1. Skip to navigation
  2. Skip to content
  3. Skip to sidebar



Archivio della categoria ‘Burocrazia’

Apre il Forum PA, cambiare per avvicinare i cittadini alla Pubblica Amministrazione

martedì, 27 maggio, 2014

Prendiamo impegni. Troviamo soluzioni. Con questo slogan si apre oggi il 25° Forum della Pubblica Amministrazione. Il convegno inaugurale ha avuto quest’anno una veste del tutto nuova, per certi versi molto più aperta alle tecnologie della connessione e della condivisione. Un tentativo di andare immediatamente incontro alle esigenze di puro e radicale rinnovamento del sistema nel suo insieme. (altro…)



Forum PA, Garante Privacy: presente

lunedì, 26 maggio, 2014

Forum PA: Garante Privacy presente. Quest’anno al Forum Pa, in programma da domani al 29 maggio al Palazzo dei Congressi di Roma,  il Garante per la privacy affronterà temi rilevanti come quelli legati alla trasparenza on line della Pubblica amministrazione e alla figura del Privacy Officer, prevista dal nuovo Regolamento Ue in discussione a Bruxelles. (altro…)



MC, Pubblici Cittadini e Officine Democratiche lanciano #nominetrasparenti

mercoledì, 16 aprile, 2014

Contro la scarsa trasparenza delle procedure e dei criteri con i quali vengono scelti i vertici di enti pubblici, Autorità di regolazione e società partecipate, l’Associazione Pubblici Cittadini, il Movimento Consumatori e Officine Democratiche lanciano insieme una proposta normativa per avere #nominetrasparenti, attraverso l’introduzione di un meccanismo di audizioni pubbliche (Public Hearings) per tutti i candidati a ricoprire una funzione di  amministratore o direttore generale in enti pubblici. (altro…)



Governo nomina nuovi vertici di Eni, Enel, Poste e Finmeccanica

martedì, 15 aprile, 2014

All’Enel arriva Patrizia Grieco come presidente e Francesco Starace diventa amministratore delegato, dalla carica di amministratore delegato di Enel Green Power. All’Eni la presidenza è affidata a Emma Marcegaglia mentre Claudio Descalzi diventa amministratore delegato, salendo di ruolo rispetto alla responsabilità di capo della divisione Esplorazione&Ricerca. A Poste Italiane, la presidenza è stata data a Luisa Todini mentre Francesco Caio diventa amministratore delegato, ex commissario per l’Agenda digitale del governo Letta ed esperto di banda larga. A Finmeccanica viene riconfermato presidente Giovanni De Gennaro, mentre Mauro Moretti, attuale ad di Ferrovie dello Stato, diventa amministratore delegato. (altro…)



Federconsumatori e Adusbef: Corecom Toscana fa pagare 16 euro per i ricorsi

lunedì, 14 aprile, 2014

Per fare ricorso al Corecom Toscana bisogna pagare una marca da bollo da 16 euro. La denuncia arriva da Federconsumatori e Adusbef: “Dal 24 marzo scorso chi vuole fare ricorso al Corecom Toscano contro gli atteggiamenti scorretti degli operatori telefonici deve pagare un balzello. Caso unico su tutto il territorio nazionale, gli uffici amministrativi del consiglio regionale e del comitato per le comunicazioni hanno improvvisamente deciso di interpretare in modo nuovo le norme previste in un decreto vecchio di 42 anni – affermano le due associazioni – Il risultato è che i cittadini che chiedono giustizia nei confronti dei gestori di telefonia e fanno ricorso al Corecom devono pagare un bollo di 16 euro, con buona pace del diritto alla gratuità dei ricorsi previsto in Italia”. (altro…)



CdM: ecco il nuovo Senato delle Autonomie

martedì, 1 aprile, 2014

No al voto di fiducia. No al voto sul bilancio. No all’elezione diretta. No all’indennità per i senatori. Sono i quattro cardini della riforma del Senato proposta ieri dal Governo. Il Consiglio dei Ministri ha infatti approvato lo schema di disegno di legge costituzionale che abolisce il Senato elettivo e il Cnel e riduce le competenze delle regioni intervenendo sul titolo V della Costituzione. Il nuovo Senato sarà composto da 148 persone: 127 rappresentanti dei consigli regionali e dei sindaci e 21 cittadini nominati dal Quirinale. Ne faranno parte inoltre gli ex presidenti della Repubblica e i senatori a vita. (altro…)



Antitrust: per uscire dalla crisi bisogna semplificare l’amministrazione

giovedì, 27 febbraio, 2014

Per  uscire dalla crisi e stimolare la ripresa dell’economia l’Italia deve liberarsi dei pesanti oneri burocratici e impegnarsi in un processo di semplificazione delle procedure amministrative: è stato stimato che se l’inefficienza della pubblica amministrazione diminuisse dell’1%, si avrebbe un aumento dello 0,9% del Pil procapite. È quanto si legge nell’audizione del Presidente Antitrust Giovanni Pitruzzella in merito all’Indagine conoscitiva sulla semplificazione legislativa ed amministrativa, presentata alla Commissione parlamentare per la semplificazione. (altro…)



