1. Skip to navigation
  2. Skip to content
  3. Skip to sidebar



Archivio della categoria ‘Sanità’

La bussola dei diritti. Viaggiare informati: la salute non va in vacanza

sabato, 5 agosto, 2017

Turista fai da te, non informato? Ahi Ahi! Prima di partire per un lungo viaggio.. metti in valigia anche la salute e tutte le informazioni utili da sapere. Qualunque sia la tua meta vacanziera, prima di partire è bene informarsi sulle eventuali cure sanitarie di cui potresti avere bisogno durante tutto il periodo. Ad esempio, nei centri turistici con un notevole afflusso di villeggianti è possibile che la Azienda Sanitaria Locale di riferimento garantisca un servizio di assistenza sanitaria rivolta anche ai non residenti, comunemente detta guardia medica turistica. (altro…)



Sanità, ISS: da due mesi manca il sangue, a rischio terapie e interventi

martedì, 1 agosto, 2017

Attenzione: manca sangue in tutte le Regioni. A giugno e luglio c’è stata una carenza cronica di sangue in molte Regioni e questo ha messo a rischio terapie salvavita e interventi chirurgici programmati e in emergenza. Il picco c’è stato il 4 luglio ma in numerosi altri giorni si è registrata una pericolosa carenza.  Da qui l’appello alla donazione da parte delle associazioni : “Donatori e pazienti non vanno in ferie”. (altro…)



Il complotto non fa bene. Occhio alle bufale online sulla salute

sabato, 29 luglio, 2017

Dubbi in tema di salute? Tastiera pronta, o smartphone in mano, la risposta si cerca online. E si trova di tutto: illustrazione della patologia, rimedi, testimonianze di vita personale, farmaci, descrizioni dettagliate dei problemi correlati alla presunta malattia, effetti avversi, rischi, testimonianze scientifiche. Scientifiche, appunto. Ne siamo proprio sicuri? L’arte del dubbio dovrebbe infatti esercitarsi in modo prioritario quando si legge online qualcosa che riguarda la salute e i farmaci. La fonte delle informazioni è sicura? Attendibile? O si rischia di dar credito a bufale online e fake news? (altro…)



Banco Farmaceutico: 1 persona su 2 rinuncia a comprare farmaci

venerdì, 28 luglio, 2017

“In Italia 1 persona su 2 ha rinunciato ad acquistare farmaci per ragioni economiche. La fragilità, ormai, lambisce anche il ceto medio, mentre le persone in condizioni di povertà assoluta sono 4,7 milioni”: sono le parole con cui Sergio Daniotti, presidente della Fondazione Banco Farmaceutico onlus, ha illustrato il Bilancio Sociale 2016 della Fondazione. La povertà sanitaria è un fenomeno che sta diventando sempre più cronico, con migliaia di persone che sono costrette a rinunciare all’acquisto di farmaci e a cure mediche troppo costose. Di più quando in famiglia sono presenti più patologie. (altro…)



Efsa: c’è legame fra uso di antibiotici e antibiotico-resistenza

giovedì, 27 luglio, 2017

C’è un legame fra uso di antibiotici e sviluppo di antibiotico-resistenza. Lo evidenzia un rapporto congiunto presentato dall’Autorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa), dall’Agenzia europea dei medicinali e dal Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie, che hanno espresso preoccupazione per le conseguenze dell’uso di antibiotici sull’aumento di batteri resistenti agli antibiotici stessi. Il rapporto delle tre agenzie sull’analisi del consumo di antibiotici e dell’antibiotico-resistenza evidenzia che nell’Unione europea esistono ancora differenze notevoli circa l’uso di antibiotici negli animali e nell’uomo. (altro…)



S@lute: digitalizzazione in sanità, a settembre appuntamento a Roma

giovedì, 27 luglio, 2017

L’appuntamento è a settembre, quando ricerca, digitalizzazione e welfare saranno al centro del dibattito su innovazione e salute, sanità e direttrici del cambiamento. Si svolgerà infatti il 20 e 21 settembre a Roma, presso il Centro Congressi Roma Eventi, la terza edizione di S@lute, il Forum dell’Innovazione per la Salute promosso da Forum PA e Allea, con la collaborazione di Paolo Colli Franzone alla direzione scientifica dell’area Digital. (altro…)



