ha annunciato ieri la pubblicazione di una comunicazione che invita a completare tutti gli aspetti dell’Unione bancaria entro il 2018. “L’Unione bancaria – dice la Commissione europea – deve essere completata perché possa realizzare il suo pieno potenziale nel rendere l’Unione economica e monetaria più stabile e più resiliente agli shock, limitando nel contempo la necessità della condivisione pubblica del rischio, con ricadute positive per l’intero mercato unico”. (altro…)



Glifosato, l’Iniziativa dei cittadini europei è stata presentata alla Commissione Ue

lunedì, 9 ottobre, 2017

L’iniziativa dei cittadini europei che chiede di mettere al bando il glifosato è stata ufficialmente presentata alla Commissione europea. L’ICE ha ottenuto oltre un milione di firme. Nei giorni in cui si discute in Europa sul futuro di questo erbicida – con un nulla di fatto nelle ultime riunioni – è stata ufficialmente presentata, venerdì 6 ottobre, l’iniziativa dei cittadini europei che chiede alla Commissione “di proporre agli Stati membri di vietare il glifosato, di rivedere la procedura di approvazione dei pesticidi e di fissare obiettivi obbligatori di riduzione dell’uso dei pesticidi validi in tutta l’UE”. (altro…)



TopNews. #OurOcean, impegni per 6 miliardi di euro

sabato, 7 ottobre, 2017

Impegni per più di sei miliardi di euro per migliorare la gestione degli oceani. Dalla conferenza #OurOcean organizzata dall’Unione europea a Malta arrivano una serie di impegni da parte di soggetti pubblici e privati a tutela della salute degli oceani, per fronteggiare i pericoli dell’inquinamento, ampliare le aree protette, sostenere l’economia blu.  (altro…)



TopNews. #OurOcean, Greenpeace: “Stop plastica in mare”

sabato, 7 ottobre, 2017

La plastica in mare va fermata. E vanno adottate tutte le misure necessarie a far sì che mari e oceani siano ambienti vivi e sicuri, oceani di vita. Così oggi a Malta, nel corso della conferenza internazionale “Il nostro oceano”, l’Unione europea annuncia impegni a tutela del mare per 550 milioni di euro, mentre gli ambientalisti manifestano in difesa del mare. “L’inquinamento causato dalla plastica è un mostro che va fermato”, denunciano Greenpeace e Break Free From Plastic. (altro…)



Parlamento Ue: definire una strategia a “emissioni zero” per COP23

giovedì, 5 ottobre, 2017

In vista del prossimo round dei colloqui climatici dell’ONU, che si svolgeranno a Bonn dal 6 al 17 novembre, i deputati invitano l’UE a definire una strategia “emissioni zero” entro il 2018. (altro…)



Europa riconosce nuova DOP: è il formaggio Ossolano

mercoledì, 4 ottobre, 2017

Riconosciuta in Europa una nuova denominazione di origine protetta: è il formaggio Ossolano. La Commissione europea ha infatti accolto la richiesta di iscrizione dell’Ossolano nel registro delle Denominazioni di origine protetta (DOP). (altro…)



UE e FAO uniscono le forze contro sprechi alimentari e resistenza antimicrobica

venerdì, 29 settembre, 2017

Ogni anno a livello globale un terzo di tutti i prodotti alimentari destinati al consumo umano (1,3 miliardi di tonnellate) va perso o sprecato, con enormi perdite finanziarie e sperpero di risorse naturali. Solo in Europa, ogni anno si sprecano circa 88 milioni di tonnellate di prodotti alimentari, con costi connessi che, secondo le stime dell’UE, ammontano a 143 miliardi di euro. (altro…)



Trasporto ferroviario, Ue: diritti passeggeri siano uniformi in tutta Europa

giovedì, 28 settembre, 2017

Norme uniformi in tutti gli stati europei. Informazione più diffusa, anche stampata sui biglietti. Più tutele per le persone disabili. La Commissione europea sta aggiornando le norme che riguardano i diritti dei passeggeri nel trasporto ferroviario con l’obiettivo di “tutelare meglio chi viaggia in treno in caso di ritardi, cancellazioni e discriminazioni”. Anche se gli operatori ferroviari potranno essere esentati dal risarcimenti in alcune, definite circostanze. (altro…)



