1. Skip to navigation
  2. Skip to content
  3. Skip to sidebar



Archivio della categoria ‘Banche e poste’

Sisma, Abi: online elenco banche che finanzieranno ricostruzione

martedì, 28 marzo, 2017

È online l’elenco delle banche che hanno deciso di erogare finanziamenti agevolati per favorire la ricostruzione nei comuni di Abruzzo, Marche, Lazio e Umbria colpiti lo scorso anno dal terremoto. Tra gli istituti aderenti alla Convenzione ABI-CDP “Plafond Sisma Centro Italia”, sono presenti nell’elenco Intesa Sanpaolo, Unicredit, Credit Agricole Cariparma, Banca Popolare di Bari, Cassa di Risparmio di Ravenna, Banca dei Sibillini Credito Cooperativo di Casavecchia, BCC di Roma, BCC del Velino, BCC di Spello e Bettona, BCC di Picena, BCC di Castiglione Messer Raimondo e Pianella. Stanno inoltre completando l’iter di sottoscrizione Banca Carige, Banca dei Monti dei Paschi di Siena, BNL, Credito Valtellinese, UBI Banca. (altro…)



Banche: più home banking e Atm, ma aumentano rischi di furti online

lunedì, 27 marzo, 2017

Il 95% delle persone ormai compie operazioni bancarie servendosi dei terminal Atm, mentre il 17% si serve di canali a distanza come l’internet banking, il mobile banking o il contact center. Sono i dati dell’ultimo rapporto dell’Associazione Bancaria Italiana, in collaborazione con Gfk che delinea la nuova figura del cliente bancario. Il rapporto verrà presentato a Roma il 6 e 7 aprile, in occasione di Dimensione Cliente 2017, l’incontro annuale dell’ABI dedicato al mercato retail che ogni anno parte dall’analisi dei bisogni dei clienti fino ad arrivare alla vendita e alla loro soddisfazione. (altro…)



Prodotti bancari in canali alternativi, Konsumer: “Rischi per il consumatore”

mercoledì, 22 marzo, 2017

Verso il futuro con quali garanzie per il consumatore? L’acquisto di prodotti bancari e assicurativi tramite canali “alternativi” offre sì molte potenzialità ma “c’è il forte rischio che il consumatore non ponderi adeguatamente le sue scelte”, sostiene Konsumer Italia, preoccupata per le ripercussioni delle novità di mercato. “Come farà un tabaccaio a valutare il merito creditizio di un cliente prima di erogare un finanziamento o una polizza?”, si chiede l’associazione. (altro…)



Banche, Forum Abi Lab2017: le nuove tendenze della “tecnologia allo sportello”

mercoledì, 22 marzo, 2017

Digitalizzazione di processi e documenti, pagamenti innovativi e in mobilità, integrazione tra i canali e nuove forme di interazione con il cliente. Sono queste le priorità nei programmi d’investimento in tecnologia delle banche italiane che continuano a puntare sull’innovazione e sull’ICT (Information and Comunication Technology). (altro…)



Veneto Banca e Popolare Vicenza, UNC: “azionisti imbufaliti”

venerdì, 17 marzo, 2017

A pochi giorni dalla scadenza, gli azionisti di Veneto Banca e Popolare di Vicenza subiscono pressioni perché venga accettata l’offerta di transazione fatta dai due istituti bancari: è quanto denuncia l’Unione Nazionale Consumatori, che parla di “condotte irrispettose” dei funzionari delle banche nei confronti dell’utenza. L’associazione in realtà esprime dubbi anche sulla percentuale di adesioni all’offerta che sarebbero state raggiunte – avrebbero ormai aderito il 50% degli azionisti. (altro…)



Rapporto mensile Abi: a febbraio aumentano i prestiti alla clientela

martedì, 14 marzo, 2017

A fine febbraio 2017 l’ammontare dei prestiti alla clientela erogati dalle banche operanti in Italia (1.800,9 miliardi di euro), è nettamente superiore, di quasi 101,5 miliardi, all’ammontare complessivo della raccolta da clientela (1.699,4 miliardi di euro). (altro…)