Ministero del Made in Italy? Cia: non ha alcun senso

martedì, 18 febbraio, 2014

Ventilata nel “totoministri” è finita anche l’ipotesi di un Ministero del Made in Italy, o quantomeno di una delega riservata al settore. Idea bocciata dalla Cia-Confederazione italiana agricoltori, per la quale quello che serve è invece un adeguamento del Ministero delle Politiche agricole, con una rinnovata politica dell’agroalimentare. (altro…)



Concentrazioni, Antitrust propone riduzione soglia fatturato

martedì, 11 febbraio, 2014

L’Antitrust ha avviato una consultazione pubblica per cambiare le regole per la notifica delle operazioni di concentrazione. La comunicazione messa a consultazione prevede che venga ridotta la soglia prevista per l’impresa oggetto di acquisizione, attualmente di 48 milioni di euro, e che le operazioni di concentrazione vengano preventivamente comunicate qualora il fatturato di almeno due delle imprese interessate ecceda la soglia di 48 milioni.

(altro…)



MiSE, si cambia: operativa la riorganizzazione

lunedì, 10 febbraio, 2014

Si è insediato sabato scorso il nuovo Segretario Generale del ministero dello Sviluppo Economico. Antonio Lirosi, nominato dal Consiglio dei Ministri lo scorso 31 gennaio, dopo una lunga esperienza professionale  presso il Ministero, coordina il lavoro di 15 direzioni generali in nome della spending review che ha imposto la riduzione del 20% dei dirigenti e del 10% del restante personale, con importanti risparmi sulla spesa corrente. (altro…)



Legge di Stabilità verso la fiducia fra novità (Iuc) e contestazioni

martedì, 26 novembre, 2013

E’ previsto per questa sera in Senato il voto di fiducia sulla Legge di Stabilità: l’inizio della discussione generale sull’eventuale maxiemendamento del Governo è previsto alle 16,30, le dichiarazioni di voto alle 19 e la chiama dei senatori alle 20,30. La seduta sarà successivamente sospesa per consentire al Governo di presentare la Nota di variazioni al bilancio che, non appena trasmessa, sarà immediatamente deferita alla 5a Commissione permanente; la Nota sarà successivamente votata dall’Assemblea, che procederà infine alla votazione finale del disegno di legge di bilancio, con la presenza del numero legale. (altro…)



Salerno, Carta Servizi: Tar approva class action MDC

venerdì, 18 ottobre, 2013

La Carta dei Servizi è uno strumento essenziale di tutela dei cittadini, perché fornisce informazioni utili sugli standard di qualità dei servizi resi. Ma il Comune di Salerno non l’ha adottata. Per questo si è mobilitato il Movimento Difesa del Cittadino che oggi registra una decisa vittoria: il Tar di Salerno ha infatti approvato la class action promossa da MDC e ha condannato il Comune alla redazione e all’applicazione della carta dei servizi. E’ la prima volta che viene approvata una class action al riguardo. “La sentenza deve costituire un esempio per tutti i Comuni”, dichiara l’associazione. (altro…)



Riorganizzazione MISE, CdM approva scheda di DPR

giovedì, 8 agosto, 2013

Così come aveva anticipato ieri Help Consumatori, il Consiglio dei Ministri che si è riunito oggi ha approvato, tra l’altro, lo schema di DPR recante regolamento di organizzazione del Ministero dello Sviluppo economico. Dopo questa fase, il testo sarà inviato al Consiglio di Stato e successivamente alle competenti Commissioni parlamentari per il parere, per poi essere approvato definitivamente mediante un ulteriore passaggio in Consiglio dei Ministri. Confermato il testo che vi abbiamo anticipati ieri: viene istituita la figura di Segretario generale, vengono previste 16 Direzioni e scompare il CNAC.



MISE, pronto il Regolamento che riorganizza il Ministero

mercoledì, 7 agosto, 2013

E’ pronto il Regolamento di organizzazione del Ministero dello sviluppo economico annunciato dal ministro Flavio Zanonato qualche settimana fa. Dovrebbe essere all’ordine del giorno del prossimo Consiglio dei Ministri e dunque il testo che Help Consumatori è in grado di anticiparvi potrebbe subire qualche modifica. Le novità sostanziali sono, da un lato, la creazione della figura del Segretario generale, che sostituisce tutti i Capi Dipartimento che scompaiono, e la cancellazione probabile del CNAC (Consiglio nazionale anticontraffazione) che non viene citato. Vengono previste 16 Direzioni Generali e l’Istituto Superiore della Comunicazione e delle Tecnologie dell’Informazione. Nulla cambia per il Consiglio Nazionale dei Consumatori e degli Utenti (Cncu) e per la Direzione competente per i consumatori.

