1. Skip to navigation
  2. Skip to content
  3. Skip to sidebar



Archivio della categoria ‘Europa’

TopNews. New Deal for Consumers, Cese: diritti rafforzati o in pericolo?

sabato, 22 settembre, 2018

Consumatori, diritti rafforzati o in pericolo? La Plenaria del CESE ha approvato a larghissima maggioranza il parere (relatore il nostro Direttore Antonio Longo, rappresentante dei consumatori italiani) sulle proposte del pacchetto “New Deal for Consumers” composto da due direttive. La prima direttiva proposta modifica 4 direttive precedenti con l’obiettivo dichiarato di “una migliore applicazione e una modernizzazione delle norme dell’UE relative alla protezione dei consumatori”. (altro…)



TopNews. Tutela consumatori, Airbnb si impegna a rispettare norme Ue

sabato, 22 settembre, 2018

Chiarezza delle clausole contrattuali e trasparenza dei prezzi: questi gli impegni che Airbnb ha presentato alla Commissione europea. Il portale di affitti brevi si è impegnato a rispettare le norme europee sulla tutela dei consumatori e a rispondere alle richieste avanzate già a luglio dalla Commissione.  Ha dunque promesso di modificare le sue clausole contrattuali e le condizioni di utilizzo del servizio e a migliorare la presentazione dei prezzi, indicando l’importo totale a carico dei consumatori. (altro…)



TopNews. Avvocato Cgue: carne halal può avere etichetta “agricoltura biologica”

sabato, 22 settembre, 2018

Una carne halal può essere biologica. Ai prodotti derivanti da animali macellati ritualmente e senza stordimento può essere rilasciata l’etichetta europea “agricoltura biologica”. Questa la proposta avanzata oggi dall’Avvocato generale della Corte di giustizia dell’Unione europea (che inizia ora a deliberare) relativa alla compatibilità o meno della macellazione rituale e della certificazione halal (e casher) con l’etichetta di agricoltura biologica. La questione è stata sottoposta alla Corte dalla giustizia francese e investe le norme legate all’etichettatura bio e alla protezione degli animali durante l’abbattimento. (altro…)



TopNews. Eurobarometro: Ue deve parlare con voce sola in eventi internazionali

sabato, 22 settembre, 2018

L’Europa deve fare di più su numerosi fronti, soprattutto su terrorismo, disoccupazione e protezione dell’ambiente. E in campo internazionale, davanti ai grandi eventi e alle questioni geopolitiche più rilevanti, dal peso della Russia e della Cina alle caratteristiche degli Usa a guida Trump, l’Unione europea si deve esprimere con una voce sola. (altro…)



Alimentazione, la Ue registra iniziativa dei cittadini “Eat ORIGINal”

mercoledì, 19 settembre, 2018

Dichiarazione di origine obbligatoria per tutti i prodotti alimentari: questo l’obiettivo dell’Iniziativa dei cittadini europei dal titolo “Eat ORIGINal! Unmask your food” che sarà registrata ufficialmente il prossimo 2 ottobre. (altro…)



TopNews. CGUE: stop a Sim con servizi a pagamento preimpostati

sabato, 15 settembre, 2018

Stop alle carte telefoniche Sim con servizi a pagamento preimpostati e preattivati se i consumatori non sono stati informati prima. L’immissione in commercio di Sim con servizi a pagamento di questo tipo rappresenta una “pratica commerciale aggressiva sleale” se fatto all’insaputa dei consumatori. Si tratta perciò di una “fornitura non richiesta” che può essere sanzionata anche dall’Autorità Antitrust. La pronuncia viene dalla Corte di Giustizia dell’Unione europea, interrogata su diritto della Ue relativo a pratiche commerciali sleali e comunicazioni elettroniche da parte dell’Italia e sulla competenza fra Autorità (in questo caso, fra Antitrust e Agcom). (altro…)



TopNews. Riforma copyright online, via libera dal Parlamento europeo

sabato, 15 settembre, 2018

Il Parlamento europeo ha approvato la proposta di direttiva sul copyright, la riforma del diritto d’autore online, con 438 voti a favore, 226 contrari e 38 astenuti. “I giganti della tecnologia devono pagare per il lavoro di artisti e giornalisti”. Le micro e le piccole piattaforme sono escluse dal campo di applicazione della direttiva. I collegamenti ipertestuali “accompagnati da singole parole” possono essere liberamente condivisi. I giornalisti devono ottenere una quota della remunerazione da copyright ottenuta dalla loro casa editrice. Queste le linee direttrici della riforma evidenziate dal Parlamento europeo. (altro…)



