1. Skip to navigation
  2. Skip to content
  3. Skip to sidebar



Archivio della categoria ‘Soldi’

Mutui famiglie, Barometro Crif: a ottobre meno 20% di richieste

giovedì, 16 novembre, 2017

Il calo delle surroghe frena decisamente la richiesta di mutui delle famiglie, che a ottobre è in flessione di oltre il 20% rispetto allo scorso anno. L’importo medio richiesto continua invece a salire e si attesta poco sopra i 125 mila euro, con un aumento dell’1,3% rispetto a ottobre 2016 e sostanzialmente in linea con i primi 9 mesi del 2017. Questa la fotografia del Barometro Crif delle richieste di mutui delle famiglie aggiornato a ottobre 2017. (altro…)



Cessione del quinto: quasi 4 richieste su 10 per il consolidamento dei debiti

giovedì, 16 novembre, 2017

I finanziamenti di cessione del quinto sono aumentati, secondo dati ufficiali, dell’11,6%. L’importo medio chiesto è stato pari a circa 15.700 euro, con un piano di restituzione di 94 rate (poco meno di otto anni). Chi richiede questo tipo di prestito ha uno stipendio medio di 1.513 euro e, nel 73,8% dei casi, a presentare domanda è stato un uomo. (altro…)



Abi: mercato dei mutui in ripresa, prestiti su dello 0,9%

martedì, 14 novembre, 2017

Prestiti in crescita, mercato dei mutui in ripresa e tassi di interesse a livelli bassi: il rapporto mensile dell’Associazione bancaria italiana (Abi) di novembre, diffuso oggi, segnala un andamento in linea con quanto era già emerso nella pubblicazione di ottobre. (altro…)



Banche Venete, MC: “Si approvi emendamento per fondo risarcimento azionisti”

lunedì, 13 novembre, 2017

Un emendamento alla Legge di Bilancio prevede un fondo per azionisti e obbligazionisti rimasti coinvolti nel dissesto di Veneto Banca e Banca Popolare di Vicenza. Come riportano notizie stampa, esiste un pacchetto di diversi emendamenti, che hanno ricevuto un’approvazione bipartisan, perché sia istituito un fondo per assicurare un risarcimento ai risparmiatori vittime delle banche venete. Il fondo sarebbe alimentato da fondi bancarie e da un meccanismo collegato al collocamento dei Non performing loans (i crediti deteriorati) e riguarderebbe appunto gli azionisti e i risparmiatori di Banca Popolare di Vicenza e di Veneto Banca, con un ammontare dei risarcimenti che dipenderebbe dalla consistenza del fondo. (altro…)



Sovraindebitamento, Outlook MDC: ricchezza e debiti degli italiani

venerdì, 10 novembre, 2017

4.199 miliardi di euro: è questo l’ammontare complessivo delle disponibilità finanziarie delle famiglie in Italia, nel primo trimestre 2017, in crescita del 3,9% sul 2016. Mentre la dinamica dei depositi bancari è stabile, anzi cresce di poco, le obbligazioni segnano un crollo del 24,8%. Aumentano, ormai da tempo, i prestiti al settore privato e alle famiglie e nei primi 7 mesi del 2017 è proseguita la crescita del mercato dei mutui per l’acquisto di abitazioni: +2,5% la variazione annua dello stock dei mutui a fine luglio 2017, dopo aver toccato il valore minimo di -1,3% a marzo 2014. (altro…)



Barometro Crif: cala del 2,5% la richiesta di prestiti delle famiglie

giovedì, 9 novembre, 2017

A ottobre le richieste di prestiti da parte delle famiglie diminuiscono del 2,5% rispetto all’anno precedente. Con due diverse tendenze: i prestiti personali continuano ad aumentare e segnano più 2,8%, mentre sono in calo del 6,3% i prestiti finalizzati, nonostante la crescita dei finanziamenti richiesti per comprare l’auto, che nell’ultimo mese volano a più 8,7%. (altro…)



La bussola dei diritti. ePayment, cosa c’è da sapere sulla direttiva PSD2

mercoledì, 8 novembre, 2017

Il 13 gennaio 2018 l’Italia si appresta a recepire la PSD2 –Payment Services Directive 2-, la direttiva europea sui servizi di pagamento nel mercato interno emanata dal legislatore comunitario con il fine ultimo di armonizzare la normativa presente nei diversi Paesi europei e agevolare lo sviluppo di servizi di pagamento digitali. La procedura di recepimento è stata avviata dal Governo con uno schema di decreto legislativo. La disposizione europea consentirà ai consumatori di utilizzare il sistema dei pagamenti digitali (tramite pos, tablet, smartphone) con maggiori tutele e garanzie. (altro…)