Assistenza territoriale, TDM: un paziente su 10 spende 1000 euro/mese

mercoledì, 19 luglio, 2017

Confusione, offerta di servizi disomogenea a livello nazionale, assistenza domiciliare non garantita a tutti, ritardi nell’ottenere farmaci e dispositivi medici creano disuguaglianze nella tutela della salute. E dentro le mura domestiche, i cittadini integrano a proprie spese l’assistenza di cui hanno bisogno: uno su due si paga una “badante” mentre più di un cittadino su dieci sostiene una spesa di oltre mille euro al mese fra farmaci, integratori alimentari, badante, fisioterapista e materiale sanitario. (altro…)



Cittadini con diabete, quali diritti? Al via monitoraggio di Cittadinanzattiva

venerdì, 14 luglio, 2017

Quali diritti per le persone che soffrono di diabete? Nonostante la diffusione della patologia e l’intervento del legislatore, dai cittadini continuano ad arrivare segnalazioni su assistenza carente, chiusura dei centri di cura e difficoltà di gestione, con una situazione diversa da Regione a Regione. Per questo Cittadinanzattiva ha deciso di vederci chiaro e ha avviato, insieme al FAND (Associazione italiana diabetici), un progetto di monitoraggio per vedere qual è lo stato di applicazione dei diritti delle persone con diabete nelle diverse Regioni d’Italia. Il rapporto finale sarà presentato l’anno prossimo. (altro…)



Decreto vaccini: 10 obbligatori e scendono le sanzioni per i genitori

giovedì, 6 luglio, 2017

È atteso in aula la prossima settimana il decreto legge sui vaccini, che nel frattempo è stato limato e modificato. La Commissione Sanità del Senato ha infatti approvato un emendamento che riduce da 12 a 10 i vaccini obbligatori (mentre 4 saranno consigliati dalle Asl), prevede sanzioni più basse per i genitori che non vaccinano ed elimina il riferimento alla perdita della patria potestà, togliendo dal testo il possibile ricorso al Tribunale dei Minori in caso di reiterata mancanza di risposta dei genitori alle sollecitazioni delle Asl. (altro…)



Fecondazione assistita, Ministero Salute: 601 bimbi nati da eterologa nel 2015

giovedì, 6 luglio, 2017

Nel 2015 in Italia sono nati 601 bambini dalla fecondazione eterologa. L’anno precedente l’applicazione di questa tecnica è stata fatta per un periodo di tempo limitato – dopo la dichiarazione di incostituzionalità della legge 40/2004 nella parte che vietava l’eterologa – e il 2015 è il primo anno dall’entrata in vigore della legge in  cui l’eterologa è stata applicata in un numero di cicli più consistenti, pari a 2800. I dati vengono dalla Relazione annuale sullo stato di attuazione della Legge 40/2004 in materia di Procreazione medicalmente assistita (PMA), trasmessa al Parlamento a fine giugno. (altro…)



Sanità: nasce l’Alleanza italiana per le malattie rare

martedì, 4 luglio, 2017

Collaborazione nelle politiche di gestione e presa in carico dei pazienti affetti da malattie rare e sostegno allo sviluppo dei farmaci orfani: questo l’obiettivo del Patto d’intesa siglato oggi fra Intergruppo parlamentare malattie rare e Osservatorio Farmaci Orfani (OSSFOR). Con questo accordo nasce dunque l’Alleanza italiana per le malattie rare, che vedrà il lavoro congiunto di tecnici e parlamentari per favorire politiche a sostegno dei pazienti. (altro…)



