Codici dopo suicidio di Salerno: situazione insostenibile

La situazione sta diventando insostenibile, sono troppe le persone vittime della disperazione generata dai problemi economici. Così il Codici commenta la notizia dell’ennesimo fatto di cronaca, protagonista un operaio di 62 anni che si è tolto la vita. Inequivocabili le parole utilizzate dai familiari: “Da parte della famiglia C.: tutto questo a causa dello Stato. Grazie”.

L’Associazione negli ultimi tempi si è fatta promotrice di diverse iniziative di sostegno a tutte le persone che stanno attraversando un momento difficile a causa della perdurante crisi economica. Tra queste la campagna “SOS DEBITI! Difenditi da Equitalia” nell’ambito della quale ha lanciato una Petizione Popolare per la revisione del sistema di riscossione tributi. Il Codici sarà inoltre impegnato il 9 e il 10 maggio in tutte le piazze italiane per dare informazioni ai cittadini e per raccogliere le firme (per consultare le date degli eventi nelle diverse piazze italiane è possibile cliccare qui).

Comments are closed.