1. Skip to navigation
  2. Skip to content
  3. Skip to sidebar



Archivio della categoria ‘Sanità’

Ticket, Cittadinanzattiva: bene proposte Ministro Grillo ma si consulti società civile

martedì, 19 giugno, 2018

Liste d’attesa, i ticket troppo costosi su farmaci e prestazioni sanitarie sono solo alcuni degli ostacoli che bloccano l’accesso alle cure ad una parte sempre più consistente della popolazione italiana e il nuovo Ministro della Sanità, Giulia Grillo, afferma di voler fare molto a riguardo. (altro…)



Liste d’attesa, Ministero Salute chiede informazioni urgenti alle Regioni

venerdì, 15 giugno, 2018

Liste d’attesa fra le prime azioni del Ministero della Salute. Il ministro Giulia Grillo ha chiesto informazioni urgenti alle Regioni e alle Province autonome in vista del Piano nazionale per il governo delle liste d’attesa. Gli obiettivi sono riduzione dei tempi d’attesa per l’accesso alle prestazioni sanitarie, massima trasparenza e sicurezza delle cure, equità e uniformità in tutta Italia, nessun onere aggiuntivo per gli assistiti, controllo puntuale del corretto svolgimento della libera professione da parte dei medici. (altro…)



TopNews. Censis: 7 mln si indebitano per curarsi. Cresce rancore verso la sanità

sabato, 9 giugno, 2018

Gli italiani si indebitano per curarsi e usano i soldi che hanno da parte per pagare prestazioni specialistiche, visite e farmaci. Nell’ultimo anno per fronteggiare le spese per la salute 7 milioni di italiani si sono indebitati e 2,8 milioni hanno dovuto usare il ricavato della vendita di una casa o svincolare risparmi. La spesa sanitaria privata sta aumentando e pesa soprattutto su chi ha meno soldi. Allo stesso tempo, emerge con forza un sentimento di diffuso rancore nei confronti del servizio Sanitario Nazionale, tanto che milioni di italiani arrivano a giustificare la limitazione di risorse pubbliche per chi è alcolista, per i tossicodipendenti, per chi soffre di obesità. (altro…)



Sanità, Cittadinanzattiva: promuovere infermiere di famiglia e di comunità

mercoledì, 6 giugno, 2018

Integrazione con le altre professioni sanitarie, specializzazione, contatto maggiore con la vita quotidiana dei cittadini anche attraverso l’infermiere di famiglia o di comunità. Sono diverse le azioni che il Tribunale per i diritti dei malato di Cittadinanzattiva ha presentato oggi alla Federazione nazionale delle professioni infermieristiche (FNOPI) per rafforzare il rapporto fra cittadini e infermieri. Una professione cruciale nella sanità, perché sono gli infermieri i professionisti più vicini ai pazienti, quelli che con loro hanno un contatto diretto e sono chiamati a soddisfare importanti bisogni di salute. (altro…)



TopNews. Malattie croniche e rare, Cittadinanzattiva: pochi fatti, tante spese

sabato, 2 giugno, 2018

Curarsi costa caro. E i disagi psicologici non li considera nessuno, sono spesso ignorati e trascurati. Per i malati cronici e rari la sanità attuale restituisce “molti atti e pochi fatti”, denuncia Cittadinanzattiva nell’annuale rapporto nazionale sulle politiche della cronicità. Le persone che soffrono di patologie rare e croniche non vedono grandi risultati e non si sentono al centro del percorso di cura. I costi che devono sostenere privatamente sono salatissimi. (altro…)



Giornata mondiale senza tabacco, OMS: il fumo infrange i cuori

giovedì, 31 maggio, 2018

“Il tabacco infrange i cuori”, dice l’Organizzazione mondiale della Sanità in occasione della Giornata mondiale senza tabacco di quest’anno. Il World No Tobacco Day 2018 è infatti centrato sul legame fra tabacco e malattie cardiache, proprio per sottolineare il rapporto fra fumo, malattie del cuore e malattie cardiovascolari, fra le principali cause di morte al mondo. Le malattie cardiovascolari, dice l’Oms, sono le prime cause di morte in tutto il mondo; l’uso del tabacco e l’esposizione al fumo passivo sono responsabili di circa il 17% di tutte le morti per malattie cardiache. (altro…)



Sanità, freno a cure fuori regione? Cittadinanzattiva: “Proposta irricevibile”

martedì, 22 maggio, 2018

La proposta di ridimensionare i rimborsi alle cure fuori regione è “contro ogni principio di buon senso”. Metterebbe a rischio lo stesso principio del diritto alle cure e alla libera scelta del cittadino, anche laddove riguardasse solo interventi più semplici. Senza contare che molti sono costretti a spostarsi per curarsi, perchè non trovano strutture adeguate o sicure nella propria regione. A dirlo è Cittadinanzattiva, che boccia la proposta della Commissione Salute della Conferenza delle Regioni che annuncia un piano di ridimensionamento nel rimborso delle cure fuori regione. (altro…)