TopNews. Plastiche e microplastiche: Parlamento Ue chiede messa al bando

sabato, 15 settembre, 2018

Incentivi per la raccolta dei rifiuti marini in mare, nuove norme a livello europeo in materia di biodegradabilità e compostabilità e un divieto totale della plastica ossidegradabile entro il 2020 sono alcune delle proposte contenute nella risoluzione non vincolante approvata oggi dal Parlamento europeo. La plastica rappresenta l’85% dei rifiuti delle spiagge e oltre l’80% dei rifiuti marini. Secondo la Commissione europea, l’87% dei cittadini dell’UE si dichiara preoccupato per l’impatto ambientale della plastica. (altro…)



TopNews. Volo cancellato, CGUE: compagnia deve rimborsare anche commissioni

sabato, 15 settembre, 2018

Se il volo viene cancellato, la compagnia aerea deve rimborsare al passeggero anche le commissioni riscosse dagli intermediari quando il biglietto è stato acquistato, purché ne fosse a conoscenza. (altro…)



Settimana Europea della Mobilità, Cambia e vai: bike sharing e multimodalità

venerdì, 14 settembre, 2018

Dal 16 al 22 settembre migliaia di città e milioni di cittadini europei festeggiano la mobilità sostenibile e lanciano un messaggio di cambiamento e di rinnovamento degli stili di vita con la Settimana Europea della Mobilità, giunta quest’anno alla 17a edizione. (altro…)



Riforma copyright online, domani il voto al Parlamento europeo

martedì, 11 settembre, 2018

Domani il Parlamento europeo voterà la riforma del copyright e del diritto d’autore online. Ultima chiamata per questo provvedimento, perché se l’Europarlamento non raggiungerà il consenso per approvare la riforma non ci saranno più i tempi per completarla. L’anno prossimo ci sono infatti le elezioni europee. Lo scorso luglio il Parlamento europeo ha respinto il mandato negoziale proposto dalla Commissione giuridica a giugno per avviare i negoziati e aggiornare all’era digitale la normativa sul diritto d’autore. (altro…)



TopNews. Rc auto, CGUE: auto deve essere assicurata anche se lasciata ferma

sabato, 8 settembre, 2018

Deve essere coperto da assicurazione rc auto anche il veicolo che non è stato ritirato ufficialmente dalla circolazione ma viene lasciato fermo su un terreno privato perché il proprietario non ha più intenzione di guidarlo. A stabilirlo è la Corte di Giustizia dell’Unione europea, che si è pronunciata su un caso avvenuto in Portogallo, scaturito da un incidente letale fatto con un’auto che la proprietaria aveva lasciato non più utilizzata nel cortile di casa. (altro…)



Europa registra iniziativa cittadini contro gabbie per animali da allevamento

mercoledì, 5 settembre, 2018

Metti fine all’era della gabbia”: questa la nuova Iniziativa dei cittadini europei che la Commissione Ue ha deciso di registrare. L’iniziativa End the Cage Age ha l’obiettivo dichiarato di porre fine al “trattamento disumano degli animali d’allevamento” tenuti in gabbia. Gli organizzatori chiedono alla Commissione di proporre una legislazione che vieti l’uso delle gabbie per galline ovaiole, conigli, pollastre, polli da carne riproduttori, galline ovaiole riproduttrici, quaglie, anatre e oche; stalli da parto per scrofe; box per scrofe e box individuali per vitelli, laddove non già proibiti. (altro…)



Rientro a scuola: distribuzione di latte, frutta e verdura grazie al programma dell’UE

lunedì, 3 settembre, 2018

Con l’apertura dell’anno scolastico riprende nei paesi partecipanti il programma UE di distribuzione di frutta, verdura e latte nelle scuole, volto a promuovere abitudini alimentari sane tra i bambini, comprende la distribuzione di frutta, verdura e prodotti lattiero-caseari, ma anche specifiche azioni educative per comunicare agli scolari l’importanza di una buona alimentazione e per spiegare loro come è prodotto il cibo. (altro…)



Fermate gli orologi! Commissione Ue: l’84% dei cittadini dice stop all’ora legale

venerdì, 31 agosto, 2018

Ora legale sì, ora legale no; lancette avanti, lancette indietro; si dorme un’ora in più, si dorme un’ora in meno; a chi piace, a chi non piace; si sballano i bioritmi ma si risparmia sulla bolletta. Alt! Quello di quest’anno potrebbe essere stato l’ultimo cambio di ora che i nostri orologi dovranno sopportare. (altro…)