Poste: la rinascita dopo il sisma. Al via la solidarietà con il progetto “Noi ci siamo”

martedì, 14 marzo, 2017

Si chiama “Noi ci siamo” l’iniziativa di solidarietà rivolta a bambini, ragazzi e giovani che a causa del sisma hanno perso uno o entrambi i genitori promossa dalla Fondazione di Poste Italiane, Poste Insieme Onlus. (altro…)



Konsumer Italia: rincarano i conti correnti, si paga di più per i bonifici

giovedì, 9 marzo, 2017

Sono aumentati i costi dei conti correnti. Si paga di più per prelevare denaro. La commissione su un bonifico online può arrivare a costare 9 euro. E anche i conti online sono stati ritoccati al rialzo. Questa la denuncia di Konsumer Italia, che parla di rincari generalizzati e di politiche scarsamente efficaci nell’incentivare l’uso della moneta elettronica. Sostiene l’associazione di consumatori: “C’è un sistema normativo e strutturale che parla di pagamenti di ultima generazione e tutto il resto del Paese che ha difficoltà con le forme più primordiali di pagamento alternativo al contante. E i costi e le politiche degli istituti bancari non aiutano”. (altro…)



Anatocismo, MC: le banche restituiscano interessi addebitati dal 2014 al 2016

venerdì, 24 febbraio, 2017

Ancora nessuna risposta dalla Banca d’Italia alla richiesta da parte delle associazioni dei consumatori di imporre alle banche la restituzione degli interessi anatocistici relativi agli anni 2014-2015-2016. Nel corso dell’incontro periodico tra le associazioni dei consumatori e la Banca d’Italia, Movimento Consumatori fatto presente che ad oggi Banca d’Italia non ha fornito esaustive risposte alle richieste dell’associazione continuando ad affermare che il divieto di anatocismo non sarebbe stato in vigore dal 1° gennaio 2014. (altro…)



Veneto Banca e Popolare Vicenza, MC: domani incontro pubblico a Bergamo

venerdì, 17 febbraio, 2017

Nuovo incontro pubblico su Veneto Banca e Popolare di Vicenza. Il Movimento Consumatori chiama a raccolta gli azionisti delle due banche e li invita a partecipare all’incontro pubblico che si terrà a Bergamo domani 18 febbraio alle ore 11.00 in via Quarenghi 34. Verranno esposte le considerazioni dell’associazione sulla proposta transattiva lanciata di recente sia da Veneto Banca sia da Banca Popolare di Vicenza e le prospettive di azioni in sede civile, penale e presso l’Arbitro per le Controversie Finanziarie (ACF), a tutela dei risparmiatori lombardi.  (altro…)



Veneto Banca e Pop Vicenza, MC: domani incontri pubblici a Verona e Padova

venerdì, 10 febbraio, 2017

Due incontri pubblici a Verona e a Padova per parlare della proposta di transazione lanciata di recente dai due istituti e delle azioni previste a tutela dei risparmiatori: questa l’iniziativa lanciata dal Movimento Consumatori, che chiama a raccolta gli azionisti di Veneto Banca e Popolare di Vicenza e li invita a partecipare agli incontri che si terranno a Verona e a Padova domani, 11 febbraio. (altro…)



Tango Bond, vittoria Confconsumatori: a Bologna ribaltata sentenza di Parma

venerdì, 27 gennaio, 2017

Ancora una vittoria in Appello in materia di “risparmio tradito”, che ribalta la sentenza di primo grado del Tribunale di Parma, informa Confconsumatori. (altro…)



Poste, fondo IRS. Caio in audizione alle Commissioni: “procederemo ai rimborsi”

mercoledì, 25 gennaio, 2017

Si è svolta ieri l’audizione di Poste Italiane davanti alle Commissioni riunite di Finanza, Trasporti, Poste e Telecomunicazioni per chiarire la posizione della società riguardo al collocamento presso un pubblico indistinto di prodotti finanziari ad alto rischio, i fondi Invest Real Security, Obelisco, Europa Immobiliare 1 e Alpha. (altro…)



