Annunci di lavoro o corsi professionali, CRTCU: attenti alle truffe

Gli annunci falsi di promesse che aiutano a risolvere problemi di studio o lavoro sono sempre in agguato, soprattutto se si è giovani e in cerca di un’occupazione o di un master o corso professionale che aumenti le probabilità di trovare uno sbocco. Quante volte abbiamo visto in televisione la pubblicità di società che promettono aiuti per laurearsi in fretta? Oppure ci è capitato di essere contattati telefonicamente o addirittura per strada da rappresentanti di scuole che promettevano un percorso di studi che ci avrebbe facilitato nella ricerca di un lavoro?

Sono tutte promesse false e lo ribadisce il Centro di Ricerca e Tutela dei consumatori e degli utenti (CRTCU) che negli ultimi anni ha offerto la consulenza ad una decina di persone tra adulti e ragazzi che si erano affidati a queste società per sostenere un esame universitario, per concludere il percorso delle scuole medie superiori o per formarsi un profilo professionale di cui spesso l’Amministrazione pubblica ha bisogno per le proprie strutture socio-assistenziali. Oppure semplicemente per curare la propria formazione con un corso di informatica o di lingue.

In tutti i casi trattati l’Associazione ha trovato grossi inadempimenti contrattuali, come la mancata partenza dei corsi, prassi commerciali sleali o inadempimenti gravi dei tutor (mancanza di preparazione adeguata in relazione agli esami da preparare). E tutto questo a fronte di rette o costi veramente che arrivavano a 2000 euro per un corso di informatica (con sottoscrizione di un contratto di finanziamento) e fino ai 4.000 euro per un corso di assistente geriatrico che non avrebbe potuto rilasciare nessun diploma riconosciuto e sulla cui validità del corso restano dubbi (parte dei corsi legata a dispense o formazione esclusivamente online).

Come si fa ad evitare i falsi annunci? Ecco alcune semplici regole:

  1. informarsi prima e non attendere che qualcuno vi proponga un corso qualsiasi!!
  2. informarsi presso strutture pubbliche di orientamento allo studio che possono fornirvi indirizzi e nomi di scuole sicuramente serie e che rilasciano effettivamente diplomi riconosciuti.
  3. ponete domande mirate e soprattutto richiedete una documentazione scritta sul corso che vi interessa frequentare.

Per ulteriori informazioni e strumenti di tutela potete scaricare il foglio informativo su http://www.centroconsumatori.tn.it/151d247.html

Comments are closed.