Congresso MC, Miozzi riconfermato Presidente

Si è concluso sabato a Roma il IX Congresso nazionale dei delegati di Movimento Consumatori nel corso del quale i delegati hanno rinnovato le cariche dell’Associazione. Lorenzo Miozzi è stato confermato presidente di Movimento Consumatori e al ruolo di segretario generale – cui è stata attribuita anche la rappresentanza legale, oltre a prerogative più ampie rispetto al passato – è stato designato Alessandro Mostaccio, già presidente di MC Piemonte e membro della segreteria nazionale. Il ruolo di tesoriere è stato attribuito a Piero Pacchioli, presidente di MC Lombardia. I nuovi membri della segreteria nazionale sono Roberto Barbieri, Alessandro Concordia, Paolo Fiorio, Bruno Maizzi, Ovidio Marzaioli, Alessandro Mostaccio, Monica Multari, Piero Pacchioli, Gisella Seghettini.

Il convegno è stato anche l’occasione per presentare il nuovo programma politico dell’Associazione dal quale è emerso che la sfida del consumerismo per i prossimi anni è assumere un ruolo che vada oltre la guida al mercato così com’è. Ci deve essere la volontà di incidere sui processi economici e sociali profondi, e cogliere il cambiamento già in atto nella società, partendo dalla premessa che il cittadino non è più “frazionabile” in lavoratore, consumatore, fruitore dell’ambiente o destinatario di diritti civili inviolabili. MC intende ragionare con schemi nuovi che contribuiscano a rimettere al centro dell’economia e della società le persone a dispetto della finanza. Per raggiungere questi obiettivi è necessario che l’associazione si rinnovi, sviluppando con orgoglio la continuità di un percorso che ha contribuito in questi anni a rendere Movimento Consumatori quello che è oggi: un’associazione forte, radicata sul territorio, capace di dare rappresentanza alle istanze della collettività. Per portare avanti questo progetto e proiettarsi nella crescita associativa e sociale, Movimento Consumatori ha rinnovato il suo statuto, ha definito nuovi ruoli e nuove regole, garantendo però alla struttura associativa la continuità necessaria in una fase sociale, politica e economica delicata come quella che il nostro Paese sta attraversando.

Comments are closed.