1. Skip to navigation
  2. Skip to content
  3. Skip to sidebar



Archivio della categoria ‘Assicurazioni’

Terremoto Centro Italia: Ania al lavoro per gestire il rischio sismico

lunedì, 14 novembre, 2016

La terra del Centro Italia continua a tremare. Dopo il forte sisma del 30 ottobre scorso e l’ampio sciame sismico, infatti, una nuova scossa di magnitudo 4 è stata registrata nella notte del 13 novembre tra Marche, Umbria e Lazio. (altro…)



ANIA, pubblicato il terzo volume della collana “L’Assicurazione in chiaro”

lunedì, 7 novembre, 2016

Cos’è una polizza vita? Quando e perché stipularla? Le risposte a queste e a tante altre domande si possono trovare nella terza pubblicazione della collana di guide assicurative “L’assicurazione in chiaro”, iniziativa editoriale del Forum ANIA-Consumatori che ha l’obiettivo di spiegare al grande pubblico i temi assicurativi di maggiore interesse. (altro…)



Assicurazioni, Federconsumatori e Adusbef: bene abrogazione tacito rinnovo

giovedì, 3 novembre, 2016

Bene l’abrogazione del tacito rinnovo nel ramo danni. Perché in questo modo ci si impegna a creare condizioni più vantaggiose e competitive, dunque più concorrenza. Così Federconsumatori e Adusbef di fronte a una delle previsioni contenute nel ddl Concorrenza, peraltro molto contestato. Dicono infatti le due associazioni: “Da tempo sosteniamo che il ddl Concorrenza sia uno dei capitoli più tristi di questa legislatura e che dovrebbe essere messo da parte, senza perdere altro tempo prezioso su un decreto che annovera la concorrenza solo nel nome”. (altro…)



Polizze r.c. auto, IVASS segnala la vendita delle polizze tramite siti non regolari

mercoledì, 2 novembre, 2016

Secondo quanto comunicato da IVASS, continuano ad arrivare segnalazioni sulla commercializzazione di polizze r.c. auto, anche aventi durata temporanea, tramite siti non riconducibili a intermediari iscritti al Registro Unico degli Intermediari Assicurativi (RUI), pur riportando i riferimenti e i numeri di iscrizione corrispondenti a intermediari regolarmente iscritti. Questi ultimi hanno dichiarato la loro estraneità alle attività svolte tramite i siti stessi. (altro…)



Polizze contraffatte, Autorità di vigilanza rumena segnala una compagnia

giovedì, 20 ottobre, 2016

Secondo quanto comunicato da IVASS, il 18 ottobre 2016 l’Autorità di vigilanza rumena (ASF) ha dichiarato che sono stati riscontrati tre casi di commercializzazione in Italia di polizze fideiussorie contraffatte, intestate a COMPANIA DE ASIGURARI-REASIGURARI EXIM ROMANIA SA. (altro…)



Pensioni, 2,714 milioni gli iscritti a un PIP: +4,6% nel primo trimestre 2016

giovedì, 13 ottobre, 2016

Gli italiani cercano di garantirsi una vecchiaia economicamente serena: a settembre le richieste di informazioni legate ai piani pensionistici individuali sono triplicate se confrontate col medesimo periodo del 2015. Già nel corso del primo trimestre dell’anno l’adesione ai Piani Individuali Pensionistici di tipo assicurativo (o PIP) è cresciuta del 4,6% e le risorse destinate a questo genere di previdenza complementare sono aumentate del 7,6%, arrivando ad un numero complessivo di iscritti pari a 2,714 milioni, per un totale del patrimonio accumulato pari a 21,6 miliardi di euro (dati COVIP). (altro…)



Ivass incontra i consumatori: necessario semplificare i contratti

martedì, 11 ottobre, 2016

Contratti di assicurazione più semplici, chiari e coerenti: su questo obiettivo si è concentrata l’attenzione di IVASS e rappresentanti del mercato e dei consumatori nel corso di un incontro tenutosi ieri a Roma. Traendo spunto dai reclami presentati dagli assicurati e dalle segnalazioni pervenute al Contact Center dell’IVASS, l’Istituto di vigilanza per le assicurazioni ha individuato una serie di aree su cui intervenire.