Fondi Poste: avviato Tavolo con AACC. I risparmiatori sono invitati a tutelarsi

mercoledì, 25 gennaio, 2017

La vicenda di risparmio tradito che vede protagonista Poste Italiane e numerosi sui correntisti sembra presentare tutti gli elementi perché ci possa essere un lieto fine. (altro…)



Fondo IRS, Poste: “Perfezionata l’azione di tutela per gli investitori”

martedì, 24 gennaio, 2017

Fondo Immobiliare Invest Real Security: Poste Italiane ha perfezionato l’azione di tutela per gli oltre 24 mila investitori del Fondo. A chi ha compiuto 80 anni Poste riconoscerà in contanti la differenza, mentre agli altri clienti viene proposta la sottoscrizione di una polizza Vita Ramo I di cinque anni cui si aggiunge un contributo integrativo. Ne ha dato notizia Poste Italiane che annuncia inoltre un regolamento di conciliazione paritetica con le associazioni dei consumatori. (altro…)



Fondi Poste Italiane, RCI: le proposte per tutelare tutti i risparmiatori

venerdì, 20 gennaio, 2017

Buona la proposta ma non pienamente soddisfacente. È questo in sintesi il giudizio espresso da Rete Consumatori Italia (RCI) in merito alla vicenda dei quattro fondi immobiliari, che tuttavia non va in contro alle esigenze di tutti i risparmiatori. (altro…)



Salvataggio banche, Rete Consumatori Italia invita il Parlamento alla riflessione

giovedì, 19 gennaio, 2017

Oggi pomeriggio, comunica Codici, Rete Consumatori Italia (Assoutenti, Casa del Consumatore e Codici), verrà audita nell’ambito dell’ esame del disegno di legge n. 2629 (in riferimento al decreto-legge n. 237 del 2016), con il quale il Governo chiede l’autorizzazione alle Camere per poter disporre di 20 miliardi per salvare le banche. (altro…)



Rimborsi Poste, AACC: bene la proposta fatta ma si può fare di più

martedì, 17 gennaio, 2017

È comparsa una luce in fondo al tunnel per i 14mila risparmiatori traditi dal fondo Invest Real Security di Poste Italiane. A deciderlo è stato il consiglio di amministrazione di Poste che ha scelto di correre immediatamente ai ripari offrendo agli investitori un modo per recuperare il capitale perso ed eventualmente guadagnare anche qualcosa in più. La decisione è stata dettata probabilmente anche dal fatto di voler tutelare l’immagine di sicurezza finanziaria che da sempre caratterizza l’azienda, come ha confermato alla stampa lo stesso Amministratore delegato di Poste, Francesco Caio: “Questa iniziativa ha l’obiettivo di rafforzare il legame di fiducia che da sempre abbiamo con i risparmiatori”. (altro…)



Veneto Banca, Consob contesta sanzioni per 4,6 mln di euro

lunedì, 16 gennaio, 2017

La Consob ha contestato a Veneto Banca sanzioni per 4,6 milioni di euro. Fra Natale e Capodanno l’Autorità ha fatto partire la contestazione, che riguarda trenta fra ex amministratori, sindaci e manager di Veneto Banca. L’avviso delle sanzioni, spiega il Movimento Consumatori, rientra nella maxi indagine avviata nel 2015 e riguarda le dinamiche dell’aumento di capitale da 500 milioni effettuato nel 2014 dalla Banca, nel corso del quale, a seguito di un’ispezione della Commissione terminata nel marzo nel 2016, sono emerse diffuse irregolarità. La maxi multa prospettata dalla Consob, argomenta l’associazione, conferma quanto sia inadeguata l’offerta di transazione annunciata da Veneto Banca nei giorni scorsi. (altro…)



Konsumer Italia: “MPS specchio del fallimento italiano”

venerdì, 13 gennaio, 2017

“La vicenda MPS è lo specchio del fallimento italiano”. Non è facile prendere di petto la questione delle banche senza evidenziare le grandi lacune che hanno portato alle gestione di molti istituti bancari, ultima in ordine di tempo il Monte Paschi di Siena, specialmente se si guarda a cosa tutto questo può comportare per i piccoli risparmiatori e i consumatori. Per questo è netto quanto afferma Konsumer Italia per voce del suo presidente Fabrizio Premuti: “La vicenda Monte Paschi Siena è lo specchio del fallimento italiano”. Prosegue Raffaella Grisafi, vice presidente vicario: “L’intera questione MPS ed i nuovi fatti e nomi di debitori emersi in queste ultime ore confermano l’inefficienza e l’inaffidabilità del sistema di vigilanza italiano, ma soprattutto il fatto che si continuino ad usare il classico sistema dei due pesi e due misure”. (altro…)



