1. Skip to navigation
  2. Skip to content
  3. Skip to sidebar



Archivio della categoria ‘Europa’

TopNews / Mutui valuta estera, Corte Ue: banche informino consumatori sui rischi

sabato, 23 settembre, 2017

Le banche devono informare i consumatori in modo chiaro sui rischi di contrarre un mutuo in valuta estera. Devono dare le informazioni sufficienti per assumere una decisione consapevole e valutare le conseguenze economiche di una clausola che imponga di rimborsare un prestito in una diversa valuta. Le informazioni devono riguardare il possibile deprezzamento della valuta del mutuo come pure l’impatto che le variazioni del tasso di cambio può avere sui rimborsi. (altro…)



Corte dei Conti Ue: Europa deve adattarsi ai cambiamenti del clima

sabato, 23 settembre, 2017

L’Unione europea deve tagliare le emissioni di gas serra e adattarsi ai cambiamenti climatici. Che ci saranno, eccome: alla fine del secolo il clima dell’Europa sarà diverso da quello attuale. Anche se gli sforzi di riduzione delle emissioni avranno successo bisognerà adattarsi ai cambiamenti climatici. E la strada è ancora in salita, almeno secondo quanto emerge da un’analisi pubblicata nei giorni scorsi dalla Corte dei Conti europea sull’azione della Ue in materia di energia e cambiamenti climatici. (altro…)



Ceta, accordo Ue-Canada entra in vigore da domani. Protesta la società civile

sabato, 23 settembre, 2017

Entra in vigore domani in via provvisoria l’accordo economico e commerciale (Ceta) fra Unione europea e Canada. L’accordo, firmato fra Ue e Canada il 30 ottobre 2016, entrerà pienamente in vigore quando l’avranno ratificato tutti gli Stati Ue. In Italia l’accordo è atteso in Senato a partire dal 26 settembre. Ma se da Bruxelles rivendicano gli aspetti positivi del trattato di liberalizzazione, non è affatto questo il parere della società civile e di tante organizzazioni riunite nella sigla Stop TTIP che stanno affilando le armi e che per domani annunciano un tweetstorm di protesta in tutta Europa. (altro…)



#StopGlifosato: oggi al via ultimo round discussioni in Europa

venerdì, 22 settembre, 2017

L’Italia confermi la sua posizione contraria al glifosato e assuma la leadership di una coalizione di Paesi che mettano al primo posto la difesa della salute e dell’ambiente. È quanto chiede la Coalizione #StopGlifosato in vista dell’odierno avvio, a Bruxelles, della discussione in sede tecnica sulla proroga di 10 anni all’uso del glifosato in Europa. La riunione politica ci sarà il prossimo 5 ottobre ma la preoccupazione della sigla, che riunisce diverse associazioni contrarie all’uso di questo erbicida, è che alla fine si arrivi a un nuovo via libera nei confronti del glifosato, nonostante i pesanti dubbi sull’indipendenza delle valutazioni scientifiche fatte dalle istituzioni europee. (altro…)



Ogm, Corte Ue: Stati possono vietarli solo per rischi evidenti

sabato, 16 settembre, 2017

Gli Stati possono vietare la coltivazione di organismi geneticamente modificati solo se è evidente l’esistenza di un rischio per la salute umana, animale o per l’ambiente. Non possono adottare misure di emergenza sugli Ogm senza che sia evidente l’esistenza di un grave rischio. Così la Corte di giustizia dell’Unione europea si è pronunciata sulla coltivazione del mais Ogm Mon 810 in una causa che vedeva opposto il Governo italiano a una serie di agricoltori che avevano deciso di coltivare il mais Ogm finendo oggetto di un  procedimento penale. (altro…)



Commissione UE: più sicurezza per documenti dei cittadini. Al via due consultazioni

giovedì, 14 settembre, 2017

A chi non è successo di smarrire il passaporto in vacanza o di aver avuto bisogno di un documento di viaggio provvisorio per tornare a casa? La Commissione europea intende occuparsi di questi temi ed altri temi connessi con la cittadinanza europea. (altro…)



WiFi gratuito in spazi pubblici, Parlamento Ue approva programma WiFi4EU

martedì, 12 settembre, 2017

Via libera del Parlamento europeo al programma WiFi4Ue per l’accesso gratuito a Internet negli spazi pubblici. I deputati hanno infatti approvato oggi (con 582 voti favorevoli, 98 contrari e 9 astensioni) un nuovo programma europeo per la creazione di connessioni Internet WiFi gratuite nei centri pubblici, compresi spazi esterni quali biblioteche, ospedali e amministrazioni pubbliche. I fondi che verranno messi a disposizione saranno usati in più di 6 mila comunità in tutti gli Stati Ue in base all’ordine di arrivo delle richieste. (altro…)



