1. Skip to navigation
  2. Skip to content
  3. Skip to sidebar



Archivio della categoria ‘Risparmio’

Risparmio tradito, Fondo Obelisco: perdite oltre 80%

venerdì, 5 ottobre, 2018

Il rendimento del 5,5% annuo è diventato un miraggio. La perdita che i risparmiatori stanno affrontando è dell’80% del capitale investito. Molti quotisti si sono rivolti a Confconsumatori che ha ottenuto i primi rimborsi, col recupero di tutta la perdita, senza ricorrere alle cause ma rivolgendosi all’Arbitro per controversie finanziarie della Consob. (altro…)



Educazione finanziaria, Abi: cresce l’impegno di formazione sul territorio

mercoledì, 3 ottobre, 2018

Lo sviluppo di una maggiore consapevolezza del valore del denaro, del suo uso e dell’importanza del risparmio contribuisce a migliorare la capacità di scelta delle persone rispetto ai propri investimenti personali o di famiglia, puntando anche al futuro. (altro…)



Banche Venete e in risoluzione, Consob: al via la procedura per i rimborsi

martedì, 25 settembre, 2018

Al via la procedura per la richiesta di ristoro da parte dei risparmiatori danneggiati da Banca Etruria e dalle Banche Venete. La Consob ha infatti pubblicato sulla home page del proprio sito l’avviso per la presentazione delle domande. È dunque al nastro di partenza la procedura per la richiesta di ristoro da parte dei risparmiatori danneggiati, che hanno perso i propri soldi investendo in titoli emessi dalle  banche poste in risoluzione a fine 2015 (Banca delle Marche, Banca Popolare dell’Etruria e del Lazio, Cassa di Risparmio di Ferrara e Cassa di Risparmio di Chieti) e in liquidazione coatta amministrativa nel giugno 2017 (Banca Popolare di Vicenza e Veneto Banca). (altro…)



Buoni fruttiferi postali, Confconsumatori: il taglio retroattivo arriva in Cassazione

giovedì, 6 settembre, 2018

Il taglio retroattivo sui buoni fruttiferi postali del 1983 approda alla Corte di Cassazione. Il caso riguarda quei risparmiatori che, alla scadenza dei buoni postali trentennali, si sono visti applicare un tasso di interesse diverso e hanno appreso direttamente presso gli uffici postali che gli interessi maturati nel corso degli anni erano di gran lunga inferiori rispetto a quanto riportato sul retro del titolo. Tutto questo in forza di un decreto ministeriale del 13 giugno 1983 col quale era stato deciso un taglio retroattivo dei tassi di interesse per una serie di buoni postali. Il tutto senza adeguata informazione ai risparmiatori. (altro…)



Educazione finanziaria: nasce EducAzioni, il percorso online di Adiconsum

lunedì, 3 settembre, 2018

La propensione degli italiani al risparmio è inversamente proporzionale al livello di alfabetizzazione finanziaria posseduta. Infatti, secondo un recente studio di Standard & Poor’s, solo il 37% degli italiani possiede una conoscenza finanziaria di base e, secondo l’ultimo rapporto Consob sulle scelte di investimento delle famiglie italiane, ben il 41% degli intervistati non è consapevole dei pilastri del processo di investimento. (altro…)



“Buono a sapersi”, Altroconsumo segnala all’Antitrust lo spot di Poste

martedì, 24 luglio, 2018

“Buoni e libretti, buono a sapersi”. Lo spot di Poste Italiane sui buoni e sui libretti postali è finito nel mirino di Altroconsumo, che ha deciso di segnalarlo all’Antitrust per possibile pratica commerciale scorretta. I messaggi che l’associazione contesta riguardano il fatto che si tratti di prodotti “ottimi per ogni investimento”, che il denaro sia sempre disponibile e che il capitale cresca nel tempo. (altro…)



Diamanti da investimento, Confconsumatori: da BPM proposta insufficiente

lunedì, 23 luglio, 2018

L’incontro con Banco BPM c’è stato. Ma le proposte dell’Istituto sulla crisi dei diamanti da investimento non soddisfano Confconsumatori, che continua a chiedere un rimborso integrare per i risparmiatori coinvolti nella vicenda. (altro…)