Quattro banche, Padoan: 190mln agli obbligazionisti. Codacons: “Non bastano”

venerdì, 13 gennaio, 2017

Quando saranno esaminate tutte le pratiche, si stima che agli obbligazionisti retail di Banca Etruria, Banca Marche, Carife e Carichieti verranno rimborsati circa 190 milioni di euro: è quanto ha detto ieri il Ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan in audizione in Senato davanti alle Commissioni congiunte Finanze di Camera e Senato. Il Ministro ha riconosciuto che gli istituti bancari hanno venduto prodotti impropri ma anche che serve un progetto di educazione finanziaria da parte delle istituzioni. (altro…)



Banche, Codacons chiede di indagare debitori insolventi

giovedì, 12 gennaio, 2017

Il Codacons chiede di indagare i debitori insolventi delle banche per concorso in bancarotta fraudolenta. L’associazione ha presentato un esposto a diverse Procure in cui chiede di acquisire i nomi dei soggetti insolventi delle diverse banche – tutte quelle coinvolte nelle vicende degli ultimi mesi, da Banca Etruria a Monte dei Paschi di Siena, da Carichieti a Banca Popolare di Vicenza – e di “sequestrare i beni personali di società e persone fisiche identificati come insolventi”. (altro…)



Poste e risparmio tradito: si va verso procedura di conciliazione

mercoledì, 11 gennaio, 2017

Si va verso una procedura di conciliazione per i cittadini coinvolti nel nuovo caso di “risparmio tradito” con protagonista i Fondi Immobiliari collocati dagli sportelli di Poste Italiane. La questione riguarda il collocamento di alcuni Fondi Comuni Immobiliari a risparmiatori privi di un adeguato profilo di rischio ed è emerso in tutta evidenza a partire dall’inizio dell’anno, perché alla fine di dicembre è scaduto il primo dei fondi, con annunci di rimborsi molto inferiori al prezzo di acquisto. MDC: “Fa piacere questo nuovo interessamento di Poste dopo il no del 2015”. (altro…)



Banche, UNC: sì a Commissione parlamentare d’inchiesta

mercoledì, 11 gennaio, 2017

Commissione d’inchiesta sulle banche: c’è il via libera di Camera e Senato. Si dovranno adottare, spiega online il Sole 24 Ore, le iniziative utili a “costituire una commissione parlamentare di inchiesta sul funzionamento del sistema bancario italiano e sui casi di crisi finanziaria che hanno coinvolto alcune banche, che guardi «all’individuazione di eventuali responsabilità degli amministratori, al corretto ed efficace esercizio delle funzioni di vigilanza e controllo nonché all’analisi delle insolvenze che hanno contribuito a determinare tali crisi»”. (altro…)



Veneto Banca e Popolare Vicenza, Consumatori protestano: rimborsi inaccettabili

mercoledì, 11 gennaio, 2017

Un rimborso paragonabile a “un’elemosina”. Proposte del tutto inaccettabili. Continua a collezionare contestazioni e critiche da parte delle associazioni di consumatori il piano di rimborsi varato da Veneto Banca e Banca Popolare di Vicenza. Cosa prevede? Per Veneto Banca un rimborso pari al 15% del valore netto delle azioni acquistate dal 1 gennaio 2007 al 31 dicembre 2016, dedotte le vendite; per Banca Popolare di Vicenza modalità simili, con un rimborso di 9 euro ad azione (circa il 15%). In entrambi i casi tale proposta di rimborso è valida solo per le persone fisiche, le società di persone e le onlus; il termine per aderire è marzo; a chi accetta le banche riservano offerte commerciali particolari; la proposta è infine subordinata alla rinuncia alle azioni legali da parte degli azionisti. (altro…)