Povertà sanitaria e anziani, Fipac: 21% quattordicesima per medicinali

martedì, 4 luglio, 2017

Il diritto alla salute rischia di non essere per tutti. La quota di compartecipazione alla spesa sanitaria a carico dei cittadini sta aumentando così come sta crescendo l’impoverimento delle famiglie. Ne consegue che della tanto attesa quattordicesima i pensionati spenderanno il 21%– circa 362 milioni di euro – in servizi sanitari. Il resto andrà in conti in sospeso (40%) e fisco (15%), lasciando loro quasi nulla in tasca. (altro…)



Antibiotico resistenza, Commissione Ue vara piano d’azione

lunedì, 3 luglio, 2017

“La resistenza antimicrobica è un fenomeno molto pericoloso, sempre più diffuso a livello mondiale: se non rafforziamo la nostra azione e non intensifichiamo il nostro impegno fin d’ora, entro il 2050 potrebbe provocare più vittime del cancro”: con queste parole il Commissario Ue per la salute Vytenis Andriukaitis ha annunciato nei giorni scorsi il varo, da parte della Commissione europea, di un nuovo piano d’azione per combattere l’antibiotico resistenza. Si tratta di un fenomeno sempre più preoccupante: secondo le stime, ogni anno causa 25 mila decessi nella sola Unione Europea. (altro…)



Bimbo malato di leucemia muore per complicanze del morbillo

venerdì, 23 giugno, 2017

Un bambino di sei anni, malato di leucemia, è morto ieri a Monza per complicanze da morbillo. Era ricoverato da marzo nell’ospedale San Gerardo di Monza con una forma di leucemia dalla quale oggi si guarisce nell’85% dei casi. Al piccolo, che non poteva essere vaccinato perché immunodepresso, sono state dunque fatali le complicanze da morbillo. (altro…)



Vaccini-malattie, Corte Giustizia Ue: indizi gravi possono provare legame

mercoledì, 21 giugno, 2017

“Non è indispensabile la certezza scientifica per provare che una malattia è stata causata da un vaccino”. Se non esiste consenso scientifico sul tema, il legame di causalità fra una malattia e il difetto di un vaccino può essere “provato” se esistono una serie di indizi “gravi, precisi e concordanti”, tali che l’esistenza di un difetto del vaccino sia “la spiegazione più plausibile dell’insorgenza del danno”. (altro…)



Gelli (Affari Sociali Camera): perchè le aziende sanitarie si devono assicurare

mercoledì, 21 giugno, 2017

Mondo sanitario e assicurativo a confronto. La ragione? Il nuovo impianto normativo introdotto nel sistema sanitario, pubblico e privato, dalla legge Gelli-Bianco n. 24/2017. Obiettivi della norma: garantire il principio della sicurezza delle cure e ridurre il contenzioso civile e penale riguardante la responsabilità medica, offrendo un efficace sistema risarcitorio per i danni sanitari subiti dai pazienti. (altro…)



Sanità, Cittadinanzattiva: rivedere atto di indirizzo per rispondere ai cittadini

venerdì, 16 giugno, 2017

“Sono anni che assistiamo ad una riorganizzazione della rete ospedaliera, caratterizzata da razionalizzazione ed alleggerimento dei servizi, ma che sarebbe dovuta avvenire contemporaneamente ad un contestuale potenziamento dell’assistenza sanitaria territoriale. Ma, nei fatti, quello che è avvenuto è che abbiamo meno offerta ospedaliera e meno offerta di servizi territoriali, in controtendenza con i bisogni di salute della popolazione”. (altro…)



Help Consumatori e i vaccini. Il direttore: qui non c’è spazio per chiacchiere da bar

mercoledì, 14 giugno, 2017

Gentile signora, sgombriamo il campo da un equivoco: siamo una voce libera, indipendente e al servizio dei consumatori. Ma non siamo la voce dell’associazionismo tout court. (altro…)



