Assente ingiustificato: campagna UILDM-CIttadinanzattiva contro le barriere

Assente ingiustificato è il progetto che quest’anno permetterà alla UILDM, in stretta collaborazione con Cittadinanzattiva – che da oltre trent’anni opera in Italia e in Europa per la promozione e la tutela dei diritti dei cittadini – di promuovere azioni concrete finalizzate all’inclusione scolastica, quindi sociale, dei giovani con disabilità, e di portare avanti un’importante campagna civica che consentirà la realizzazione di una vera CITTADINANZA ATTIVA di Soci e Volontari UILDM. Dove assente ingiustificato non è solo lo studente che non può entrare a scuola a causa delle barriere, ma anche il contesto-scuola che non partecipa come dovrebbe alla realizzazione di quei percorsi di autonomia personale, affettiva e cognitiva che “aprono” ad ogni individuo la possibilità di vedersi protagonista delle proprie scelte in una prospettiva di futuro e che hanno proprio nella scuola un fondamentale punto di partenza.

Dunque, obiettivi concreti della campagna UILDM 2013 sono l’abbattimento degli ostacoli e delle barriere che impediscono una regolare frequenza scolastica, attraverso il finanziamento di interventi e modifiche strutturali agli edifici e l’acquisto di sussidi didattici, e una diffusa sensibilizzazione sul tema. Tutto questo a partire da un monitoraggio, in un numero significativo di istituti scolastici su tutto il territorio nazionale, condotto da equipe miste di volontari adeguatamente formati della UILDM e di Cittadinanzattiva, organizzazione che da anni svolge attività di indagine e valutazione civica in ambito scolastico.

Comments are closed.