Incitamento al terrorismo, Ue: “Società del web rimuovano contenuti illeciti”

giovedì, 28 settembre, 2017

L’Unione europea chiede alle piattaforme online di agire rapidamente e in tempi certi nel rimuovere i contenuti illeciti pubblicati sul web, specialmente quando incitano all’odio, alla violenza e al terrorismo. “Non possiamo accettare un Far West digitale”, ha detto Vĕra Jourová, Commissaria per la Giustizia, i consumatori e la parità di genere. La Commissione europea ha presentato oggi gli orientamenti per rafforzare la prevenzione, l’individuazione e la rimozione dei contenuti illeciti da parte delle piattaforme online. (altro…)



Giornata europea delle lingue, Commissione UE: conoscerle arricchisce la mente

martedì, 26 settembre, 2017

Le lingue aprono porte, consentono una visione diversa del mondo e possono aiutare a trovare un lavoro. Il 26 settembre di ogni anno, l’Europa dedica alle lingue, alla loro ricchezza e al loro legame con la cultura, un’intera giornata di iniziative. In occasione di questa edizione della Giornata europea delle lingue, la Commissione europea (co)organizza centinaia di eventi presso istituti di cultura, biblioteche, ambasciate, municipi, scuole e università, in tutta Europa e oltre. (altro…)



Commissione Ue: tutti a scuola di scienza con la 12a Notte europea dei ricercatori

lunedì, 25 settembre, 2017

Tutto pronto per la 12a edizione della Notte europea dei ricercatori che si svolgerà questo venerdì in oltre 340 città dell’UE e dei paesi vicini per offrire alle persone di tutta Europa la possibilità di scoprire la scienza in modo divertente. (altro…)



Mutui valuta estera, Corte Ue: banche informino consumatori sui rischi

sabato, 23 settembre, 2017

Le banche devono informare i consumatori in modo chiaro sui rischi di contrarre un mutuo in valuta estera. Devono dare le informazioni sufficienti per assumere una decisione consapevole e valutare le conseguenze economiche di una clausola che imponga di rimborsare un prestito in una diversa valuta. Le informazioni devono riguardare il possibile deprezzamento della valuta del mutuo come pure l’impatto che le variazioni del tasso di cambio può avere sui rimborsi. (altro…)



Corte dei Conti Ue: Europa deve adattarsi ai cambiamenti del clima

sabato, 23 settembre, 2017

L’Unione europea deve tagliare le emissioni di gas serra e adattarsi ai cambiamenti climatici. Che ci saranno, eccome: alla fine del secolo il clima dell’Europa sarà diverso da quello attuale. Anche se gli sforzi di riduzione delle emissioni avranno successo bisognerà adattarsi ai cambiamenti climatici. E la strada è ancora in salita, almeno secondo quanto emerge da un’analisi pubblicata nei giorni scorsi dalla Corte dei Conti europea sull’azione della Ue in materia di energia e cambiamenti climatici. (altro…)



Ceta, accordo Ue-Canada entra in vigore da domani. Protesta la società civile

sabato, 23 settembre, 2017

Entra in vigore domani in via provvisoria l’accordo economico e commerciale (Ceta) fra Unione europea e Canada. L’accordo, firmato fra Ue e Canada il 30 ottobre 2016, entrerà pienamente in vigore quando l’avranno ratificato tutti gli Stati Ue. In Italia l’accordo è atteso in Senato a partire dal 26 settembre. Ma se da Bruxelles rivendicano gli aspetti positivi del trattato di liberalizzazione, non è affatto questo il parere della società civile e di tante organizzazioni riunite nella sigla Stop TTIP che stanno affilando le armi e che per domani annunciano un tweetstorm di protesta in tutta Europa. (altro…)



#StopGlifosato: oggi al via ultimo round discussioni in Europa

venerdì, 22 settembre, 2017

L’Italia confermi la sua posizione contraria al glifosato e assuma la leadership di una coalizione di Paesi che mettano al primo posto la difesa della salute e dell’ambiente. È quanto chiede la Coalizione #StopGlifosato in vista dell’odierno avvio, a Bruxelles, della discussione in sede tecnica sulla proroga di 10 anni all’uso del glifosato in Europa. La riunione politica ci sarà il prossimo 5 ottobre ma la preoccupazione della sigla, che riunisce diverse associazioni contrarie all’uso di questo erbicida, è che alla fine si arrivi a un nuovo via libera nei confronti del glifosato, nonostante i pesanti dubbi sull’indipendenza delle valutazioni scientifiche fatte dalle istituzioni europee. (altro…)



