1. Skip to navigation
  2. Skip to content
  3. Skip to sidebar



Archivio della categoria ‘Egov’

Forum PA, UNC: estendere la banda larga, rendere protagonisti i consumatori

mercoledì, 16 maggio, 2012

Estendere la banda larga, ridurre il gap tecnologico dell’Italia nei confronti del resto d’Europa, e farlo attraverso il coinvolgimento dei consumatori, chiamati a essere protagonisti della rivoluzione digitale. Il forum PA iniziato oggi a Roma concentra l’attenzione proprio sull’Agenda Digitale, sulla strategia per superare i ritardi dell’Italia nella digitalizzazione della pubblica amministrazione, delle aziende, dei cittadini. E “non è un mistero che le difficoltà che sta vivendo l’economia italiana dipendano in larga misura da alcuni gravi ritardi tecnologici”:  è quanto afferma Massimiliano Dona, segretario generale dell’Unione Nazionale Consumatori, in occasione dell’avvio dei lavori del Forum. (altro…)



Dl semplificazioni, iter tortuoso. Si discute ancora prima dell’arrivo in Aula

mercoledì, 7 marzo, 2012

È atteso per oggi pomeriggio, nell’Aula della Camera, l’inizio della discussione generale del decreto legge sulle semplificazioni. (altro…)



Dl semplificazioni atteso domani a Montecitorio

martedì, 6 marzo, 2012

È atteso per domani nell’aula di Montecitorio il decreto semplificazioni, che oggi ha concluso l’esame da parte delle Commissioni Affari Costituzionali e Attività Produttive della Camera. Queste hanno completato l’esame di tutti gli emendamenti al decreto, teso a perseguire l’obiettivo della semplificazione normativa e amministrativa. (altro…)



Decreto Semplificazioni, Consumatori stimano risparmi per 154 euro a famiglia

lunedì, 30 gennaio, 2012

Risparmio di tempo e di denaro pari a 154 euro annui a famiglia: è il frutto del decreto sulle semplificazioni varato dal Consiglio dei Ministri di venerdì scorso secondo le associazioni dei consumatori. (altro…)



PA – cittadini, si cambia: solo autocertificazione

giovedì, 12 gennaio, 2012

Dal 1° gennaio 2012 la Pubblica Amministrazione e i gestori dei servizi non possono né chiedere né accettare certificati da un privato. E’ quanto contenuto  nella legge 183/2011 che da un’accelerata all’autocertificazione prevedendo che i certificati rilasciati dalle pubbliche amministrazioni riguardanti stati e qualità di un privato, come residenza, situazione penale ecc., sono validi e utilizzabili dal privato solo nei rapporti con un altro privato.   (altro…)