Tumore, ma è vero che? Aiom lancia il primo portale contro fake news in oncologia

lunedì, 21 maggio, 2018

Continuano le iniziative dei medici contro le fake news in sanità. E questa volta l’iniziativa è degli oncologi, che hanno messo online il sito tumoremaeveroche per contrastare la disinformazione in oncologia. Fondazione AIOM e AIOM (Associazione italiana di oncologia medica) hanno infatti realizzato per la prima volta in Italia un portale esclusivamente dedicato a contrastare la disinformazione in oncologia: “Vogliamo proporre un’informazione certificata, tempestiva e autorevole, che sappia indirizzare tutti cittadini verso verità supportate dalla medicina basata sull’evidenza”, spiegano i medici. (altro…)



Sanità, Cittadinanzattiva: “Irricevibile la proposta di riparto del fondo superticket”

martedì, 8 maggio, 2018

La nuova proposta di riparto del fondo destinato alla riduzione del superticket è “irricevibile”. È una netta bocciatura quella che viene oggi da Cittadinanzattiva, che denuncia come il provvedimento dia ancora meno risorse alle Regioni che si trovano più in difficoltà. Sul tavolo c’è l’esigenza di intervenire su quel superticket che l’associazione chiede da tempo di abolire e che prevede il pagamento di 10 euro su ogni ricetta per le prestazioni di specialistica e diagnostica, con un’applicazione diversa fra le Regioni. (altro…)



TopNews. Una bufala ci seppellirà? Campagna shock dei medici contro fake news

sabato, 5 maggio, 2018

Questa volta i medici non hanno usato mezze misure. Nei manifesti c’è una lapide, un epitaffio shock e un invito perentorio: Diffidate delle “bufale” sul web. Chiedete sempre al medico. Con questo messaggio partirà nei prossimi giorni la campagna di sensibilizzazione contro le fake news online in tema di salute realizzata dalla Federazione nazionale degli ordini dei medici chirurghi e degli odontoiatri (Fnomceo). (altro…)



Pediatri FIMP: “Vaccinazione antinfluenzale sia estesa ai bimbi 0-6 anni”

venerdì, 4 maggio, 2018

La vaccinazione antinfluenzale sia estesa ai bimbi da 0 a 6 anni. Questa la richiesta che i medici della FIMP, Federazione italiana medici pediatri, rivolgono alle istituzioni sanitarie e politiche. I pediatri partono dai dati del picco epidemico dell’influenza e sottolineano la necessità di estendere la vaccinazione antinfluenzale ai bambini in età pre-scolare. (altro…)



Cittadinanzattiva: al via progetto su partecipazione civica in sanità

venerdì, 4 maggio, 2018

Bisogna lavorare ancora molto perché la partecipazione dei cittadini alle politiche sanitarie diventi effettive ad efficace. La partecipazione civica rappresenta un elemento strategico del Servizio Sanitario Nazionale ma esistono ancora barriere che impediscono ai cittadini di apportare contributi alle diverse fasi di cui si compone il ciclo delle politiche pubbliche. Da questo assunto muove il progetto “Consultazione sulla partecipazione civica in sanità”, realizzato da Cittadinanzattiva-Tribunale per i diritti del malato, con il contributo non condizionante di Novartis. Obiettivo: “Qualificare le pratiche di democrazia partecipativa favorendo un maggior empowerment e coinvolgimento dei cittadini nell’ambito sanitario”, spiega l’associazione. (altro…)



TopNews. Vaccini, si muove la Commissione europea

sabato, 28 aprile, 2018

Vaccini, si muove anche la Commissione europea. Nella Settimana europea delle vaccinazioni, in un’Europa che ha visto ripresentarsi in forme epidemiche una malattia quale il morbillo, dalla Commissione europea arrivano una serie di raccomandazione su come la Ue possa rafforzare la cooperazione in tema di vaccini, per contrastare la disinformazione e raggiungere copertura vaccinali adeguate in tutti gli stati europei. Fra le proposte di Bruxelles, quella di attuare piani di vaccinazione nazionali e regionali entro il 2020, compreso un obiettivo di copertura vaccinale di almeno il 95% per il morbillo. (altro…)



Trasporto neonatale in emergenza, SIN: manca ancora in Sardegna

lunedì, 23 aprile, 2018

La Sardegna soffre ancora di gravi carenze per quanto riguarda il Servizio di Trasporto di Emergenza Neonatale (STEN). Esistono delibere regionali di attivazione dello STEN con sedi a Cagliari e Sassari, ma i servizi non sono ancora del tutto attivati, mancando ancora alcuni dettagli organizzativi, che non si sa ancora quando potranno essere espletati. (altro…)