Ue lancia Alleanza globale per commercio libero da tortura

venerdì, 8 settembre, 2017

Basta col commercio di strumenti di morte e tortura. Perché se è vero che il diritto internazionale mette al bando la tortura, è altrettanto vero che strumenti ideati e pensati per recare atroci sofferenze continuano a essere commercializzati in tutto il mondo. Sono farmaci per iniezioni letali, manganelli chiodati, cinture a scarica elettrica, aste che infliggono shock elettrici: un campionario di atrocità impressionante. L’Unione europea vuole fermare questo commercio. (altro…)



Ecommerce, CEC: aumentano acquisti transfrontalieri ma rivenditori riluttanti

venerdì, 4 agosto, 2017

I consumatori hanno sempre più fiducia nel commercio elettronico. E sempre più spesso fanno acquisti online transfrontalieri, anche se devono ancora scontrarsi con difficoltà quando comprano da venditori di altri paesi. Sono le aziende ad essere ancora riluttanti a vendere online fuori dai confini, preoccupate dai rischi di frode e dalla differenze nelle norme fiscali e nelle legislazioni a tutela dei consumatori. (altro…)



Cgue: “Anche in crisi migratoria è il paese di ingresso a valutare richieste asilo”

sabato, 29 luglio, 2017

Anche in una crisi migratoria è sempre il paese d’ingresso quello competente a esaminare le richieste di asilo. L’emergenza non fa dunque venire meno quanto prevede il regolamento Dublino III, per il quale la competenza a esaminare la domanda d’asilo o di protezione internazione è dello Stato di ingresso dei migranti. Così la Corte di Giustizia dell’Unione europea interviene oggi sul tema, caldissimo, della crisi migratoria e delle responsabilità dei singoli stati Ue. (altro…)



Avvocato Cgue: il brand di lusso può vietare ai distributori la vendita su Amazon

mercoledì, 26 luglio, 2017

L’immagine dei brand di lusso mal si concilia con piattaforme online “popolari” come Amazon ed eBay. Un fornitore di prodotti di lusso può dunque vietare ai suoi distributori al dettaglio autorizzati di vendere i propri prodotti su piattaforme terze, come appunto Amazon o eBay, ponendo loro un divieto che vuole preservare l’immagine di lusso del brand. Questo tipo di clausola non ricade nel divieto di intese perché serve a migliorare una concorrenza basata su criteri qualitativi. (altro…)



#StopGlifosato: Italia rifiuti proposta Ue per altri dieci anni di autorizzazione

martedì, 18 luglio, 2017

Respingere la proposta della Commissione europea di rinnovare l’autorizzazione del glifosato per altri dieci anni. E “istruire un’inchiesta per verificare l’esistenza di eventuali indebite influenze da parte di Monsanto o di altri produttori di glifosato, sulle valutazioni europee sul legame del glifosato con il cancro negli esseri umani”. (altro…)



Insieme ma come? Dibattito sul futuro dell’UE aperto a 30mln di cittadini

lunedì, 17 luglio, 2017

Il dibattito sul futuro dell’Europa promette di coinvolgere migliaia di cittadini sulle prospettive dell’Unione da qui al 2025. Centinaia di eventi sono stati organizzati e hanno già coinvolto oltre 270 mila cittadini, mentre molti di più sono i partecipanti online. Potenzialmente si possono raggiungere più di 30 milioni di cittadini, chiamati a interrogarsi sulle prospettive future dell’Europa. (altro…)



Diffamazione via Internet: il parere della CGUE sulla richiesta di danni

giovedì, 13 luglio, 2017

L’avvocato generale della Corte europea ha stabilito che una società che lamenta la violazione dei propri diritti della personalità a causa della pubblicazione d’informazioni diffamatorie su Internet possa agire in giudizio nello Stato membro in cui si trova il centro dei suoi interessi per il risarcimento della totalità del danno subito. Il caso in questione riguarda una società con sede a Tallin, in Estonia, che svolge la maggior parte delle proprie attività in Svezia. La società si è ritrovata iscritta in una lista nera sul sito Internet della Svensk Handel AB, un’associazione professionale svedese, per avere commesso «truffe e frodi». (altro…)



Trasporto aereo, CGUE: prezzo del biglietto deve essere chiaro e dettagliato

sabato, 8 luglio, 2017

Il prezzo dei biglietti aerei va indicato in modo chiaro e dettagliato. Le voci che costituiscono il prezzo finale da pagare alla compagnia aerea – tariffa passeggeri, tasse, diritti aeroportuali e quant’altro – devono essere indicate separatamente. Mentre le spese di annullamento chieste dalle compagnie aeree possono essere controllate riguardo al loro carattere abusivo. (altro…)