Schema_DPR_Organizzazione_MISE_(6_agosto2013)[1]



Regione Lazio forma dipendenti per lotta alla corruzione

mercoledì, 7 agosto, 2013

Al personale sarà garantita una formazione specialistica sul tema della lotta alla corruzione e della trasparenza, con programmi didattici, seminari e attività di ricerca: questo l’obiettivo dell’iniziativa lanciata dalla Regione Lazio, che rafforza la lotta alla corruzione. Grazie all’accordo con la Scuola nazionale dell’Amministrazione e l’istituto di studi giuridici Arturo Carlo Jemolo, i dipendenti della Regione torneranno a ‘studiare’ e prenderanno lezioni di buone pratiche. (altro…)



Commissario spending review, Consumatori: figura di massima integrità

venerdì, 26 luglio, 2013

Tra le norme contenute nel ‘decreto del fare’ approvato dalla Camera dei Deputati vi è la previsione di un comitato interministeriale per la spending review con relativo commissario. La scelta non è piaciuta a molti: in primis al M5S: “Chi viene designato per tagliare gli sprechi, ironia della sorte, finisce per crearne di nuovi”. (altro…)



Province, dal CdM primo passo verso l’abolizione

venerdì, 5 luglio, 2013

In apertura dei lavori il Consiglio dei Ministri che si è riunito oggi ha esaminato, su proposta del Presidente del Consiglio, del Vicepresidente e Ministro dell’interno Angelino Alfano, del Ministro per le riforme costituzionali Gaetano Quagliariello, e del Ministro per gli affari regionali e le autonomie, Graziano Delrio, uno schema di disegno di legge costituzionale per l’abolizione delle province, che sarà sottoposto al parere della Conferenza unificata. Entro sei mesi dalla data in entrata in vigore della legge costituzionale le Province sono soppresse. Sulla base di criteri e requisiti definiti con legge dello Stato sono individuate dallo Stato e dalle Regioni le forme e le modalità di esercizio delle relative funzioni. (altro…)



Piero Fassino eletto presidente dell’Anci

venerdì, 5 luglio, 2013

E’ Piero Fassino il nuovo presidente dell’Associazione nazionale comuni italiani. L’Assemblea congressuale dell’Anci, riunita oggi a Roma, ha infatti eletto con la quasi unanimità (un solo voto contrario ed un solo astenuto), Piero Fassino nuovo presidente nazionale dell’associazione. Sindaco di Torino dal maggio 2011 e presidente di Anci Piemonte dall’ottobre 2012, Fassino era il candidato unico alla successione di Graziano Delrio, che ha guidato l’associazione fino all’aprile scorso, prima di diventare ministro per gli Affari regionali nel governo Letta.



Nomine Direttori Generali Lazio, Codici: garantire trasparenza

lunedì, 1 luglio, 2013

Quali sono i criteri utilizzati per valutare l’idoneità dei profili? Su quali meccanismi si basa la selezione? Perché non rendere pubblici i criteri di scelta? Sono queste le domande che si pone il Codici quando mancano solo alcuni giorni alla scadenza dei termini per la selezione dei nuovi Direttori Generali delle aziende sanitarie del Lazio. Nicola Zingaretti ha deciso di predisporre tre esperti indicati dall’Agenas per valutare le domande, procedere alla formazione dell’elenco idonei e poi formulare una lista di 50 nomi. La società regionale Lait gestisce il sistema di raccolta delle domande, valide solamente online, mentre una specifica piattaforma, la A.DI.GE., è stata realizzata ad hoc per accogliere le domande, che fino ad oggi sono state ben 700. Tuttavia, proprio per la delicatezza delle nomine, il Codici chiede che venga garantita maggiore trasparenza sollecitando il Presidente della regione “a rendere pubblici i criteri di scelta di personalità che andranno a ricoprire ruoli così importanti nelle aziende sanitarie laziali”.



GSE: Conto Termico, al via portale applicativo per PA

lunedì, 17 giugno, 2013

Da oggi è possibile prenotare gli incentivi riservati alle Pubbliche Amministrazioni per il Conto Termico. (altro…)



Ordini professionali, Antitrust sanziona tre Consigli Notarili

venerdì, 14 giugno, 2013

L’Antitrust ha sanzionato i Consigli Notarili di Milano, Bari e Verona, che “hanno posto in essere tre distinte intese restrittive della concorrenza finalizzate a reintrodurre le tariffe abrogate dalla legge quale parametro di riferimento per la determinazione dei compensi, minacciando provvedimenti disciplinari in caso di mancato adeguamento”. Al termine dell’istruttoria l’Antitrust ha diffidato i Consigli coinvolti dal porre in essere analoghi comportamenti . (altro…)