TopNews. Risparmio e finanza, Doxa: italiani sotto-assicurati

sabato, 14 luglio, 2018

Oltre metà degli italiani non riesce a risparmiare. Ma questa percentuale, che si attesta al 52,7% nel 2018, è in diminuzione rispetto agli ultimi e al massimo storico del 2012, quando aveva toccato quota 61,3%. Per trovare una percentuale più bassa bisogna tornare al 2007, quando era poco più della metà (50,9%). Aumentano i risparmiatori e aumenta anche la percentuale di chi dichiara un reddito sufficiente per il proprio tenore di vita. Gli italiani rimangono però sotto-assicurati. Per una sottostima dei rischi. E per bassi livello di reddito. A dirlo è una recente indagine su risparmio e scelte finanziarie degli italiani 2018 realizzata da Doxa per conto del Centro Einaudi e di Intesa Sanpaolo. (altro…)



Diamanti investimento, Rete Consumatori a BPM: nessun onere su risparmiatori

mercoledì, 11 luglio, 2018

Proseguono le “trattative” per risolvere il caso dei diamanti da investimento acquistati dai risparmiatori secondo modalità di offerta che l’Antitrust ha giudicato “ingannevoli e omissive”. I legali di Rete Consumatori Italia hanno incontrato ieri a Milano Banco BPM, uno degli istituti di credito coinvolti nella vicenda dei diamanti venduti ai clienti da Intermarket Diamond Business – IDB S.p.A., per tramite della banca. BPM ha presentato una proposta risarcitoria che non è piaciuta ai consumatori. (altro…)



Diamanti, Confconsumatori: da BPM “comportamento discriminatorio”

venerdì, 22 giugno, 2018

Da BPM un “comportamento discriminatorio” perché la banca non si presenta in mediazione e tratta dei rimborsi con due sole associazioni di consumatori, a differenza di quanto stanno facendo gli altri istituti bancari. La questione dei diamanti da investimento continua a far discutere e questa volta sotto i riflettori c’è il comportamento stesso di un istituto bancario, Banco BPM appunto, che Confconsumatori contesta per la linea di comportamento scelta. (altro…)



Confconsumatori chiede al Governo un tavolo sul risparmio

giovedì, 21 giugno, 2018

Una lettera al Presidente del Consiglio Giuseppe Conte e al Ministro per l’Economia Giovanni Tria (a_Conte_Tria_tavolo risparmio_20_6_18noemail) per chiedere l’istituzione di un Tavolo tecnico permanente sul tema del risparmio. È la richiesta inviata questa mattina da Confconsumatori. Un tavolo che, sotto la guida di un componente del Governo, coinvolga tutti i soggetti protagonisti del mercato, a partire dalle Autorità e dalle Istituzioni preposte, da tutti i soggetti gestori del risparmio e, ovviamente, le Associazioni dei consumatori riconosciute. (altro…)



Diamanti da investimento: dal 2 luglio al via gli incontri Federconsumatori con BPM

giovedì, 21 giugno, 2018

Dal 2 luglio partiranno gli incontri di Federconsumatori e Adiconsum con Banca BPM per esaminare e rimborsare i risparmiatori coinvolti nel caso dei diamanti da investimento. La “questione diamanti” è stata al centro dell’incontro di ieri fra Adiconsum, Federconsumatori e una delegazione di Banco BPM, che ha deciso di formare una task force di circa 150 persone per gestire i reclami e i rapporti con i clienti. (altro…)



Caso diamanti, Confconsumatori: lettere richiesta danni per 6 mln di euro

venerdì, 13 aprile, 2018

Caso diamanti da investimento: Confconsumatori ha inviato finora lettere di richiesta danni per circa 6 milioni di euro. Continuano ad aumentare, denuncia Confconsumatori, i risparmiatori che si sono rivolti agli sportelli dell’associazione chiedendo aiuto e sostegno a fronte degli investimenti in diamanti. (altro…)



9° edizione del Salone del risparmio, Assogestioni: si parte tra una settimana

martedì, 3 aprile, 2018

Parte tra una settimana il Salone del Risparmio, l’evento italiano dedicato al risparmio gestito ideato da Assogestioni. La manifestazione, in programma dal 10 al 12 aprile al MiCo di Milano, punterà i riflettori sui processi in atto su scala mondiale e su come l’integrazione economica abbia ampliato le opportunità di produzione e consumo e, di conseguenza, di risparmio e investimento. Al centro del dibattito le soluzioni necessarie e auspicate per garantire la crescita e la sostenibilità delle economie, nonché esigenze, perplessità e questioni aperte di tutti i soggetti coinvolti nell’industria del gestito. (altro…)



DoxaKids-Feduf: adolescenti e risparmio, tecnologici ma legati alle banconote

mercoledì, 28 marzo, 2018

Super tecnologici ma legati alle banconote. Meno della metà ha una paghetta fissa. Solo uno su tre preferisce gli acquisti online ai negozi. Con una buona dose di dubbi sulla sicurezza dei pagamenti digitali. E un’educazione finanziaria che è un rebus, fatta soprattutto all’occorrenza attraverso il dialogo con i genitori. Ecco l’istantanea della “generazione Z alla prova del risparmio” restituita da un’indagine DoxaKids per Feduf (Fondazione per l’educazione finanziaria e al risparmio) all’interno di un progetto che vede il contributo di American Express e PayPal. (altro…)