Banca Marche: al via il processo penale ma per il risarcimento serve arbitrato

martedì, 7 novembre, 2017

Si svolge oggi, martedì 7 novembre, l’udienza penale nei confronti di amministratori e dipendenti di Banca Marche, chiamati a rispondere del crack dell’Istituto, che ha danneggiato gravemente azionisti ed obbligazionisti, con ricadute economiche anche sul tessuto economico della regione. (altro…)



Crac Banca Marche, MDC si costituisce parte civile al processo

lunedì, 6 novembre, 2017

Il Movimento Difesa del Cittadino si costituisce parte civile al processo sul crac della Banca Marche. Domani ci sarà l’udienza preliminare. (altro…)



Pagamenti elettronici: Movimento Difesa del Cittadino lancia campagna SOSPOS

venerdì, 3 novembre, 2017

Mentre il Nord Europa continua a registrare record di pagamenti con carte di credito e bancomat, il nostro Paese, tra i primi in Europa per diffusione di terminali per il pagamento elettronico, ancora discute se inserire o meno le sanzioni per gli esercenti che non accettano transazioni con il POS. Evidentemente, l’infrastruttura non basta. In Italia, a fronte di 3,2 POS ogni 100 abitanti, si registrano appena 37 transazioni l’anno per persona con carte di pagamento contro le 300 della Danimarca. (altro…)



Banche venete, Bankitalia: crisi scoperta da noi. UNC: non tutelati i risparmiatori

giovedì, 2 novembre, 2017

È stata Bankitalia ad aver rilevato le criticità che connotavano Veneto Banca e Banca Popolare di Vicenza. Così Carmelo Barbagallo, Capo del Dipartimento di Vigilanza bancaria e finanziaria della Banca d’Italia, nell’intervento svolto oggi alla Commissione Parlamentare di inchiesta sul sistema bancario e finanziario in merito alle questioni legate a Veneto Banca e a Banca Popolare di Vicenza. Per l’Unione Nazionale Consumatori i controlli però non hanno tutelato i risparmiatori. (altro…)



Giornata del Risparmio: serve stabilità monetaria e finanziaria

martedì, 31 ottobre, 2017

Meno pessimismo nell’aria, almeno dal punto di vista finanziario, ma più incertezza sul futuro, specie per quanto riguarda le pensioni. La crisi sembra allontanarsi dall’orizzonte ma si spende ancora poco e, per quello che è possibile, si tende a risparmiare per provare a realizzare un progetto. Dall’annuale indagine Acri-Ipsos su “Italiani e risparmio”, emerge che, in linea generale, crescono le famiglie che si dicono soddisfatte della propria situazione economica e che escono dalla crisi. (altro…)



Diamanti da investimento, Consumatori chiedono risarcimenti e trasparenza

martedì, 31 ottobre, 2017

Sui diamanti da investimento si compattano le associazioni dei consumatori. Ora si apra ai risarcimenti per i clienti danneggiati. Società e banche facciano una grande operazione trasparenza a garanzia dei risparmiatori. Questo il tenore delle reazioni alla pronuncia dell’Antitrust, che ha chiuso l’istruttoria sui diamanti da investimento decidendo sanzioni per oltre 15 milioni di euro per società investitrici e banche. (altro…)



Dall’1 al 30 novembre, Banca Etica celebra la finanza “per bene”: tutte le iniziative

martedì, 31 ottobre, 2017

Mettere insieme economia, solidarietà e sostenibilità non è un obiettivo del tutto irrealizzabile. Lo dimostra, da quasi vent’anni, l’esperienza tutta italiana di Banca Etica che ha voluto dedicare a questa forma di finanza, ben lontana dai principi su cui si basa quella tradizionale, un intero mese di iniziative divulgative che faranno conoscere in tutta Italia i successi di un tipo di economia differente. (altro…)



Diamanti da investimento, Antitrust multa società e banche per 15 mln di euro

martedì, 31 ottobre, 2017

“Informazioni ingannevoli e omissive” ai consumatori nelle modalità di offerta dei diamanti da investimento. Con questa motivazione, l’Autorità Antitrust ha deciso sanzioni complessive per oltre 15 milioni di euro a imprese e banche. Alle società vengono contestate informazioni ingannevoli su quotazioni di mercato, loro andamento e prospettive di liquidità. Gli istituti bancari sono chiamati in causa in quanto proponevano l’investimento come bene rifugio e davano credibilità al materiale promozionale delle due società. (altro…)



Italiani e risparmio, Acri- Ipsos: la situazione migliora (al Nord più che al Sud)

lunedì, 30 ottobre, 2017

Un “lento ritorno alla normalità” sembra aver caratterizzato il 2017. La crisi non è ancora finita, ma il clima di fiducia migliora: paura e preoccupazioni, pur ancora presenti, stanno lasciando spazio a un atteggiamento più tranquillo e fiducioso nel futuro. Tuttavia non si tratta di una percezione realmente “nazionale” e il Paese continua a essere attraversato da una frattura lungo l’asse Nord-Sud. (altro…)



HC Istruzioni per l’uso. Crescono i crediti privati in Svizzera: chi può ottenerli?

