1. Skip to navigation
  2. Skip to content
  3. Skip to sidebar



Archivio della categoria ‘Risparmio’

Caso diamanti, Confconsumatori: lettere richiesta danni per 6 mln di euro

venerdì, 13 aprile, 2018

Caso diamanti da investimento: Confconsumatori ha inviato finora lettere di richiesta danni per circa 6 milioni di euro. Continuano ad aumentare, denuncia Confconsumatori, i risparmiatori che si sono rivolti agli sportelli dell’associazione chiedendo aiuto e sostegno a fronte degli investimenti in diamanti. (altro…)



9° edizione del Salone del risparmio, Assogestioni: si parte tra una settimana

martedì, 3 aprile, 2018

Parte tra una settimana il Salone del Risparmio, l’evento italiano dedicato al risparmio gestito ideato da Assogestioni. La manifestazione, in programma dal 10 al 12 aprile al MiCo di Milano, punterà i riflettori sui processi in atto su scala mondiale e su come l’integrazione economica abbia ampliato le opportunità di produzione e consumo e, di conseguenza, di risparmio e investimento. Al centro del dibattito le soluzioni necessarie e auspicate per garantire la crescita e la sostenibilità delle economie, nonché esigenze, perplessità e questioni aperte di tutti i soggetti coinvolti nell’industria del gestito. (altro…)



DoxaKids-Feduf: adolescenti e risparmio, tecnologici ma legati alle banconote

mercoledì, 28 marzo, 2018

Super tecnologici ma legati alle banconote. Meno della metà ha una paghetta fissa. Solo uno su tre preferisce gli acquisti online ai negozi. Con una buona dose di dubbi sulla sicurezza dei pagamenti digitali. E un’educazione finanziaria che è un rebus, fatta soprattutto all’occorrenza attraverso il dialogo con i genitori. Ecco l’istantanea della “generazione Z alla prova del risparmio” restituita da un’indagine DoxaKids per Feduf (Fondazione per l’educazione finanziaria e al risparmio) all’interno di un progetto che vede il contributo di American Express e PayPal. (altro…)



Consumi, Federconsumatori: famiglie continuano a risparmiare sul cibo

mercoledì, 21 marzo, 2018

Cambiare continuamente supermercato per inseguire le offerte. Comprare solo cibo prossimo alla scadenza, perché venduto a prezzo scontato. Sono due dei comportamenti fotografati dall’indagine commissionata da Facile.it all’istituto di ricerca mUp Research, diffusa ieri, che si è soffermata sull’attenzione degli italiani verso il risparmio, fra comportamenti di contenimento dello spreco e atteggiamenti che sfociano in manie. Fra i dati diffusi spiccava questo: in Italia 11,5 milioni di persone dichiarano di cambiare continuamente supermercato per inseguire le offerte mentre sono 3 milioni i cittadini che, per risparmiare, comprano solo alimenti prossimi alla scadenza e quindi in sconto. E su questi due dati si sofferma Federconsumatori: le famiglie, ribadisce l’associazione, risparmiano anche sul cibo. (altro…)



TopNews. Subordinate MPS, Confconsumatori: notificata prima citazione

sabato, 10 marzo, 2018

Confconsumatori ha deciso di intervenire a fianco dei risparmiatori danneggiati dalla conversione dei titoli MPS in azioni. L’associazione ha già raccolto oltre 50 risparmiatori che hanno perso il 65% dell’investimento e si dichiara pronta alle cause ma anche al dialogo con lo Stato. (altro…)



UNC: bene sui PIR, ora risposte da Consob e Bankitalia

lunedì, 26 febbraio, 2018

Unione nazionale consumatori plaude all’iniziativa delle Entrate: “Bene, per quanto di competenza dell’Agenzia delle entrate sono arrivati i chiarimenti previsti” afferma Giuseppe Mermati, dell’Unione Nazionale Consumatori. “Ora, però, attendiamo una risposta anche da Consob e Bankitalia” prosegue Mermati. A dicembre, infatti, l’associazione aveva chiesto a Bankitalia e Consob chiarimenti sui Pir, denunciando come per questi prodotti mancasse un’informativa alla clientela specifica, chiara e trasparente e come non fosse stato individuato il profilo Mifid adeguato ed appropriato per i Pir. (altro…)



Subordinate MPS convertite, Confconsumatori: via alla battaglia

venerdì, 2 febbraio, 2018

Con il Decreto del Ministro dell’Economia e delle Finanze del 28 luglio 2017, le obbligazioni subordinate di Banca Monte dei Paschi di Siena sono state convertite in azione di nuova emissione con rapporti di cambio prefissato. (altro…)