Giornata mondiale emofilia. Fedemo: assistenza disomogenea e precaria

lunedì, 16 aprile, 2018

Ricorre oggi in Italia e domani nel mondo la Giornata Mondiale dedicata all’emofilia, rara patologia ematologica ereditaria che in Italia colpisce circa 5mila pazienti (4.879). Nonostante questa rara malattia del sangue sia nota fin dall’antichità e nonostante sia, tra le malattie rare, una delle più frequenti, ancora un italiano su due non la conosce. (altro…)



Cittadinanzattiva premia la sanità che funziona

giovedì, 12 aprile, 2018

Una sanità umana e attenta ai pazienti è possibile. Le esperienze ci sono. Ci sono medici itineranti che raggiungono direttamente i luoghi di cura dei pazienti, ci sono app che permettono di comunicare con le strutture sanitarie e snellire un po’ di burocrazia, ci sono ospedali che diventano anche presidi culturali. Su queste buone pratiche punta Cittadinanzattiva, che spiega: “Il Servizio Sanitario Nazionale è una scelta che merita di essere riconfermata e su cui investire”. (altro…)



Transparency International:107.000 famiglie vittime della corruzione in sanità

venerdì, 6 aprile, 2018

Secondo i dati riportati dall’Istat, oltre mezzo milione di famiglie italiane ha ricevuto almeno una volta nel corso della vita richieste di denaro o altro per essere facilitate in occasione di ricoveri, interventi, visite mediche, mentre nel solo ultimo anno le famiglie vittime di corruzione in sanità sono state 107.000. (altro…)



Sanità regionale, Demoskopica: sul podio Emilia Romagna, giù Sicilia e Molise

mercoledì, 28 marzo, 2018

Nel 2017, inoltre, ben 13,5 milioni di italiani, pari al 22,3%, hanno rinunciato a curarsi per motivi economici, per le lunghe liste di attesa e perché, non fidandosi del sistema sanitario della regione di residenza, non hanno potuto affrontare i costi della migrazione sanitaria ritenuti troppo esosi. Un comportamento ancora significativamente preoccupante nonostante una rilevante contrazione rispetto al 2016 pari all’11,8%. (altro…)



Diabete, Cittadinanzattiva: pazienti attenti alle cure ma ostacolati da burocrazia

mercoledì, 28 marzo, 2018

I malati di diabete in Italia sono persone responsabili ed esperte nella gestione della malattia, che effettuano con scrupolo le necessarie visite di controllo (il 65% ha consultato almeno una volta nell’ultimo anno un oculista ed il 40% un cardiologo) e tutti gli esami diagnostici necessari, e che svolgono regolarmente attività fisica (56,6%). Solo il 6% è dovuto ricorrere ad un ricovero ospedaliero ed oltre la metà non ha avuto complicanze nell’ultimo anno. (altro…)



TopNews. Sanità, Fp Cgil: per una visita 65 giorni di attesa nel pubblico

sabato, 24 marzo, 2018

Tempi di attesa sempre più lunghi nelle sanità pubblica e costi sempre più vicini fra pubblico e privato. Per effettuare una visita medica nella sanità pubblica servono in media 65 giorni, mentre l’offerta privata fa aspettare solo 7 giorni. Il privato è più rapido e spesso ha costi non troppo distanti rispetto a quelli delle strutture pubbliche e private accreditate. Negli anni, poi, le liste di attesa nella sanità pubblica si sono allungate. I dati vengono dallo studio ‘Osservatorio sui tempi di attesa e sui costi delle prestazioni sanitarie nei Sistemi Sanitari Regionali’. (altro…)



TopNews. Piano cronicità, Cittadinanzattiva: recepito solo da 5 Regioni

sabato, 17 marzo, 2018

L’Italia nel 2016 “ha messo nero su bianco come il Servizio Sanitario Nazionale intende occuparsi delle persone che soffrono di malattie croniche nel Piano Nazionale della Cronicità: ma l’implementazione va a rilento”. Tanto che solo cinque Regioni a oggi hanno recepito formalmente il Piano. A evidenziarlo è Cittadinanzattiva-Tribunale per i diritti del malato, che oggi ha promosso il seminario “Piano Nazionale delle Cronicità: a che punto siamo”. (altro…)



Salute, Ecdc: continua in Europa l’epidemia di morbillo

martedì, 13 marzo, 2018

Continua in Europa l’epidemia di morbillo. Fra il 1 ° febbraio 2017 e il 31 gennaio 2018 sono stati segnalati al Sistema europeo di sorveglianza 14.732 casi di morbillo da parte di 30 paesi europei, secondo il rapporto mensile di monitoraggio del morbillo e della rosolia dell’Ecdc (Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie) pubblicato nei giorni scorsi. Nel corso di questo periodo, la maggior parte dei casi è stata segnalata dalla Romania (5 224), dall’Italia (4 978), dalla Grecia (1 398) e dalla Germania (906), che rappresentano rispettivamente il 35%, il 34%, il 9% e il 6% di tutti i casi segnalati dai paesi europei. (altro…)