Commissione Ue: “In vacanza con i nuovi diritti digitali”

lunedì, 30 luglio, 2018

Abolizione delle tariffe di roaming. Possibilità di portare in viaggio il proprio abbonamento online a tv, sport, musica o e-book senza costi aggiuntivi. Senza contare le nuove norme in materia di protezione dei dati personali. Questi gli esempi di “nuovi diritti digitali” che si potranno “portare in vacanza” quest’anno, ricordati nei giorni scorsi dalla Commissione europea. Per il futuro del mercato unico digitale, sono previsti nuovi diritti: da dicembre, ad esempio, i consumatori potranno fare acquisti online senza discriminazioni ingiustificate (ad esempio, senza essere reindirizzati su siti diversi quando sono di un altro paese). (altro…)



TopNews. CGUE: nuovi OGM devono rispettare requisiti Ue

sabato, 28 luglio, 2018

La Corte di giustizia europea ha stabilito che gli Organismi Geneticamente Modificati (OGM), ottenuti tramite le cosiddette nuove tecniche di gene-editing, devono rispettare i requisiti di valutazione del rischio, tracciabilità ed etichettatura ai sensi della normativa Ue sugli OGM. (altro…)



TopNews. Tutela dei consumatori, Commissione: Airbnb rispetti norme Ue

sabato, 21 luglio, 2018

La Commissione europea e le autorità dell’UE di tutela dei consumatori chiedono a Airbnb di allineare i termini e condizioni alle norme dell’UE in materia di tutela dei consumatori e di essere trasparente in merito alla presentazione dei prezzi. In particolare, Airbnb deve garantire che, quando è offerto un immobile al consumatore sia fornito il prezzo totale, comprese tutte le tasse e le tariffe obbligatorie applicabili, o, quando non è possibile calcolare il prezzo finale in anticipo, sia comunicato in modo chiaro al consumatore che potrebbero applicarsi altri oneri addizionali. (altro…)



Il visto per Londra? Possibile effetto della Brexit

venerdì, 20 luglio, 2018

Torneranno i visti per andare a Londra? Secondo l’agenzia europea di informazione Eunews potrebbe esserci anche questa conseguenza negativa tra i tanti effetti della Brexit. Questa potrebbe essere solo “una forma di pressione che Bruxelles vuol esercitare su Londra ora che è chiarissimo che il rischio di arrivare alla data della separazione, il 29 marzo prossimo, senza un accordo che regoli le future relazioni”. (altro…)



Acque reflue urbane, Italia rischia nuovo deferimento a Corte di giustizia Ue

giovedì, 19 luglio, 2018

L’Italia rischia un nuovo deferimento alla Corte di giustizia europea sulle acque reflue urbane. Oggi la Commissione europea l’ha sollecitata a conformarsi alle prescrizioni europee sul trattamento delle acque reflue urbane e a garantire che le acque reflue provenienti da tutti gli agglomerati umani con una popolazione di oltre 2mila abitanti siano raccolte e trattate. Si tratta del quarto procedimento su questo tema e riguarda la messa a norma di reti fognarie e depuratori in 276 comuni con oltre 2 mila abitanti. Il diritto europeo prevede che città e centri urbani debbano realizzare le infrastrutture necessarie per la raccolta e il trattamento delle loro acque reflue urbane. (altro…)



Stop fame e cittadinanza, Commissione Ue registra due iniziative dei cittadini

mercoledì, 18 luglio, 2018

La Commissione europea ha registrato oggi due iniziative dei cittadini europei, una volta alla lotta contro la fame in Europa, l’altra alla “cittadinanza permanente” e ai diritti di cittadinanza nella Ue. Obiettivo della prima proposta di iniziativa, sul tema “Stop alla fame che colpisce l’8% della popolazione europea!”, è quella di “indurre i governi ad affrontare il problema della fame” e di “sottolineare la responsabilità dei governi nei confronti dell’eradicazione del problema”. (altro…)



Volkswagen, Ue: non c’è garanzia completa in caso di problemi post-riparazioni

mercoledì, 18 luglio, 2018

Volkswagen ha realizzato il piano d’azione promesso alla Ue ma si potrebbe fare di più, anche perché la società non è in grado di fornire una garanzia  completa e chiara in caso di problemi dopo le riparazioni sulle autovetture. Questo in sintesi il giudizio espresso dalla Commissione europea e dalle autorità nazionali per la tutela dei consumatori, che hanno pubblicato le loro conclusioni sul caso Volkswagen e sugli otto milioni e mezzo di veicoli ritirati dal gruppo nella Ue dopo lo scandalo “dieselgate”.  (altro…)