Commissione UE, domani a Torino il secondo Dialogo con i cittadini

Protezione e sicurezza dei cittadini europei: il 2013 è l’Anno europeo dei cittadini e sono diversi gli appuntamenti organizzati in tutti gli Stati membri per rilanciare il tema della cittadinanza europea. L’Italia fa la sua parte: domani, 21 febbraio, a Torino ci sarà il secondo Dialogo con i cittadini, organizzato dalla Commissione europea. All’evento, che si terrà alle ore 9:30 presso il Teatro Reggio, Sala del Toro – Piazza Castello, parteciperanno la Commissaria UE per gli Affari interni Cecilia Malmström e il sindaco di Torino Piero Fassino.

La Commissaria Malmström dibatterà con rappresentanti della cittadinanza, della società civile e degli enti locali sui problemi legati alla libertà di circolazione nell’UE, la riforma di Schengen e il miglioramento del controllo delle frontiere esterne, le politiche europee sulle migrazioni e l’asilo, la lotta al crimine organizzato e al terrorismo, la corruzione, la sicurezza e la protezione online. Il dibattito, moderato dal conduttore radiofonico Federico Taddia, sarà incentrato quindi su quello che l’Unione può fare, sta facendo e farà per creare uno Spazio europeo di giustizia, libertà e sicurezza e per garantire i diritti fondamentali che ne derivano per i cittadini europei. Il dibattito si potrà seguire dal vivo, in diretta streaming, cliccando su: http://webcast.ec.europa.eu/eutv/portal/citizendialogue-turin_210213 Tutti possono twittare la loro domanda alla Commissaria usando come hash tag: #dialogocittadini.

Saranno altri due gli eventi organizzati in Italia nell’ambito dell’Anno europeo dei cittadini: il terzo evento di dialogo è previsto a Roma con il Vicepresidente della Commissione europea Antonio Tajani il 18 marzo, dedicato all’imprenditorialità. La quarta tappa invece toccherà Pisa con un dibattito dedicato all’uso sostenibile con il Commissario Janez Potočnik. I dibattiti e gli esiti di essi poi confluiranno in un grande incontro paneuropeo aperto a tutti, con la partecipazione della Vicepresidente della Commissione Viviane Reding, per  cercare insieme di trarre le conclusioni di questo confronto sui diritti e delle aspettative dei cittadini dall’Europa del futuro.

 

Comments are closed.