Ogm, Corte Ue: Stati possono vietarli solo per rischi evidenti

sabato, 16 settembre, 2017

Gli Stati possono vietare la coltivazione di organismi geneticamente modificati solo se è evidente l’esistenza di un rischio per la salute umana, animale o per l’ambiente. Non possono adottare misure di emergenza sugli Ogm senza che sia evidente l’esistenza di un grave rischio. Così la Corte di giustizia dell’Unione europea si è pronunciata sulla coltivazione del mais Ogm Mon 810 in una causa che vedeva opposto il Governo italiano a una serie di agricoltori che avevano deciso di coltivare il mais Ogm finendo oggetto di un  procedimento penale. (altro…)



Commissione UE: più sicurezza per documenti dei cittadini. Al via due consultazioni

giovedì, 14 settembre, 2017

A chi non è successo di smarrire il passaporto in vacanza o di aver avuto bisogno di un documento di viaggio provvisorio per tornare a casa? La Commissione europea intende occuparsi di questi temi ed altri temi connessi con la cittadinanza europea. (altro…)



WiFi gratuito in spazi pubblici, Parlamento Ue approva programma WiFi4EU

martedì, 12 settembre, 2017

Via libera del Parlamento europeo al programma WiFi4Ue per l’accesso gratuito a Internet negli spazi pubblici. I deputati hanno infatti approvato oggi (con 582 voti favorevoli, 98 contrari e 9 astensioni) un nuovo programma europeo per la creazione di connessioni Internet WiFi gratuite nei centri pubblici, compresi spazi esterni quali biblioteche, ospedali e amministrazioni pubbliche. I fondi che verranno messi a disposizione saranno usati in più di 6 mila comunità in tutti gli Stati Ue in base all’ordine di arrivo delle richieste. (altro…)



Ue lancia Alleanza globale per commercio libero da tortura

venerdì, 8 settembre, 2017

Basta col commercio di strumenti di morte e tortura. Perché se è vero che il diritto internazionale mette al bando la tortura, è altrettanto vero che strumenti ideati e pensati per recare atroci sofferenze continuano a essere commercializzati in tutto il mondo. Sono farmaci per iniezioni letali, manganelli chiodati, cinture a scarica elettrica, aste che infliggono shock elettrici: un campionario di atrocità impressionante. L’Unione europea vuole fermare questo commercio. (altro…)



Ecommerce, CEC: aumentano acquisti transfrontalieri ma rivenditori riluttanti

venerdì, 4 agosto, 2017

I consumatori hanno sempre più fiducia nel commercio elettronico. E sempre più spesso fanno acquisti online transfrontalieri, anche se devono ancora scontrarsi con difficoltà quando comprano da venditori di altri paesi. Sono le aziende ad essere ancora riluttanti a vendere online fuori dai confini, preoccupate dai rischi di frode e dalla differenze nelle norme fiscali e nelle legislazioni a tutela dei consumatori. (altro…)



Cgue: “Anche in crisi migratoria è il paese di ingresso a valutare richieste asilo”

sabato, 29 luglio, 2017

Anche in una crisi migratoria è sempre il paese d’ingresso quello competente a esaminare le richieste di asilo. L’emergenza non fa dunque venire meno quanto prevede il regolamento Dublino III, per il quale la competenza a esaminare la domanda d’asilo o di protezione internazione è dello Stato di ingresso dei migranti. Così la Corte di Giustizia dell’Unione europea interviene oggi sul tema, caldissimo, della crisi migratoria e delle responsabilità dei singoli stati Ue. (altro…)



Avvocato Cgue: il brand di lusso può vietare ai distributori la vendita su Amazon

mercoledì, 26 luglio, 2017

L’immagine dei brand di lusso mal si concilia con piattaforme online “popolari” come Amazon ed eBay. Un fornitore di prodotti di lusso può dunque vietare ai suoi distributori al dettaglio autorizzati di vendere i propri prodotti su piattaforme terze, come appunto Amazon o eBay, ponendo loro un divieto che vuole preservare l’immagine di lusso del brand. Questo tipo di clausola non ricade nel divieto di intese perché serve a migliorare una concorrenza basata su criteri qualitativi. (altro…)