(altro…)



Rc Auto, Ivass: premio medio di 421 euro nel secondo trimestre 2016

martedì, 4 ottobre, 2016

Ivass, Istituto per la Vigilanza sulle assicurazioni, ha pubblicato online il bollettino statistico con le informazioni dell’indagine IPER sull’andamento dei prezzi effettivi per la garanzia r.c. auto nel primo e secondo trimestre del 2016. (altro…)



RC Auto, Ivass stabilirà sconti per automobilisti che installano la scatola nera

lunedì, 3 ottobre, 2016

L’emendamento al Ddl Concorrenza che l’obbligo di installazione della scatola nera su tutti i veicoli privati e pubblici ha ricevuto l’ok da parte della Commissione Industria al Senato quest’estate. L’emendamento stabilisce notevoli sconti per chi decide di installare sulla propria auto la scatola nera, e prevede importanti bonus per gli automobilisti virtuosi che abitano in quelle zone dove l’Rc auto è molto elevata (prevalentemente il Sud e le grandi metropoli). (altro…)



Polizze vita, CTCU promuove causa “pilota”: ignorati obblighi di legge

venerdì, 23 settembre, 2016

Negli ultimi anni molti consumatori si sono rivolti al Centro Tutela Consumatori Utenti (CTCU) denunciando pesanti perdite nel recesso anticipato da contratti di polizze vita. Nella maggior parte dei casi si trattava di assicurazioni sulla vita cosiddette “unit linked” o “index linked”. “Nella fattispecie poi già il termine “assicurazione” non è molto appropriato, poiché in molti casi il contratto non copre alcun rischio (ad esempio caso morte), e non vi è un capitale garantito a fine durata” spiega l’Associazione. (altro…)



Ivass: China Taiping Insurance ha sospeso attività in Italia tramite Tempo Partners

lunedì, 25 luglio, 2016

L’Ivass rende noto che l’impresa di assicurazione inglese China Taiping Insurance, con sede legale nel Regno Unito (2 Finch Lane, EC3V 3NA, Londra) e abilitata ad operare in Italia anche nel ramo 15-Cauzione (in cui rientra il rilascio di polizze fideiussorie), ha temporaneamente sospeso l’attività di sottoscrizione delle polizze in Italia tramite l’intermediario inglese Tempo Partners LTD che utilizza il marchio commerciale Tempo Underwriting. (altro…)



RCA, IVASS: in calo il costo dell’assicurazione, scettica Federconsumatori

venerdì, 22 luglio, 2016

Prezzi in discesa per le polizze R.C. Auto. Secondo i dati IVASS relativi al primo trimestre 2016, il premio medio per la garanzia R.C.A. è pari a 425 euro, il 3,1% in meno rispetto al quarto trimestre del 2015 e il 7% di riduzione in rapporto al primo trimestre del 2015. (altro…)



INVALSI, ancora lacune in matematica: le proposte di Forum ANIA-Consumatori

mercoledì, 20 luglio, 2016

Risultati con luci e ombre dalle rilevazioni INVALSI 2016, cui hanno partecipato oltre 2 milioni di studenti: la fotografia è di un’Italia divisa in due, dove restano alti i margini di miglioramento degli studenti in italiano e in matematica, ma la disciplina su cui si deve intervenire con maggiore urgenza è la matematica. Priorità pienamente condivisa dal Forum ANIA-Consumatori, che nei suoi progetti di educazione assicurativa rivolti agli studenti ha inserito una forte componente di attività dedicate a questa materia. (altro…)



Previdenza integrativa: i giovani ne hanno bisogno ma faticano ad accerdervi

mercoledì, 6 luglio, 2016

La previdenza integrativa non ha molto appel tra i lavoratori più giovani. La questione è stata sottolineata ieri dal Presidente di Ania, Maria Bianca Farina, nel corso della presentazione della relazione annuale dell’associazione nazionale delle imprese assicuratrici. (altro…)



RC Auto, Facile.it e Assicurazione.it: a maggio premi in calo del 3,26%

martedì, 21 giugno, 2016

Dopo lo scorso trimestre in cui si era segnalato un arresto del calo dei premi RC Auto in Italia, registrando anzi una crescita dell’1,42% in tre mesi, nell’ultimo Osservatorio RC Auto di Facile.it e Assicurazione.it, relativo al periodo marzo-maggio 2016, i costi delle polizze tornano a scendere: l’analisi rivela un calo del 2,41% nel trimestre e del 3,26% rispetto a maggio 2015. Nel mese passato la cifra media pagata per assicurare un’auto in Italia è stata pari a 507,18 euro. (altro…)



RC Auto, Adoc: il divario con altri Paesi Ue è del 42%

giovedì, 16 giugno, 2016

Ieri il Presidente dell’Ivass Salvatore Rossi, presentando la relazione annuale dell’Autorità, ha detto che il costo delle polizze RC Auto nel 2015 è sceso del 7,5%, mentre il divario con i Paesi Ue è sceso a 150 euro. Per Adoc il divario, in percentuale del 42%, è ancora molto elevato, soprattutto in rapporto al reddito disponibile. (altro…)