Arbitro controversie finanziarie Consob: 60% pronunce a favore dei risparmiatori

sabato, 13 gennaio, 2018

L’Arbitro per le controversie finanziarie della Consob compie un anno. In dodici mesi sono arrivati quasi 1900 ricorsi, il 63% delle pronunce è stato a favore dei risparmiatori e sono stati riconosciuti risarcimenti per 5,2 milioni di euro. Sono i primi numeri dell’organismo di risoluzione delle controversie avviate un anno fa e che si occupa dei contenziosi fra risparmiatori e intermediari finanziari. (altro…)



2018 anno dei risparmiatori, MDC: nessuna tutela senza controlli di vigilanza

mercoledì, 3 gennaio, 2018

Tra i buoni propositi del nostro Paese per il 2018 c’è la tutela dei risparmiatori. “Peccato, però, che come si suol dire “i buoi” ovvero i soldi fatti investire in azioni e bond subordinati di migliaia di risparmiatori siano ormai scappati” e per far funzionare davvero le riforme sia necessario rafforzare il ruolo degli organismi regolatori interni come gli OIV ed esterni ovvero Banca d’Italia e Consob, altrimenti queste norme resteranno solo sulla carta insieme a tante altre”. (altro…)



Cessione del quinto: quasi 4 richieste su 10 per il consolidamento dei debiti

giovedì, 16 novembre, 2017

I finanziamenti di cessione del quinto sono aumentati, secondo dati ufficiali, dell’11,6%. L’importo medio chiesto è stato pari a circa 15.700 euro, con un piano di restituzione di 94 rate (poco meno di otto anni). Chi richiede questo tipo di prestito ha uno stipendio medio di 1.513 euro e, nel 73,8% dei casi, a presentare domanda è stato un uomo. (altro…)



Giornata del Risparmio: serve stabilità monetaria e finanziaria

martedì, 31 ottobre, 2017

Meno pessimismo nell’aria, almeno dal punto di vista finanziario, ma più incertezza sul futuro, specie per quanto riguarda le pensioni. La crisi sembra allontanarsi dall’orizzonte ma si spende ancora poco e, per quello che è possibile, si tende a risparmiare per provare a realizzare un progetto. Dall’annuale indagine Acri-Ipsos su “Italiani e risparmio”, emerge che, in linea generale, crescono le famiglie che si dicono soddisfatte della propria situazione economica e che escono dalla crisi. (altro…)



Italiani e risparmio, Acri- Ipsos: la situazione migliora (al Nord più che al Sud)

lunedì, 30 ottobre, 2017

Un “lento ritorno alla normalità” sembra aver caratterizzato il 2017. La crisi non è ancora finita, ma il clima di fiducia migliora: paura e preoccupazioni, pur ancora presenti, stanno lasciando spazio a un atteggiamento più tranquillo e fiducioso nel futuro. Tuttavia non si tratta di una percezione realmente “nazionale” e il Paese continua a essere attraversato da una frattura lungo l’asse Nord-Sud. (altro…)



Investimenti, PIR, FinTech e Chatbot, GfK: il mondo finanziario tra presente e futuro

giovedì, 12 ottobre, 2017

Nella seconda parte del 2017, in Italia il Risparmio Gestito ha toccato il record del decennio in termini di diffusione presso gli investitori. Alla ripresa del Gestito hanno contribuito anche i PIR (Piani Individuali di Risparmio), che iniziano ad entrare nei portafogli delle famiglie. Un altro settore molto dinamico – tra opportunità e minacce – è quello del FinTech, che porterà profondi cambiamenti nel settore del banking. (altro…)



TopNews. Consob: competenze finanziarie degli italiani rimangono “limitate”

sabato, 7 ottobre, 2017

“Le competenze degli italiani in materia di investimenti finanziari rimangono limitate, sia per i profili attinenti alle conoscenze sia per gli aspetti relativi ad attitudini e modelli decisionali”. È quanto scrive la Consob nel Rapporto 2017 sulle scelte di investimento delle famiglie italiane, che traccia il quadro delle conoscenze e dei comportamenti adottati dalle famiglie quando si parla di risparmio e investimenti. (altro…)



Risparmio, MDC: “Fare di più per educazione finanziaria italiani”

venerdì, 6 ottobre, 2017

Bisogna migliorare l’educazione finanziaria a partire dalle scuole e dai giovani. Perché gli italiani non sono più (tanto) un popolo di risparmiatori, se è vero che più di quattro italiani su dieci non riescono a risparmiare perché indebitati, perché hanno un mutuo o un finanziamento da rimborsare. È quanto ribadisce il Movimento Difesa del Cittadino di fronte ai dati diffusi dalla Consob sulle scelte di investimento delle famiglie italiane. Difficoltà nel risparmiare e lacune nelle conoscenze e competenze finanziarie sono i due fenomeni che più emergono dal report della Consob. (altro…)



