Città della Scienza, Federconsumatori si mobilita per ricostruzione

L’incendio che questa notte ha devastato la Città della Scienza di Bagnoli “ha ferito profondamente la città di Napoli”. “È andato distrutto il simbolo della crescita e dello sviluppo della capitale partenopea – scrive Federconsumatori in una nota – il suo volto nuovo, quello rivolto verso il futuro. All’indomani di questo drammatico avvenimento è indispensabile dare un segnale chiaro ed inequivocabile in direzione della ricostruzione”.

città della scienza“Oltre alle doverose indagini per individuare le responsabilità di quanto accaduto, infatti, è necessario avviare al più presto la ricerca di fondi per riedificare questo eccezionale centro culturale e scientifico, contribuendo così anche alla ripresa della città. Federconsumatori, che già in passato ha partecipato a iniziative e progetti con la Città della Scienza, intende assumere un ruolo attivo in questo processo e  organizzerà le prossime iniziative e manifestazioni presso la parte della struttura scampata all’incendio, non solo in segno di solidarietà, ma per contribuire alla ricostruzione. “Ci auguriamo che le Istituzioni e le altre Associazioni collaborino con noi per raggiungere questo importante obiettivo”.

Comments are closed.