1. Skip to navigation
  2. Skip to content
  3. Skip to sidebar



Archivio della categoria ‘Elettricità e gas’

Bollette energia, no alle commissioni per pagamento online. Antitrust multa Engie Italia

venerdì, 28 aprile, 2017

No alle commissioni per il pagamento online con carta di credito delle bollette elettriche. L’Antitrust ha sanzionato per 200 mila euro Engie Italia Spa  (già GDF Suez Energie s.p.a.) per pratica commerciale scorretta perché l’azienda applicava una commissione, di importo variabile da 1,5 a 5 euro, per il pagamento online delle bollette elettriche e del gas attraverso carta di credito.
E poiché la pratica è diffusa anche fra altri operatori, ha aperto cinque nuovi procedimenti nei confronti di di Edison Energia, Green Network, Sorgenia, E. On Energia e A2A Energia. (altro…)



Elettricità, Autorità Energia: in aumento i piccoli impianti di produzione

mercoledì, 26 aprile, 2017

Aumentano i piccoli impianti di produzione di elettricità, quasi 700 mila nel 2015, e di questi poco meno dell’80% è alimentati da fonti rinnovabili. Coprono oltre il 22% della produzione nazionale totale. “Prosegue quindi l’evoluzione del sistema elettrico nazionale, passato da pochi impianti di taglia più elevata a numerosi impianti di dimensione ridotta che sfruttano le fonti rinnovabili diffuse e creano maggiore efficienza energetica anche grazie alla cogenerazione”: è questa la fotografia dell’Autorità per l’energia nel suo “Monitoraggio dello sviluppo degli impianti di generazione distribuita per l’anno 2015”, pubblicato sulla base dell’analisi degli ultimi dati disponibili. (altro…)



Ddl concorrenza in Senato. Energia, UNC: “No mercato sulle tasche delle famiglie”

giovedì, 20 aprile, 2017

È approdato in Senato il ddl concorrenza. L’esame proseguirà la prossima settimana, ma poiché il ddl è stato leggermente modificato dovrà tornare alla Camera, dove il voto è previsto nei primi giorni di maggio. Questo almeno dovrebbe essere il calendario della Legge annuale per il mercato e la concorrenza, varata ormai due anni fa ma finita nell’impasse dei lavori parlamentari. Il testo contiene il rinvio di un anno – a luglio 2019 – della fine del mercato tutelato dell’energia. L’Unione Nazionale Consumatori parte dalle parole del relatore del ddl per contestare l’attuale assetto del mercato. (altro…)



Sisma, Autorità vara agevolazioni su bollette di energia e acqua

giovedì, 20 aprile, 2017

Nelle bollette di energia e acqua saranno azzerati per 36 mesi i costi per le tariffe di rete e gli oneri di sistema, mentre alla ripresa della fatturazione si dovrà rateizzare su due anni: questo il provvedimento preso dall’Autorità per l’energia, che dopo la sospensione di sei mesi del pagamento delle bollette di energia elettrica, gas e acqua decisa subito dopo i terremoti che hanno colpito il Centro Italia (del 24 agosto e successivi), ha disposto nuove agevolazioni. Queste sono destinate alle popolazioni di Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria, come identificate dai provvedimenti delle autorità. (altro…)



Energia, lettera aperta di Paolo Landi (Fond. Consumo Sostenibile) a Matteo Renzi

mercoledì, 19 aprile, 2017

Slitta al 2019 la fine del mercato tutelato dell’energia. Sarà infatti prolungato fino a giugno 2019 il sistema con tariffe fissate dall’Autorità per l’energia, che da un’analisi della stessa Authority sono risultate generalmente più convenienti rispetto a quelle che i consumatori riescono a spuntare sul libero mercato. Senza contare il fatto che le famiglie si sono dimostrate restie ad abbandonare il mercato tutelato. Su questo tema si sono espresse diverse associazioni dei consumatori. E su questo tema il presidente della Fondazione Sviluppo Sostenibile Paolo Landi ha deciso di scrivere una lettera aperta a Matteo Renzi, che pubblichiamo di seguito come contributo al dibattito sul mercato dell’energia. (altro…)



Acea cambia il contatore ma non azzera i consumi. MDC ottiene condanna

martedì, 18 aprile, 2017

Acea cambia il contatore del gas ma i consumi, invece che ripartire da zero, vengono addizionati dal gestore ai vecchi dati, senza soluzione di continuità. E l’utente si ritrova con consumi stratosferici in bolletta: oltre 2.000 mc di gas a fronte di un consumo reale di meno di 400. (altro…)