venerdì, 27 ottobre, 2017

Ai nostri giorni la richiesta di crediti privati è una pratica certamente diffusa e in continua espansione. Gli aumenti delle richieste sono imputabili in primis dalle difficoltà economiche riscontrate dalle famiglie in questo periodo storico, nel quale si sente una certa ripresa dalla crisi economica che ha colpito il nostro Paese, ma si fatica ancora a creare dei risparmi per far fronte agli imprevisti in cui le famiglie possono ritrovarsi coinvolte. (altro…)



Istat: sale fiducia consumatori. Federconsumatori: “Stime ottimiste”

giovedì, 26 ottobre, 2017

Fiducia dei consumatori in salita per il quinto mese di seguito. A indicarlo è l’Istat. (altro…)



Carife: Confconsumatori parte civile nel processo

venerdì, 20 ottobre, 2017

Confconsumatori è parte civile nel processo Carife. All’udienza preliminare, che si è svolta ieri, l’associazione ha poi chiamato in causa altri responsabili: il giudice deciderà il prossimo lunedì 30 ottobre. Nel frattempo l’invito ai risparmiatori è quello di costituirsi parte civile nel processo. (altro…)



Prestiti, Crif: le famiglie chiedono in media 9 mila euro

giovedì, 19 ottobre, 2017

Aumentano le richieste di prestiti da parte delle famiglie. Soprattutto, aumenta l’importo medio chiesto, che si attesta a 9 mila euro nel terzo trimestre di quest’anno. La crescita c’è sia per i prestiti finalizzati, il cui importo in media si aggira sui 6 mila euro con un aumento del 12,4%, sia per i prestiti personali, che si attestano sui 13 mila euro (più 5,6% in un anno). I dati vengono dall’ultimo aggiornamento del Sistema di informazioni creditizie di Crif. (altro…)



Sanità privata costa 37mld. BNP Parisbas: puntare su preventive insurance

mercoledì, 18 ottobre, 2017

Nell’Italia che vede gli ultraottantenni superare i 4 milioni e in cui l’età media della popolazione è sempre più alta, cresce la necessità di tutelare il bene universalmente riconosciuto come il più prezioso: la salute. La spesa in sanità privata vale in Italia ben 37 miliardi di euro- pari al 2,2% del Pil – ed è sostenuta per il 90,9% direttamente dalle famiglie. Secondo l’elaborazione di BNP Paribas Cardif su base dati Istat, realizzata in occasione di Open-F@b Call4Ideas 2017, quasi un italiano su tre (29,9%) non è in buona salute. (altro…)



Pagamenti elettronici, MDC: con direttiva PSD2 più sicurezza e trasparenza

mercoledì, 18 ottobre, 2017

“La Direttiva PSD2 è una norma importante che, finalmente, mette l’Italia al passo dell’Europa sui pagamenti elettronici”. Lo sostiene Francesco Luongo, presidente nazionale del Movimento Difesa del Cittadino, che commenta la prossima entrata in vigore del provvedimento europeo. (altro…)



Abi: in ripresa il mercato dei mutui, bassi i tassi di interesse

martedì, 17 ottobre, 2017

Prestiti in crescita alle famiglie, mercato dei mutui in ripresa e tassi di interesse ai minimi storici sui prestiti e sulle nuove operazioni di acquisto abitazioni: è quanto evidenzia l’Associazione bancaria italiana (Abi) nel rapporto mensile di ottobre. (altro…)



CdM approva Legge di Bilancio. Gentiloni: “Manovra snella”

lunedì, 16 ottobre, 2017

Il Consiglio dei Ministri ha approvato la legge di Bilancio. “Sarà un bilancio utile per sostenere il percorso della crescita e per proseguire nel percorso di stabilizzazione finanziaria del nostro paese”, ha detto il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni in conferenza stampa a Palazzo Chigi. “Mesi fa si parlava in rapporto a questa sessione di bilancio di lacrime e sangue, di una situazione che non si sapeva come sarebbe stato possibile affrontare, abbiamo io credo invece una manovra snella, che sarà utile per la nostra economia”, ha detto Gentiloni durante la conferenza stampa, al termine della riunione. (altro…)



Ania: solo 2% case assicurato per catastrofe. Konsumer: agire su prevenzione

lunedì, 16 ottobre, 2017

Solo il 2% delle abitazioni private è assicurato per catastrofe. In Italia soltanto una casa su 50 è coperta da una polizza  assicurativa contro i rischi di catastrofi naturali, il terremoto, un’alluvione o entrambi. Tutto questo nonostante gran parte delle abitazioni, quasi otto su dieci, si trovi in un’area classificata a rischio alto o medio fra terremoto o alluvione. I dati sono stati diffusi dall’Associazione nazionale fra le imprese assicuratrici (Ania) nei giorni scorsi, in occasione della Giornata per la riduzione dei danni catastrofali. (altro…)