1. Skip to navigation
  2. Skip to content
  3. Skip to sidebar



Archivio della categoria ‘Risparmio’

Rimborsi Poste, AACC: bene la proposta fatta ma si può fare di più

martedì, 17 gennaio, 2017

È comparsa una luce in fondo al tunnel per i 14mila risparmiatori traditi dal fondo Invest Real Security di Poste Italiane. A deciderlo è stato il consiglio di amministrazione di Poste che ha scelto di correre immediatamente ai ripari offrendo agli investitori un modo per recuperare il capitale perso ed eventualmente guadagnare anche qualcosa in più. La decisione è stata dettata probabilmente anche dal fatto di voler tutelare l’immagine di sicurezza finanziaria che da sempre caratterizza l’azienda, come ha confermato alla stampa lo stesso Amministratore delegato di Poste, Francesco Caio: “Questa iniziativa ha l’obiettivo di rafforzare il legame di fiducia che da sempre abbiamo con i risparmiatori”. (altro…)



Poste e risparmio tradito: si va verso procedura di conciliazione

mercoledì, 11 gennaio, 2017

Si va verso una procedura di conciliazione per i cittadini coinvolti nel nuovo caso di “risparmio tradito” con protagonista i Fondi Immobiliari collocati dagli sportelli di Poste Italiane. La questione riguarda il collocamento di alcuni Fondi Comuni Immobiliari a risparmiatori privi di un adeguato profilo di rischio ed è emerso in tutta evidenza a partire dall’inizio dell’anno, perché alla fine di dicembre è scaduto il primo dei fondi, con annunci di rimborsi molto inferiori al prezzo di acquisto. MDC: “Fa piacere questo nuovo interessamento di Poste dopo il no del 2015”. (altro…)



Poste e risparmio tradito: le AACC chiedono tavolo di confronto

martedì, 10 gennaio, 2017

Si terrà il 16 gennaio il primo incontro di Codacons con Poste Italiane sul caso dei risparmiatori traditi dai fondi immobiliari proposti dalla società. Sulla questione le Associazioni dei consumatori cominciano a fare fronte comune a difesa dei cittadini i cui risparmi rischiano di essere mandati in fumo dal fallimento dei prodotti finanziari dai quali speravano di poter trarre un profitto. Le perdite subite si aggirano infatti tra il 50 e l’80%.  (altro…)



Poste e risparmio tradito, Codacons: senza garanzie, pronti ad azioni risarcitorie

lunedì, 9 gennaio, 2017

Il 2017 si è aperto con il rischio più che concreto di un nuovo caso di risparmio tradito. Questa volta a incrinare pesantemente la fiducia dei risparmiatori italiani è stata la chimera di mettere al sicuro il proprio denaro sotto l’ombrello dei prodotti di risparmio postale associati ad altri investimenti (prevalentemente il mattone) che promettevano far ottenere buoni guadagni. Dal 2002 al 2005, infatti, Poste Italiane hanno venduto nei loro 13mila uffici le quote di quattro fondi immobiliari che avevano in comune due elementi: il basso prezzo di acquisto per i risparmiatori (“solo” 2.500 euro) e l’alta rischiosità dell’investimento. (altro…)



Controversie finanziarie: in arrivo il 9 gennaio l’Arbitro della Consob per risolverle

mercoledì, 4 gennaio, 2017

Dal 9 gennaio gli investitori avranno la possibilità di rivolgersi gratuitamente ad un Arbitro che decide secondo la legge le controversie che riguardano i prodotti finanziari. Si chiama Arbitro per le Controversie Finanziarie (ACF) ed è un organismo collegiale, a cui potranno essere sottoposte le controversie (fino ad un importo massimo richiesto di 500.000,00 euro) relative alla violazione degli obblighi di informazione, diligenza, correttezza e trasparenza cui sono tenuti gli intermediari nei loro rapporti con gli investitori. (altro…)



Abi: l’inclusione finanziaria dei migranti migliora l’integrazione

venerdì, 2 dicembre, 2016

A fine del 2015, oltre 2,5 milioni di conti correnti risultano intestati a cittadini di 22 nazionalità diverse da quella italiana: 3 migranti su 4 dispongono quindi di un conto con cui accedere ai principali servizi finanziari. A dirlo è l’Osservatorio Nazionale sull’Inclusione Economica e Finanziaria dei migranti che ha condotto uno studio sull’argomenti i cui risultati sono stati presentati al Forum Csr2016, l’appuntamento di Abi dedicato alla responsabilità sociale d’impresa. L’inclusione finanziaria ha un’importante impatto nel processo di integrazione sociale ed economica dei migranti. (altro…)



Piccoli risparmiatori: proposta della Commissione non soddisfa gli standard di tutela

giovedì, 1 dicembre, 2016

Il testo della proposta della Commissione europea per garantire maggiore sicurezza ai piccoli risparmiatori non convince pienamente il Parlamento che ha deciso di rinviare il documento in attesa di una soluzione migliore. (altro…)