Istat: scende la propensione al risparmio delle famiglie

martedì, 3 ottobre, 2017

Scende la propensione al risparmio delle famiglie. Nel secondo trimestre del 2017 la propensione al risparmio – definita come il rapporto fra risparmio lordo e reddito lordo disponibile – è stata pari al 7,5%, con una flessione dello 0,2% rispetto al trimestre precedente e dell’1,5% rispetto allo stesso periodo del 2016. Questa diminuzione, spiega l’Istat, “deriva da una crescita della spesa per consumi finali più sostenuta rispetto a quella registrata per il reddito disponibile”. (altro…)



Risparmio, Doxa: aumentano i risparmiatori; educazione finanziaria scarsa

martedì, 19 settembre, 2017

Aumentano le famiglie in grado di risparmiare ma l’alfabetizzazione degli italiani si conferma carente: solo il 30 per cento ha ricevuto un’educazione finanziaria specifica dai propri genitori e appena il 5 per cento ha avuto a disposizione corsi di formazione finanziaria. Questa doppia tendenza è stata fotografata dalla Doxa nell’Indagune sul risparmio e sulle scelte finanziarie degli italiani 2017  “Consapevolezza, fiducia, crescita: le sfide dell’educazione finanziaria”, un progetto del Centro Einaudi e di Intesa Sanpaolo. (altro…)



Risparmio tradito, MDC: bene il ricorso all’ABF ma serve vigilanza ex ante

giovedì, 20 luglio, 2017

Boom di reclami all’Arbitro Bancario Finanziario: nel 2016 sono stati oltre 21.600 i ricorsi all’organismo di Bankitalia, il 59% in più rispetto al 2015. La crescita più intensa si è avuta al Sud (+74%), con Calabria e Sicilia in testa con aumenti del 237% e del 190%. A farla da padrona sono stati i ricorsi sulla cessione del quinto dello stipendio e della pensione che hanno rappresentato il 71% del totale. In aumento anche i ricorsi su mutui e credito al consumo. (altro…)



TopNews / Ania: raccolta premi assicurazioni in calo. Rc auto media di 412 euro

sabato, 8 luglio, 2017

Nel 2016, la raccolta dei premi assicurativi in Italia si arresta a 134 miliardi di euro, registrando un calo di 8,2 punti percentuali dopo 3 anni di progressiva crescita. È quanto emerge dal Rapporto annuale Ania sul settore assicurativo. A risentire maggiormente della particolare congiuntura economica che si è verificata quest’anno è stato soprattutto il ramo vita. Una ripresa economia ancora contenuta, tassi di interesse ancora molto bassi e mercati finanziari volatili hanno fatto sì che la raccolta per il comparto è stata pari a 102 miliardi di euro, l’11% in meno rispetto al massimo storico raggiunto nel 2015. (altro…)



Banche venete, Feder: i risarcimenti ottenuti ora rischiano di essere erosi dal fisco

martedì, 23 maggio, 2017

Una ennesima beffa colpisce i risparmiatori di Banca Popolare di Vicenza e Veneto Banca: dopo aver accettato una vera e propria “elemosina” in relazione a quanto investito, ora si trovano a fronteggiare il rischio che, quel risarcimento, sia per di più eroso dal fisco. (altro…)



Economia: l’Italia in affanno accelera sui piani individuali di risparmio

martedì, 18 aprile, 2017

Due anni fa, il Def (documento di economia e finanza) vedeva un debito pubblico in rapporto al Pil pari al 127,4%. Quest’anno, l’obiettivo è salito al 132,5%, mentre per il 2018 si stima un rapporto al 131 per cento. L’ottava edizione del Salone del Risparmio si è chiusa a Milano con una conferenza tutta dedicata alle strade da percorrere per favorire la crescita dell’Italia. A dipingere il quadro del Belpaese è stato Guido Tabellini, docente ordinario di Economia all’Università Bocconi di Milano, che ha messo in evidenza l’incompatibilità tra gli obiettivi ambiziosi del Def e le previsioni di crescita. Incompatibilità che ha contraddistinto non solo il Def di quest’anno, ma anche i precedenti. (altro…)



Rilancio economia, Demia: per il 53% degli italiani strategico il ruolo del Governo

martedì, 18 aprile, 2017

Idee per rilanciare l’economia? La “ricetta” dei risparmiatori italiani mette insieme politiche di detassazione per le aziende, lotta all’evasione fiscale, riforme del fisco, del lavoro e delle pensioni. È quanto emerso dall’indagine quali-quantitativa dell’Istituto Demia per conto di Assogestioni, presentata in occasione del Salone del Risparmio 2017. (altro…)