Vaccini, Ministero Salute: attivo il numero 1500. Veneto impugnerà decreto

mercoledì, 14 giugno, 2017

È attivo da oggi il numero di pubblica utilità 1500 del Ministero della Salute che darà ai cittadini, attraverso le risposte di medici ed esperti del Ministero e dell’Istituto superiore di sanità, le informazioni necessarie sulle novità introdotte dal decreto legge sull’obbligatorietà dei vaccini. Il numero di telefono sarà attivo dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 16. Intanto sul provvedimento monta la polemica politica. (altro…)



Choc in ospedale a Napoli, donna in un letto pieno di formiche. Lorenzin invia Nas

martedì, 13 giugno, 2017

Una donna giace in un letto di ospedale pieno di formiche. È un’immagine terribile, quella diffusa dal consigliere regionale dei Verdi della Campania Francesco Emilio Borrelli per denunciare le condizioni di degrado dell’ospedale San Paolo di Napoli. E il ministro della Salute Beatrice Lorenzin ha deciso di inviare la task force ministeriale e i carabinieri del Nas per accertare quanto avvenuto. (altro…)



Decreto vaccini, Ministero Salute diffonde prime indicazioni operative

lunedì, 12 giugno, 2017

Arrivano le prime indicazioni operative sull’applicazione del decreto legge sull’obbligo vaccinale. Nei giorni scorsi infatti il Ministero della Salute ha emanato una Circolare con le indicazioni sull’applicazione del decreto 7 giugno 2017, n. 73, recante “Disposizioni urgenti in materia di prevenzione vaccinale”. (altro…)



TopNews / Censis: sanità negata, oltre 12 mln rinunciano alle cure

sabato, 10 giugno, 2017

Sanità negata. Rinuncia alle cure per ragioni economiche, perchè non si hanno i soldi per pagarsi visite, esami e farmaci. Boom del ricorso alla sanità privata, prima di tutto per fronteggiare le lunghe liste d’attesa. Se per una visita cardiologica bisogna aspettare più di due mesi, è evidente che non si può andare per le lunghe e si mette mano al portafogli. Ma il risultato è che molti italiani si sono impoveriti, hanno fatto debiti con parenti, amici o banche. (altro…)



Vaccini, Ministero Salute: nel 2016 coperture basse e sotto la soglia del 95%

sabato, 10 giugno, 2017

Dal 2013 le coperture vaccinali sono in diminuzione, segno di una minore adesione ai programmi vaccinali e di sfiducia della popolazione nei confronti dei vaccini:  il valore di copertura vaccinale anti-polio era del 96,1% nel 2011 mentre è scesa al 93,4% nel 2015.  Fra i bambini di due anni, nel 2016 questo valore si ferma al 93,33% in media nazionale e ci sono solo sei regioni che superano la soglia di sicurezza del 95% indicata dall’Organizzazione mondiale della Sanità per garantire l’immunità di popolazione. (altro…)



Antibiotico resistenza, associazioni: che fine ha fatto il piano nazionale?

sabato, 10 giugno, 2017

Che fine ha fatto il piano d’azione del Ministero della Salute contro l’antibiotico resistenza? E quando saranno convocate le associazioni della società civile? Sono le domande che agitano un vasto gruppo di sigle che ha scritto al ministro della Salute Beatrice Lorenzin chiedendo un incontro e un confronto su un piano di cui, a oggi, non si sa nulla. L’allarme è grande. L’antibiotico resistenza è una minaccia crescente alla salute pubblica globale e l’Italia non fa certo eccezione. (altro…)



Privacy: botta e risposta tra farmacie e parafarmacie su ritiro referti analisi

venerdì, 9 giugno, 2017

I referti relativi a prestazioni di assistenza specialistica ambulatoriale possono essere consegnati, oltre che presso la struttura sanitaria che li ha redatti, solo presso “farmacie pubbliche e private operanti in convenzione con il Servizio Sanitario Nazionale” (decreto Ministero della salute, 8 luglio 2011) e non anche per altre categorie di soggetti (ad esempio parafarmacie, ndr). A ribadirlo, nel corso della presentazione della Relazione annuale della sua attività, è stato il Garante per la protezione dei dati personali, Antonello Soro. (altro…)