Indagine Abi-GfK: le informazioni sulle banche si scambiano tramite i social

lunedì, 28 novembre, 2016

Incontrarsi, ‘stare insieme’ e dialogare sui prodotti, i servizi e le iniziative delle banche grazie ai canali social vere e proprie nuove piazze virtuali particolarmente frequentate dal pubblico dei più giovani. (altro…)



Consob: avvertenze chiare per gli investitori. Unc: “Solo parole”

mercoledì, 2 novembre, 2016

Le avvertenze per l’investitore devono essere più chiare, semplici e comprensibili. Un’inversione di rotta, finalmente, oppure solo “parole, parole, parole”, come commenta l’Unione Nazionale Consumatori prendendo a prestito i versi della famosa canzone? Il fatto: nei giorni scorsi la Consob ha emanato una raccomandazione in cui chiede più chiarezza ed efficacia informativa nelle “Avvertenze per l’investitore”, strumento che (pur non facendo parte del prospetto) serve ad evidenziare in poche pagine i rischi di particolare rilevanza legati alla società o agli strumenti finanziari proposti al mercato. (altro…)



Banca Popolare di Bari, costituito il comitato per la tutela degli azionisti

venerdì, 28 ottobre, 2016

Creare una casa comune degli azionisti di BPB, al fine di tutelare in forma collettiva ed individuale, con alto grado di competenza tecnica, i diritti dei soci, nell’interesse di tutti i risparmiatori coinvolti, dell’economia locale e della sostenibilità finanziaria ed economica della banca”. (altro…)



Risparmi in fumo, Confconsumatori: ecco cosa fare per recuperare fiducia

venerdì, 28 ottobre, 2016

Come uscire dalla “spirale della sfiducia” davanti ai casi sempre più numerosi di risparmi andati in fumo per gli scandali finanziari e creditizi? È la domanda che si è posta Confconsumatori che, di fronte alla caduta di credibilità del sistema creditizio, ha elaborato una serie di proposte concrete – un vero e proprio decalogo – da sottoporre alle istituzioni per restituire dignità ai piccoli risparmiatori “traditi”. (altro…)



Giornata del Risparmio, Guzzetti: con poche adesioni, il Fondo Atlante è a rischio

giovedì, 27 ottobre, 2016

“La cultura del risparmio per la crescita” è il tema scelto per la 92ª edizione della Giornata Mondiale del Risparmio, celebrata oggi a Roma sotto l’alto patronato del Presidente della Repubblica e organizzata annualmente dall’Acri, l’associazione delle Fondazioni di origine bancaria e delle Casse di Risparmio Spa. (altro…)



Indagine Acri-Ipsos: gli italiani preferiscono mantenere il denaro liquido

mercoledì, 26 ottobre, 2016

Mediamente, gli italiani stanno meglio di 2-3 anni fa. Dall’altra parte questa ripresa è stata contenuta rispetto alle attese di molti e non ha riguardato tutti: più di un quarto delle famiglie soffre in maniera diretta o indiretta della crisi, la cui fine appare a tutti ancora piuttosto lontana. Lo sottolinea l’indagine “Gli italiani e il risparmio” condotta da Acri in occasione dell’annuale Giornata Mondiale del Risparmio. (altro…)



Salvabanche, niente decreti attuativi sull’arbitrato: impedito diritto al rimborso

martedì, 25 ottobre, 2016

A distanza di quasi un anno dalla vicenda delle 4 banche ancora latitano i decreti attuativi sull’arbitrato, impedendo di fatto ai cittadini l’accesso ai rimborsi dovuti. Da un lato, infatti, coloro che possono accedere all’indennizzo forfettario non è detto che lo vogliano fare (rinunciando al 20% del capitale), preferendo invece di percorrere la strada dell’arbitrato per ottenere il ristoro integrale di quanto gli è stato sottratto. Dall’altro lato vi sono inoltre tutti coloro che non sono in possesso dei requisiti necessari per accedere a tale indennizzo (35 mila euro di reddito Irpef nel 2014 o i 100 mila euro di reddito mobiliare) e possono solo ricorrere all’arbitrato. (altro…)



Pensioni, 2,714 milioni gli iscritti a un PIP: +4,6% nel primo trimestre 2016

giovedì, 13 ottobre, 2016

Gli italiani cercano di garantirsi una vecchiaia economicamente serena: a settembre le richieste di informazioni legate ai piani pensionistici individuali sono triplicate se confrontate col medesimo periodo del 2015. Già nel corso del primo trimestre dell’anno l’adesione ai Piani Individuali Pensionistici di tipo assicurativo (o PIP) è cresciuta del 4,6% e le risorse destinate a questo genere di previdenza complementare sono aumentate del 7,6%, arrivando ad un numero complessivo di iscritti pari a 2,714 milioni, per un totale del patrimonio accumulato pari a 21,6 miliardi di euro (dati COVIP). (altro…)



Rapporto mensile Abi: a settembre prestiti a famiglie e imprese restano fermi

martedì, 20 settembre, 2016

In calo ad agosto lo stock di finanziamenti in essere alle famiglie e alle imprese: -0,3%, dopo il -0,6% del mese di luglio. (altro…)