Cittadinanza europea, lunedì a Roma Tajani incontra i cittadini in Campidoglio

La crisi e l’Europa, due temi che si intrecciano sempre più in vista di una soluzione per avviare la crescita il prima possibile. La Commissione Europea cerca di dare delle risposte concrete e la fa coinvolgendo direttamente i cittadini, anche perché il 2013 è l’Anno europeo dei cittadini.

Un’iniziativa interessante, che è già alla sua terza tappa è quella che prevede una serie di “Dialoghi con i cittadini”, che si svolgono contemporaneamente in tutti e 27 gli Stati membri. In Italia il dibattito tocca 5 città: la prima è stata Napoli (il 30 novembre scorso) sul tema dell’occupazione; la seconda Torino (il 21 febbraio) e aveva al centro i problemi legati alla sicurezza e alla protezione dei cittadini.

Il terzo appuntamento si terrà lunedì, 18 marzo: a partire dalle 10:00 presso la Sala della Protomoteca del Campidoglio a Roma il vicepresidente della Commissione europea responsabile per l’Impresa e l’imprenditoria, Antonio Tajani, incontrerà studenti, cittadini e rappresentanti di organizzazioni non governative, associazioni di categoria ed enti locali, per confrontarsi con loro – apertamente e senza filtri – su grandi temi quali il futuro dell’Unione europea, la cittadinanza europea, le risposte da dare alla crisi.

Quale Europa vogliamo? Cosa può fare Bruxelles per combattere la crisi e dare risposte concrete agli interrogativi sull’economia reale, sul sostegno alle imprese, sull’occupazione? Sono alcune delle domande che si potranno porre durante il dibattito che si potrà seguire anche in diretta streaming, ponendo i propri interrogativi al Commissario via Twitter, utilizzando l’hashtag #EUdeb8.

Alla vigilia del dibattito Tajani ha dichiarato “Sempre più cittadini si attendono dall’Unione europea soluzioni concrete ai loro problemi. La risposta non è meno Europa bensì più Europa. Per essere all’altezza delle sfide di domani, l’Unione europea deve guardare al futuro, mettendo al centro delle proprie politiche la persona – il cittadino, il consumatore, l’imprenditore – e le loro aspirazioni”.

Una quarta tappa è in programma a Pisa con il Commissario Janez Potočnik e prevede un dibattito sull’uso sostenibile delle risorse. Ciascuno dei 4 eventi offrirà ai cittadini l’occasione di dire la loro sulle competenze, sulle politiche, sulle attese e sulle proposte dell’UE. I dibattiti e i loro esiti confluiranno quindi in un incontro a livello europeo aperto a tutti – con la partecipazione della vicepresidente della Commissione Viviane Reding – per  cercare di trarre tutti insieme le conclusioni da questo confronto su diritti e aspettative dei cittadini dell’Europa del futuro.

Comments are closed.