Avvocato Corte Ue: Stati posso sanzionare UberPop senza notifica a Commissione

sabato, 8 luglio, 2017

Gli Stati possono vietare e sanzionare penalmente l’esercizio illegale dell’attività di trasporto nell’ambito di UberPop senza dover notificare prima il progetto di legge alla Commissione europea. Sulla scia dell’interpretazione già proposta nel caso di Uber Spain, l’avvocato generale della Corte di giustizia dell’Unione europea ribadisce che il servizio UberPop (piattaforma che via smartphone attiva conducenti non professionisti con le proprie auto) rientra nel settore dei trasporti e ad esso non si applica la normativa relativa alla società dell’informazione. (altro…)



Commissione Ue: città prospere grazie a cultura e creatività urbana

venerdì, 7 luglio, 2017

La città ideale per la cultura e la creatività sarebbe un mix tra le strutture culturali di Cork (Irlanda), l’attrattiva e la partecipazione culturale nonché i posti di lavoro creativi e basati sulla conoscenza di Parigi (Francia), la proprietà intellettuale e l’innovazione di Eindhoven (Paesi Bassi), i nuovi posti di lavoro nei settori creativi di Umeå (Svezia), il capitale umano e l’istruzione di Leuven (Belgio), l’apertura, la tolleranza e la fiducia di Glasgow (Regno Unito), le connessioni locali e internazionali di Utrecht (Paesi Bassi) e la qualità della governance di Copenaghen (Danimarca). Di queste otto città, cinque hanno meno di 500 000 abitanti (Cork, Eindhoven, Umeå, Leuven e Utrecht). (altro…)



Parlamento Ue: nuove norme per accessibilità libri per non vedenti

venerdì, 7 luglio, 2017

Un maggior numero di libri accessibili ai non vedenti grazie alle nuove norme approvate ieri dal Parlamento europeo che rimuovendo gli ostacoli del diritto d’autore permetteranno di avere una disponibilità maggiore di libri quotidiani, riviste e altri materiali in formato speciale quali Braille, audiolibri e stampa a caratteri ingranditi. L’Unione europea dei ciechi stima in oltre 30 milioni le persone non vedenti e con disabilità visive in Europa, mentre l’Unione mondiale dei ciechi ne stima circa 285 milioni in tutto il mondo. (altro…)



Commissione Ue: il rispetto del diritto da parte degli Stati membri è insufficiente

giovedì, 6 luglio, 2017

Aumentano le procedure di infrazione aperte dalla Commissione europea nei confronti degli Stati membri che non applicano correttamente le norme previste dal diritto comunitario. Relazione annuale sul controllo dell’applicazione del diritto dell’UE nel 2016 mostra infatti che tali interventi hanno toccato quota 21%, il massimo dell’ultimo quinquennio. (altro…)



HIV, epatite C e tbc, Parlamento Ue chiede programma di intervento europeo

mercoledì, 5 luglio, 2017

Di fronte ai numeri sulla diffusione dell’HIV, della tubercolosi e della resistenza agli antibiotici c’è poco da stare tranquilli e bisogna agire al più presto a livello europeo e transfrontaliero. I deputati del Parlamento europeo hanno chiesto alla Commissione – con una risoluzione approvata per alzata di mano – di sviluppare un programma europeo a lungo termine per affrontare l’aumento delle epidemie di HIV/Aids, di tubercolosi e di epatite C. (altro…)



Stop TTIP, Commissione Ue registra iniziativa dei cittadini contro l’accordo

mercoledì, 5 luglio, 2017

La Commissione europea fa dietrofront davanti all’Iniziativa dei cittadini europei Stop TTIP contro l’accordo di libero scambio Ue-Usa. La Commissione ha infatti deciso di registrare l’Iniziativa che chiede di abrogare il mandato negoziale per l’accordo di libero scambio Ue-Usa (il partenariato transatlantico su commercio e investimenti) e di non concludere l’accordo commerciale Ceta col Canada. L’iniziativa Stop TTIP in realtà riguarda ora solo l’accordo commerciale con gli Usa, spiegano da Bruxelles, perché nel frattempo il Ceta è stato firmato. (altro…)



Antibiotico resistenza, Commissione Ue vara piano d’azione

lunedì, 3 luglio, 2017

“La resistenza antimicrobica è un fenomeno molto pericoloso, sempre più diffuso a livello mondiale: se non rafforziamo la nostra azione e non intensifichiamo il nostro impegno fin d’ora, entro il 2050 potrebbe provocare più vittime del cancro”: con queste parole il Commissario Ue per la salute Vytenis Andriukaitis ha annunciato nei giorni scorsi il varo, da parte della Commissione europea, di un nuovo piano d’azione per combattere l’antibiotico resistenza. Si tratta di un fenomeno sempre più preoccupante: secondo le stime, ogni anno causa 25 mila decessi nella sola Unione Europea. (altro…)