Mercato dell’energia, Feder: più concorrenza non è uguale a più convenienza

martedì, 11 aprile, 2017

In 20 anni gas ed energia elettrica fanno registrare aumenti da record. Dal 1996 al 2016 il costo delle due risorse energetiche è aumentato rispettivamente del 52,44% e del 74,5%. Lo rileva Federconsumatori che ha presentato questa mattina i dati sull’andamento delle tariffe dell’energia elettrica e del gas, sia sul mercato libero che su quello tutelato. Nel dettaglio, nel 2016, la spesa di una famiglia media è stata di 1.124 euro annui per il gas (con un consumo di 1400 mc) e di 498 euro per l’energia elettrica (per un consumo di 2700 Kwh). (altro…)



Energia, Codici vs Autorità sul ripristino veloce per contratti non richiesti

martedì, 11 aprile, 2017

I contratti “non aderenti alle regolazione” sono solo un eufemismo per non dire “contratti non richiesti”, dice il Codici di fronte alle novità in tema di contratti annunciate dall’Autorità per l’energia. Dal primo maggio entrano infatti in vigore le nuove regole dell’Autorità: nel caso in cui il passaggio ad un nuovo fornitore di energia elettrica o gas avvenga senza rispettare le regole preventive per la conferma del contratto, dopo il reclamo il cliente potrà aderire in modo volontario alla procedura di ripristino veloce per tornare al vecchio fornitore. Il Codici è piuttosto critico: se è vero che, come dice l’Autorità, il venditore prima dell’attivazione deve rispettare misure precise a conferma del contratto – la copia del contratto firmato o la sua conferma su supporto durevole – queste “non sono delle novità, in quanto integrano regole preventive già previste per i venditori per garantire i clienti quando sottoscrivono un contratto fuori dai locali commerciali o per telefono”, sottolinea l’associazione. (altro…)



Autorità Energia: ripristino veloce per contratti di elettricità e gas non confermati

lunedì, 10 aprile, 2017

Per i contratti di energia e gas non confermati, i consumatori potranno aderire alla procedura di ripristino veloce per tornare al vecchio fornitore. Le nuove regole dell’Autorità energia entreranno in vigore dal primo maggio prossimo e prevedono che “nel caso in cui il passaggio ad un nuovo fornitore di energia elettrica e/o gas avvenga senza rispettare le regole preventive per la conferma del contratto, dopo il reclamo il cliente potrà aderire in modo volontario alla procedura di ripristino veloce per tornare al vecchio fornitore”. Per i clienti domestici, dunque, sarà solo su base volontaria ed esplicita l’adesione al ripristino, “una sorta di conciliazione preventiva – spiega l’Autorità – con il ritorno veloce al vecchio fornitore”. (altro…)



Bollette energia: la fine del mercato tutelato nel 2019. AACC: non va ancora bene

mercoledì, 5 aprile, 2017

Slitta di un altro anno lo stop al mercato tutelato dell’energia. Dopo l’allarme lanciato dalle associazioni dei consumatori direttamente al Presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, durante la riunione che si è svolta ieri tra maggioranza e Governo, è stata accolta la richiesta di Mdp di prolungare fino a giugno 2019 il sistema con tariffe fissate dall’Autorità per l’energia. (altro…)



Energia, AACC a Gentiloni: senza mercato tutelato aumenti fino al 30%

martedì, 4 aprile, 2017

Il Ddl concorrenza non smette di preoccupare le associazioni dei consumatori: “è inaccettabile e pericolosa la possibilità che esso venga approvato nell’attuale stesura”, dicono Acu, Adiconsum, Adoc, Adusbef, Codacons, CTCU, Federazione Confconsumatori, Federconsumatori, Lega Consumatori, Unione Nazionale Consumatori nella lettera che hanno inviato al presidente del Consiglio Paolo Gentiloni. (altro…)



Energia, dal 1° aprile bolletta elettricità aumenta del 2,9%, cala invece il gas

venerdì, 31 marzo, 2017

Dal prossimo 1° aprile la bolletta dell’elettricità salirà del 2,9% mentre quella del gas vedrà una diminuzione del 2,7%. Sull’andamento dell’elettricità pesano i rialzi di inizio anno registrati nel mercato all’ingresso, specialmente in quello francese. La spese per l’elettricità per la famiglia tipo si attesterà (nel periodo compreso fra l’1 luglio 2016 e il 30 giugno 2017) a poco più di 505 euro, con aumento di 3,7 euro rispetto al periodo precedente; per il gas, la spesa sarà di circa 1.029 euro, pari a circa 47 euro di risparmio. Questi i dati diffusi dall’Autorità dell’energia che ha aggiornato le condizioni economiche di riferimento per famiglie e piccoli consumatori nel mercato tutelato. (altro…)