Consumi, Federconsumatori: famiglie continuano a risparmiare sul cibo

mercoledì, 21 marzo, 2018

Cambiare continuamente supermercato per inseguire le offerte. Comprare solo cibo prossimo alla scadenza, perché venduto a prezzo scontato. Sono due dei comportamenti fotografati dall’indagine commissionata da Facile.it all’istituto di ricerca mUp Research, diffusa ieri, che si è soffermata sull’attenzione degli italiani verso il risparmio, fra comportamenti di contenimento dello spreco e atteggiamenti che sfociano in manie. Fra i dati diffusi spiccava questo: in Italia 11,5 milioni di persone dichiarano di cambiare continuamente supermercato per inseguire le offerte mentre sono 3 milioni i cittadini che, per risparmiare, comprano solo alimenti prossimi alla scadenza e quindi in sconto. E su questi due dati si sofferma Federconsumatori: le famiglie, ribadisce l’associazione, risparmiano anche sul cibo. (altro…)



TopNews. Subordinate MPS, Confconsumatori: notificata prima citazione

sabato, 10 marzo, 2018

Confconsumatori ha deciso di intervenire a fianco dei risparmiatori danneggiati dalla conversione dei titoli MPS in azioni. L’associazione ha già raccolto oltre 50 risparmiatori che hanno perso il 65% dell’investimento e si dichiara pronta alle cause ma anche al dialogo con lo Stato. (altro…)



UNC: bene sui PIR, ora risposte da Consob e Bankitalia

lunedì, 26 febbraio, 2018

Unione nazionale consumatori plaude all’iniziativa delle Entrate: “Bene, per quanto di competenza dell’Agenzia delle entrate sono arrivati i chiarimenti previsti” afferma Giuseppe Mermati, dell’Unione Nazionale Consumatori. “Ora, però, attendiamo una risposta anche da Consob e Bankitalia” prosegue Mermati. A dicembre, infatti, l’associazione aveva chiesto a Bankitalia e Consob chiarimenti sui Pir, denunciando come per questi prodotti mancasse un’informativa alla clientela specifica, chiara e trasparente e come non fosse stato individuato il profilo Mifid adeguato ed appropriato per i Pir. (altro…)



Subordinate MPS convertite, Confconsumatori: via alla battaglia

venerdì, 2 febbraio, 2018

Con il Decreto del Ministro dell’Economia e delle Finanze del 28 luglio 2017, le obbligazioni subordinate di Banca Monte dei Paschi di Siena sono state convertite in azione di nuova emissione con rapporti di cambio prefissato. (altro…)



Arbitro controversie finanziarie Consob: 60% pronunce a favore dei risparmiatori

sabato, 13 gennaio, 2018

L’Arbitro per le controversie finanziarie della Consob compie un anno. In dodici mesi sono arrivati quasi 1900 ricorsi, il 63% delle pronunce è stato a favore dei risparmiatori e sono stati riconosciuti risarcimenti per 5,2 milioni di euro. Sono i primi numeri dell’organismo di risoluzione delle controversie avviate un anno fa e che si occupa dei contenziosi fra risparmiatori e intermediari finanziari. (altro…)



2018 anno dei risparmiatori, MDC: nessuna tutela senza controlli di vigilanza

mercoledì, 3 gennaio, 2018

Tra i buoni propositi del nostro Paese per il 2018 c’è la tutela dei risparmiatori. “Peccato, però, che come si suol dire “i buoi” ovvero i soldi fatti investire in azioni e bond subordinati di migliaia di risparmiatori siano ormai scappati” e per far funzionare davvero le riforme sia necessario rafforzare il ruolo degli organismi regolatori interni come gli OIV ed esterni ovvero Banca d’Italia e Consob, altrimenti queste norme resteranno solo sulla carta insieme a tante altre”. (altro…)



Cessione del quinto: quasi 4 richieste su 10 per il consolidamento dei debiti

giovedì, 16 novembre, 2017

I finanziamenti di cessione del quinto sono aumentati, secondo dati ufficiali, dell’11,6%. L’importo medio chiesto è stato pari a circa 15.700 euro, con un piano di restituzione di 94 rate (poco meno di otto anni). Chi richiede questo tipo di prestito ha uno stipendio medio di 1.513 euro e, nel 73,8% dei casi, a presentare domanda è stato un uomo. (altro…)