Anigas e I-Com: il 5 aprile il convegno “Il gas naturale per un futuro sostenibile”

martedì, 28 marzo, 2017

Puntare l’attenzione sul contributo del gas naturale nel rendere i consumi delle famiglie più efficienti in una prospettiva di sostenibilità, grazie alla capillare diffusione nelle case degli italiani e alla continua evoluzione tecnologica: questo l’obiettivo del convegno che Anigas e I-Com (Istituto per la competitività) hanno organizzato per il prossimo 5 aprile a Roma. Il tema dell’appuntamento sarà infatti “Il gas naturale per un futuro sostenibile. Una soluzione efficiente per le case degli italiani”. (altro…)



Sisma, Federconsumatori: ritardi e mancanze da parte dell’Autorità per l’Energia

lunedì, 27 marzo, 2017

Ancora ritardi da parte dell’Autorità per l’Energia, nell’applicazione delle disposizioni normative relative alle misure in favore delle popolazioni colpite dal sisma, contenute nel decreto legge n. 189 del 24 agosto 2016. La denuncia è di Federconsumatori Marche. L’associazione ha richiesto all’Authority un incontro urgente per fare il punto sulla situazione post-sisma e chiedere l’emissione di una delibera, contenente indicazioni precise a cittadini e operatori sul pagamento di tutte le bollette di luce, gas e acqua, temporaneamente sospese dopo il terremoto. (altro…)



Tutela Simile, da Confconsumatori i “facilitatori” per sperimentare il mercato

lunedì, 27 marzo, 2017

In attesa della liberalizzazione totale del mercato dell’energia, previsto per giugno 2018, Confconsumatori ha formato dei “facilitatori” che possono fornire assistenza ai propri associati nel passaggio dal mercato di maggior tutela (regolato dall’Autorità) alla “Tutela Simile”. Di cosa si tratta? L’offerta Tutela Simile si presenta come una sorta di “ponte” per sperimentare il mercato libero dell’energia elettrica in condizioni “protette” perché garantite dall’Autorità per l’energia. (altro…)



Concorrenza, Manifesto energia del futuro incontra Autorità: avanti liberalizzazione

giovedì, 23 marzo, 2017

Serve una rapida approvazione del ddl concorrenza. E una liberalizzazione del mercato che sia completa, con un mercato energetico aperto e liberalizzato, sostenibile e vicino alle esigenze e ai bisogni dei consumatori. Aziende e associazioni che aderiscono al Manifesto per l’energia del futuro – iniziativa lanciata qualche tempo fa per una nuova visione del mercato libero, che sia pienamente competitivo e non escluda nessuno – questa mattina hanno incontrato il Presidente e il collegio dell’Autorità per l’Energia Elettrica il Gas e il Servizio Idrico per confermare la propria posizione rispetto al Disegno di legge “Concorrenza” e, soprattutto, per sottolineare la centralità di due temi fondamentali: il completamento della liberalizzazione del mercato e il superamento dei prezzi regolati. (altro…)



Energia, Autorità: famiglie rimangono nel mercato tutelato, concorrenza in ritardo

mercoledì, 22 marzo, 2017

La concorrenza nel mercato dell’energia ha effetti positivi per le piccole imprese mentre rimane ancora al palo per le famiglie, che fanno fatica a scegliere l’offerta più conveniente per le proprie esigenze – anche perché le offerte sono tante e difficilmente confrontabili. Le famiglie tendono a rimanere o a tornare nel mercato tutelato. E se non riescono ancora a orientarsi bene, è anche vero che la spesa sostenuta sul mercato libero si orienta verso valori medi più alti rispetto al regime tutelato. (altro…)



Elettricità, Autorità energia: conclusi 19 provvedimenti per condotte anomale

martedì, 21 marzo, 2017

L’Autorità per l’energia ha chiuso altri 19 provvedimenti per la restituzione in bolletta degli importi indebiti causati da condotte anomale nei mercati all’ingrosso di elettricità nel 2016 effettate dagli operatori. I nomi delle società coinvolte? Saranno diffusi più avanti, spiega l’Autorità. (altro…)



Contratti energia falsi, MDC: Tribunale conferma, il consumatore non deve pagare

lunedì, 20 marzo, 2017

Il contratto di energia è falso? La fornitura di elettricità e gas non è stata richiesta? Il consumatore non deve pagare nulla. Questo quanto stabilito dal Tribunale di Benevento, che ha respinto l’appello proposto da Enel Energia contro una sentenza del Giudice di Pace che aveva dato ragione ad un associato MDC cui erano pervenute svariate bollette per una fornitura di gas rivelatasi attivata con un contratto falso. Afferma il Movimento Difesa del Cittadino: “Un’altra importante  vittoria sul fronte dei contratti falsi ai danni degli utenti”. (altro…)



Elettricità, Autorità energia: nuove regole per stop e indennizzi fino a mille euro

lunedì, 13 marzo, 2017

Arrivano nuove regole su elettricità e rimborsi in caso di lunghe interruzioni: una maggiore responsabilità degli operatori per evitare lunghi stop e accelerare il ripristino anche nei casi di emergenza. Dopo le 72 ore di stop gli indennizzi automatici saranno pagati direttamente dagli operatori di rete. Sarà eliminato l’attuale tetto di 300 euro per gli indennizzi, che potranno arrivare fino a circa mille euro per interruzioni molto prolungate. Le novità sono state approvate dall’Autorità per l’energia e saranno valide dal primo ottobre 2017. (altro…)



Autorità energia e Finanza: al via il piano 2017 di controlli alle imprese

venerdì, 10 marzo, 2017

Oltre 170 controlli, attenzione ai costi che le imprese ribaltano in tariffe e al rispetto delle regole a tutela del consumatore sono al centro del nuovo piano di ispezioni congiunte del 2017 varato dall’Autorità per l’energia e dalla Guardia di Finanza. Nel biennio 2015-2016 l’azione di vigilanza ha contestato alle imprese oltre 100 milioni di euro per costi, incrementi tariffari indebiti o incentivi non dovuti ai fini tariffari. Si replica anche quest’anno, con attenzione ai meccanismi di tutela del consumatore, tanto più in vista della possibile fine del mercato tutelato. (altro…)



AEGSI, condotte anomale nei mercati all’ingrosso. UNC: restituire soldi ai cittadini

martedì, 7 marzo, 2017

Dopo un’approfondita fase istruttoria, l’Autorità per l’Energia ha chiuso i procedimenti per la vicenda delle condotte anomale del 2016, tenute dagli operatori dell’offerta e della domanda nei mercati all’ingrosso dell’elettricità, riconoscendo comportamenti non diligenti nelle strategie di programmazione sui mercati. Nel comunicato diffuso dall’Autorità si legge che “A carico delle società oggetto di questi primi provvedimenti sono stati riconosciuti comportamenti non diligenti nelle strategie di programmazione sui mercati”. (altro…)



Elettricità: prosegue campagna informativa su Tutela Simile

venerdì, 3 marzo, 2017

Un ponte per sperimentare in modo “protetto” il mercato libero, con sconti una tantum in bolletta per le famiglie: questa è Tutela Simile, l’offerta per le forniture di energia elettrica partita da gennaio a cura dell’Autorità per l’energia, che sta continuando la campagna informativa e annuncia l’arrivo di  informazioni su Tutela Simile nella bolletta elettrica. (altro…)



Dispacciamento energia: MISE vs AEGSI, Codici: Autorità sia pro consumatori

giovedì, 2 marzo, 2017

Botta e risposta tra il Ministro per lo Sviluppo Economico, Carlo Calenda, e l’Autorità per l’energia e l’Antitrust. Il battibecco è iniziato in seguito alle dichiarazioni del Ministro che, ieri, in Parlamento ha spiegato di aver scritto alle Autorità per chiedere loro di fare il punto sulle istruttorie che riguardano l’aumento dei costi di dispacciamento elettrico nel 2016. (altro…)



Sostenibilità per l’energia, Konsumer: adesione di AECI al gruppo d’acquisto

giovedì, 2 marzo, 2017

L’Associazione Europea Consumatori Indipendenti si unisce al gruppo d’acquisto “Sostenibilità per l’energia” lanciato da Konsumer, Codacons e Green Network. Grazie al gruppo d’acquisto, le tariffe energetiche sono state ridotte del 15-25% rispetto alla tariffa di maggior tutela senza intermediario, con contratti chiari, trasparenti e conformi al Codice del Consumo. (altro…)